1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

ci parto per Roma

Discussion in 'Solo Italiano' started by eszterreka, Dec 11, 2010.

  1. eszterreka New Member

    hungarian
    Ciao,
    Ho un dubbio: si può sostituire "parto per Roma" con "ci parto"?

    Il pronome ci andrebbe bene per sostituire qualsiasi avverbio di luogo, no?
     
    Last edited: Dec 11, 2010
  2. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
    No, "ci parto per Roma" è scorretto.
     
  3. eszterreka New Member

    hungarian
    Infatti, lo sentivo anch'io. Solo che conoscevo la regola generale che il pronome 'ci' sostituisce tutti gli avverbi di luogo. E come mai non vale questa regola in questo caso?

    Esistono dei casi quando "ci" sta per una costruzione con "per", ad esempio: ho passato per Milano = ci sono passato.
     
    Last edited: Dec 12, 2010
  4. olaszinho Senior Member

    Italy
    Central Italian
    Si dice: sono passato per Milano...
    Per quanto riguarda Roma, CI puoi arrivare. :)
     
  5. eszterreka New Member

    hungarian
    Ok, sono passato per Milano. Forse ho posto male la domanda: perché con partire non si può usare il pronome ci, mentre si dice ci vado, ci vengo, ci arrivo ecc. ?
     
  6. Matrap

    Matrap Est Mod In Rebus

    Abruzzo, Italy
    Italiano
    perchè si puo andare, venire, arrivare in un luogo dunque si può usare ci
    mentre si puo solo partire da un luogo e la particella ci non può sostituire da
     
  7. eszterreka New Member

    hungarian
    Non dico partire da, ma partire per. "Partire per" non è moto a luogo?

    Ci può essere usato come avverbio di luogo specie con verbi tipo andare, venire, stare, essere.

    Stato in luogo
    Es.: io vivo a Roma e ci sto bene.

    Moto a luogo
    Es.: al mare ci vado domani perché oggi devo lavorare.

    Moto attraverso luogo
    Es.: in ufficio ci passo domani.
     
    Last edited: Dec 11, 2010
  8. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Secondo me anche in "passare per" il per può essere sostituito da ci.
    - Sei passato per Milano?
    - Sì, ci sono passato.
     
  9. olaszinho Senior Member

    Italy
    Central Italian
    Chi ha detto il contrario?
     
  10. marco.cur Senior Member

    Sono passato per Roma. Ci sono passato: sono passato lì (a Roma).
    Parto per Roma: non si può dire "parto lì".
     
  11. francisgranada Senior Member

    Slovakia
    Hungarian
    Il verbo partire "in sè" ha piuttosto il significato di un "moto dal luogo", per cui partire per di fatto non significa andare a/in o viaggiare a/in, invece ha un senso di "allontanarsi" dal posto dove uno si trova per un altro posto.

    La tua frase in questione la potremmo interpretare p.e. così:

    Parto (da qui) per (visitare/vivere a) Roma
    Parto (dal posto dove sono adesso) per (visitare/vivere a) Roma
    Parto (da Budapest) per (visitare/vivere a) Roma

    (Etimologicamente, il verbo partire ha un senso di "non fare più parte di", "dividersi da", "staccarsi da". Questo ci spiega anche perché non diciamo "parto a Roma".)
     
  12. gatogab Senior Member

    Oppure: devo passarci, ci passerò.
     
  13. annapo

    annapo Senior Member

    Ci ha valore di avverbio di luogo, e vuol dire:
    1. "in questo/ quel luogo"
    2. "per questo per quel luogo"
    pertanto, puoi dire:

    andiamo a Roma, vogliamo andarci
    vengo a roma, voglio venirci
    passiamo per roma, vogliamo passarci

    non vuole invece dire (perlomeno nell'italiano moderno) "da quel luogo" questa è la ragione per cui no puoi dire "parto da Roma, ci parto"
     
  14. eszterreka New Member

    hungarian
    franciscagranada Il verbo partire "in sè" ha piuttosto il significato di un "moto dal luogo", per cui partire per di fatto non significa andare a/in o viaggiare a/in, invece ha un senso di "allontanarsi" dal posto dove uno si trova per un altro posto.

    Grazie della risposta.

    Volevo capire il motivo per cui non si usa "ci parto" per dire "parto per Roma" . (All'università la professoressa aveva detto che esiste "ci parto", ma mi suonava troppo strano, quindi sentivo che era errato, volevo solo trovarne la spiegazione.)
     
    Last edited: Dec 12, 2010
  15. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Ciao, eszterreka. Francamente non so perché ti si dica che 'ci parto' non può sostituire 'parto da', quando hai chiesto chiaramente se può sostituire 'parto per' (che è moto a luogo, sì), comunque personalmente condivido la spiegazione di marco.cur. :);)
     
  16. Shini Junior Member

    Italian
    Eszterreka, provo ad aiutarti anch'io, rifacendomi al post di marco.cur.
    Semplificando, ci sta per "lì", "in quel luogo".
    Nella frase "sono passato per Milano" la preposizione per indica che sei passato attraverso, o che sei stato dentro la città. Perciò puoi usare ci. Questo vale anche per le altre frasi da te citate:
    Nella frase "parto per Roma" invece indichi la destinazione, il luogo verso cui ti dirigi.
    Se tu dicessi "ci parto" sarebbe come dire: parto lì, in quel luogo. Come vedi manca un pezzo, perché ci non riesce a rappresentare la preposizione per.
     
  17. eszterreka New Member

    hungarian
    Shini: Nella frase "parto per Roma" invece indichi la destinazione, il luogo verso cui ti dirigi.
    Se tu dicessi "ci parto" sarebbe come dire: parto lì, in quel luogo. Come vedi manca un pezzo, perché ci non riesce a rappresentare la preposizione per.[/QUOTE]

    GRAZIE!
     

Share This Page