1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Andare a/per funghi

Discussion in 'Solo Italiano' started by MünchnerFax, Aug 31, 2007.

  1. MünchnerFax

    MünchnerFax Senior Member

    Germany
    Italian, Italy
    Ma voi andate a funghi o per funghi, ammesso che ci andiate?

    Per la cronaca, io vado rigorosamente per funghi, e ogni volta che sento a funghi devo aggrottare un attimo la fronte. Solo un attimo.
    D'altra parte si va per lamponi, more e farfalle. Invece si va a donne (espressione odiosa, ma qui discutiamo di preposizioni ;) ).
     
  2. Horazio Senior Member

    Venice
    italian / spanish (bilingual)
    Io ho sempre usato e ho sempre sentito usare "andare A funghi ... A more... " etc etc
    Anche in dialetto ho visto dei cartelli con scritto "semo 'ndai a finfarli" siamo andati A finferli (un tipo di fungo).
     
  3. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Io non ci vado, ma se mi capitasse di farlo, andrei a funghi...

    Uhmm che buoni. :p
     
  4. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
    Confermo che qui a BS - BG si va a funghi, sia in italiano che nella versione dialettale.
     
  5. irene.acler Senior Member

    Trento - Italy
    Italiano
    Anche a TN si va a funghi!
     
  6. gabrigabri

    gabrigabri Senior Member

    奥地利
    Italian, Italy (Torino)
    Odio i funghi, ma se ci andassi, andrei anche io A funghi.

    Andare per= andare per mercati, girarsi tutti i mercati della città.
    (sempre che si dica così!!)
     
  7. Mariano50 Senior Member

    Germany
    Italiano Germany
    Io invece ne sono ghiotto :) e, anche se raramente, vado "a" funghi!!
    Il Gabrielli però lo spiega così:
    "Andare per qualcuno o per qualcosa, andarne in cerca: a. per il medico; a. per acqua, per funghi"
    Ciao
     
  8. Giannaclaudia

    Giannaclaudia Senior Member

    Brianza
    Italian
    Ho sentito entrambe le versioni, propendo per "andare a (cercare) funghi".

    Il DeMauro li riporta entrambi:
    andare a funghi, per funghi, a cercarli nei boschi
     
  9. housecameron

    housecameron Senior Member

    Italy
    Italian/ Italy
    Adoro andare a funghi e per funghi :D
    In provincia di Torino non mancano.
     
  10. Mariano50 Senior Member

    Germany
    Italiano Germany
    Da quanto leggiamo, le due versioni - per/a funghi - sono entrambe ufficialmente corrette, anche se ancora non sappiamo con quale delle due se ne trovino di più!!:D
    Resta ancora il delicato compito di chiarire, a livello esclusivamente linguistico, il motivo per il quale si sente solo la versione "a donne".
    Ma forse non è così importante! ;)
     
  11. TraductoraPobleSec

    TraductoraPobleSec Senior Member

    Barcelona
    Catalan & Spanish
    Grazie a voi ho imparato che esistano le due possibilità.

    Quando ho chiesto qualche anno fa ad un prof di italiano, mi ha detto "per funghi". Addeso non ricordo quale professore: ne ho avuto un paio di torinesi ed uno di Prato e poi ho fatto corsi nelle Marche (dove si trovano tanti funghi!)

    Allora, come sarebbe se invece di funghi cerchiamo lumache, asparaghi o cozze?

    Grazie e saluti! :)
     
  12. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Ciao :)

    Sai che invece per quanto riguarda lumache e asparagi io userei "per"?
    Per le cozze, invece userei sempre "a".
     
  13. TraductoraPobleSec

    TraductoraPobleSec Senior Member

    Barcelona
    Catalan & Spanish
    Grazie, Sabri.

    E gli altri, è lo stesso per voi? :)

    Saluti da Barcellona! :)
     
  14. Mariano50 Senior Member

    Germany
    Italiano Germany
    Per le cozze userei sempre "per".
    Andare "a cozze" o "alle cozze" significa, nel gergo giovanile, fare una brutta fine..:D
    Salut!
     
  15. TraductoraPobleSec

    TraductoraPobleSec Senior Member

    Barcelona
    Catalan & Spanish
    Allora, chi ha raggione??? :confused: Il sardo o la romana? :D

    Penso possa trattarsi anche di una differenza geografica. Non credete? Nel foro di catalano abbiamo avuto la stessa discussione e non vi potete immaginare i modi di dire.

    Se ci sono degli errori nel mio italiano, mi potete correggere. Grazie.
     
  16. Angel.Aura

    Angel.Aura del Mod, solo L'aura

    Roma, Italia
    Italian
    Io vado A ...
    - funghi
    - asparagi
    - cicoria
    - more
    - tonni
    - ...
     
  17. nikis Senior Member

    roma
    italian (female)
    Io vado a funghi , a lumache.....
     
  18. Jujujules Junior Member

    Pisa - Italy, Italian
    A Pisa e credo in tutta la Toscana si va A (fare) funghi, more e quant'altro.
    Ma credo che entrambe le espressioni siano accettate e comprensibili.
     
  19. SunDraw

    SunDraw Senior Member

    Veneto (Italia)
    Intrigante!
    Se non altro perché (a me!) fa ...appena un attimo aggrottare la fronte "andare per", mentre il De Mauro riporta proprio "per funghi".

    Insomma il "valore finale" costruirlo con l' "a" in generale più consono al verbo "andare" o con il "per" così potente sull'oggetto?

    Mamma mia, proprio due parole universali come "andare" e "per"...!

    "Fare una cosa per i soldi, per divertimento, per la gloria..."

    (Una "ragione finale" che non so come facciano i grammatici a distinguere da una "iniziale": "per lavoro", "premiare per").

    "Si va a caccia" eccetera.

    La mia opinione è:
    che prevale (quanto preferisce) il verbo, se non altro perché ...viene prima nella frase.

    E quindi porta a sottintendere: se dico "andare a funghi" sto dicendo "andare a cercare funghi", piuttosto che un "per il motivo dei funghi".

    "Si va a prendere, a fare" ecc, mentre "andare per (prendere, fare)" lo trovo generalmente (e di rado) con il significato di "fare il gesto di" (spesso un'intenzione disattesa).

    Ma: "si va ad aiutare" o "si va per aiutare"?

    "Per", con un verbo di moto/azione, comporta (arricchisce comunque con) un "attraversare" e quindi direi un "trovarcisi", da cui la "motivazione" che lo permea, o quel "ristare" del gesto di cui sopra.

    Come se un "andare per funghi" mi prendesse cioè da un "andare per la strada":
    e allora dirò "per aiutare" solo intendendo il di più: "vado a vivermi la situazione di aiutarlo", sennò direi solo "vado a farlo".

    ...
     

Share This Page