1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Ci puoi scommettere

Discussion in 'Solo Italiano' started by daniele712, Dec 8, 2006.

  1. daniele712 Senior Member

    Italia
    Qualche giorno fa in un thread sul forum italian-english stavamo discutendo di 'ci puoi scommettere'. Secondo alcuni è un termine poco usato derivato direttamente dai film made in Usa, ma non diffuso nel parlare comune.
    Io invece l'ho sempre sentito, come ho sentito chiedere: scommettiamo che è cosi - quanto scommetti? - ci vuoi scommettere?
    Penso di non esser l'unico che alla domanda: "Ti piacerebbe XXXXXXX?" , si è sentito rispondere:"ci puoi scommettere/puoi scommetterci!".Se non è così aspetto smentite.

    Daniele
     
  2. irene.acler Senior Member

    Trento - Italy
    Italiano
    Sono d'accordo con te, Daniele. Anch'io ho sempre sentito questa espressione, e credo che in generale venga usata ampiamente.
     
  3. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Puoi darci, per favore, il link della discussione, Dani?

    E poi, perché dovrebbe essere un calco dall'inglese?
     
  4. claudine2006

    claudine2006 Senior Member

    Andalucía Spain
    Italy Italian
    Sono d'accordo con te. Anche secondo me si tratta di un'espressione diffusa e anch'io dico "Puoi scometterci!".
     
  5. ElaineG

    ElaineG Senior Member

    Brooklyn NY
    USA/English
  6. daniele712 Senior Member

    Italia
    Si scusate per pigrizia non ho copiato il link (grazie Elaine!): per contrappasso adesso riporto la discussione
    *censured l'ho aggiunto io:)

    Non potevo lasciarlo passare così come niente fosse :eek:ed eccoci qui, dove vedo che anche gli altri (finora) la pensano come me.

    Daniele
     
  7. claudine2006

    claudine2006 Senior Member

    Andalucía Spain
    Italy Italian
    Bravo, Daniele. Non lasciar passare niente!:D
     
  8. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Grazie Elaine e Daniele per aver riportato e il link e la discussione.

    Che la suddetta espressione sia usualissima nella lingua parlata, azzarderei che si possa dare per scontato.

    Tuttavia, mi sfugge il passaggio eng>it e quindi il relativo calco sintematico o sintagmatico che dir si voglia.
    C'è qualcuno (forse MünchnerFax o Forumuser) che sarebbe così gentile da spiegarmi i fondamenti di tale ipotesi?
     
  9. _forumuser_

    _forumuser_ Senior Member

    New York City
    Italian
    Fondamenti, ipotesi, calco sintematico, maddecheao? :D ;)

    Si diceva solo che suona un po' come una traduzione letterale di you bet or you can bet on it. Io dico e sento puoi giurarci, non puoi scommetterci. Mentre sento e dico Ci scommetterei xxx e Quanto ci scommetti? Tutto qua.
     
  10. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Ah ok... "che suona come una traduzione letterale" già va meglio. :)
    Rimango, comunque, non troppo convinta di ciò, perché, secondo me, affermare questo, vorrebbe dire che in italiano, la parola "scommettere" non esisteva e che sia stata adottata dall'inglese (o dalle lingue di ceppo germanico), e con questa, l'espressione annessa. E mi pare un po' inattendibile come cosa.
    Certo, se poi qualcuno è in grado di documentare l'origine di questa parola, faccio retromarcia, chiedo venia e siamo tutti più contenti :)
    Non so, magari scopriamo che questa parola è attestata solo nel protogermanico, e allora, sì che si potrebbe, finalmente, affermare che trattasi di calco. ;)
     
  11. _forumuser_

    _forumuser_ Senior Member

    New York City
    Italian
    Il fatto e' che se prima di esprimere un'opinione non leggiamo attentamente cosa e' stato gia' scritto le controversie si protraggono all'infinito. Nessuno parlava della parola scommettere. Non si parlava di calco dall'inglese, ma di espressione che, usata in quel modo, puzza un po' di traduttese.
     
  12. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Mi pare che sia stato riportato e letto tutto ciò che c'era da leggere.
    Siccome in linguistica esiste una parola sola, calco, (con cui si economizza) per dire "espressione che, usata in quel modo, puzza un po' di traduttese", allora mi sono sentita di usarla, ma il senso è quello.
     
  13. _forumuser_

    _forumuser_ Senior Member

    New York City
    Italian
    MunchnerFax: Sì, il senso è chiarissimo e non mi scandalizzerebbe certo sentire quest'espressione. Tuttavia non m'immagino che un madrelingua (spontaneamente) risponda ci puoi scommettere.

    Continuo ad essere d'accordo con MF che "non m'immagino che un madrelingua (spontaneamente) risponda ci puoi scommettere". Non e' abbastanza enfatico in italiano come invece e' in inglese. Io, se proprio dovessi dirlo, userei giurare. No? :)
     
  14. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Io le uso entrambe con la stessa frequenza! :)
     
  15. _forumuser_

    _forumuser_ Senior Member

    New York City
    Italian
    Credo che a forza di parlarne finiro' per usarlo anch'io spessissimo!! :D
     
  16. daniele712 Senior Member

    Italia
    Forse è vero un altro tipo di discorso. Noi allo stesso modo di 'puoi scommetterci', possiamo dire' puoi giurarci' o 'stanne certo'(puoi starne certo),'stanne certo' che dà forse un peso più enfatico. Può essere(non so se è così) che sia un modo di esprimersi molto diffuso in inglese, molto usata in questi film e tradotta sempre in modo letterale in scommetterci, mentre un italiano si esprimerebbe anche con altre parole: se così fosse sarebbe un eccesso di zelo(e mancanza di fantasia)da parte dei traduttori.

    ps mi lascia interdetto il famoso finale di Via col vento ' francamente me ne infischio': non sarebbe meglio 'francamente , non mi interessa(al limite , non me ne frega niente)?

    Daniele
     

Share This Page