abbreviazioni

Discussion in 'Solo Italiano' started by ricerca, Dec 4, 2012.

  1. ricerca New Member

    german
    Vorrei sapere se ci sono delle regole quando si può accorciare una parole e quando no (es.: prof, tele, raga).
    Sapete se vengono usati in tutta l'Italia o solo in qualche regione?
    Sto facendo una ricerca, quindi potete dirmi tutto che sapete sui accorciamenti.
     
    Last edited by a moderator: Dec 4, 2012
  2. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
     
    Last edited: Dec 4, 2012
  3. ciao, in questo caso noi non parliamo di accorciamenti ma di abbreviazioni.

    Credo che la stragrande maggioranza di queste abbreviazioni derivi da un gergo, che sia il gergo giovanile, il gergo di una determinata professione, ecc.

    Pertanto ritengo non possa esservi alcuna regola stabilita e alcun limite salvo la fantasia dei componenti del gruppo gergale. Probabilmente solo il tempo e la frequenza di utilizzo può far assurgere qualcuna di queste abbreviazioni a parole di uso comune, fino anche all'uso letterario non di genere. Per non di genere intendo letteratura non ambientata in uno specifico mondo dal punto di vista gergale (es. bande giovanili, ecc.).
     
  4. utsubo

    utsubo Junior Member

    Treviso
    Italiano
    Personalmente ricordo solo che ai primi anni delle superiori, il nostro prof di italiano ci aveva detto che quando abbreviamo una parola (nel senso che però la facciamo terminare con un punto) che ha in mezzo una doppia, e la tronchiamo proprio dopo queste doppie, entrambe le consonanti devono essere scritte.
    Es. giapponese -> giapp., applicazione -> app.
    Forse non è il caso di abbreviazione che intendevi, ma già che dici che possiamo dirti tutto quello che sappiano..
     
  5. Giorgio Spizzi Senior Member

    Italian
    Ciao, ricerca, e benvenuto al Forum.

    In Italia il fenomeno dell'accorciamento (raga, tele, ecc.) non mi sembra abbia avuto una fortuna nemmeno lontanamente paragonabile a quella che ha avuto in Francia.
    Lo scenario cambia drasticamente se ci spostiamo nel territorio delle abbreviazioni (prof.), che però non sembrano essere oggetto del tuo lavoro.

    GS
     
  6. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Concordo con tutto quanto hai scritto, Chipulukusu; devo però dire che il tipo di abbreviazioni di cui parla Ricerca si chiamano davvero "accorciamenti" (o "scorciamenti").
    In linguistica il termine tecnico è "clipping"; vedi qui: http://www.tesionline.it/consult/preview.jsp?pag=7&idt=10493 e qui http://www.aracneeditrice.it/pdf/9788854817968.pdf.
    Verissimo! (Ciao, Giorgio e Buon Natale)
     
  7. Ciao Connie, grazie per la precisazione e per i links, ho imparato una cosa che non sapevo:).
    Dovrei tener presente che chi studia seriamente l'italiano dall'estero conosce sicuramente meglio di me molte regole grammaticali e molte definizioni tecniche!

    Buon Natale a te e a tutti!
     
  8. rajenroy009 New Member

    english
    nice artical
     
  9. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ti ringrazio e ricambio i tuoi auguri! :)
    Buon Natale anche da parte mia a tutti gli altri contributori del thread! :)
     

Share This Page