ci vediamo dalla/alla biblioteca

Discussion in 'Solo Italiano' started by maceleneo, Jan 17, 2011.

  1. maceleneo New Member

    Deutschland
    Italian
    Ci vediamo dalla biblioteca.
    Ci vediamo alla biblioteca.

    Mi è stato detto che solo la seconda frase è corretta, qualcuno mi saprebbe spiegare perché?
     
  2. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Per essere più precisi, 'tra le due' solo la seconda è corretta, infatti potresti dire anche "ci vediamo in biblioteca". La prima (dalla biblioteca) è sbagliata perché la preposizione da solo se «unita a nomi propri di persona, a pronomi che si riferiscono a persona, a nomi che indicano mestiere, professione, condizione, grado, relazione di parentela, di amicizia, di lavoro e sim., introduce uno stato in luogo, per lo più con il valore di 'presso': fermarsi a dormire da qualcuno; incontrarsi dal notaio; restare a cena da un collega | in nomi di ristoranti, bar o altri esercizi commerciali: Trattoria dal Bersagliere; Da Mario, parrucchiere per signora» (Garzanti).
     
  3. voidinchains

    voidinchains Senior Member

    Genova, Italia
    Italian
    Se mi venisse detto ci vediamo dalla biblioteca io intenderei quel dalla proprio come 'nei pressi/nelle vicinanze', quindi magari davanti alla biblioteca o lì vicino. Davvero è sbagliato?
    Comunque credo sia più comune dire ci vediamo in biblioteca.
     
  4. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Eh sì. Immagino possa trattarsi di un uso locale/regionale. ;):)
     
  5. Elkelon Junior Member

    Italy Italian
    La prima frase posso anche intenderla come "riusciamo a vederci dalla biblioteca" cioè una persona fisicamente presente in biblioteca che riesce a vedere (ricambiata) un'altra persona che si trova in un altro punto, due persone che si guardano a distanza. In quel caso "dalla biblioteca" è comunque uno stato in luogo?
     
  6. maceleneo New Member

    Deutschland
    Italian
    Grazie mille, in effetti credo proprio si tratti di uso regionale, perché a Genova e dintorni è un errore molto comune (ma io ho scoperto che si tratta di un errore solo oggi!), mentre qui sul forum mi è stato addirittura scritto (in privato) che se dico "ci vediamo dalla biblioteca" non si capisce neanche cosa io intenda dire! :)
    In effetti quel "da", per come l'ho sempre inteso io, non può essere sostituito con "in", perché sta per "davanti" o "nei pressi" e l'esempio della biblioteca magari è fuorviante, visto che allo stesso modo a Genova si dice: "ci vediamo dalla fermata dell'autobus"o "dal ponte".
    Eppure quando "da" precede un nome di persona non si usa solo come stato in luogo:
    "Andiamo da te", intendendo "a casa tua" è un francesismo, ma non credo sia sbagliato, o lo è?
     
    Last edited: Jan 17, 2011
  7. maceleneo New Member

    Deutschland
    Italian
  8. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Direi proprio di no. Quanto detto nelle faq dell'AdC non è molto diverso da quanto riportato dal Garzanti: "... il nome o il pronome o l'espressione verbale retti da da rappresentano, direttamente o indirettamente, una persona. Si possono individuare, inoltre, almeno due condizionamenti semantici: perché si possa adoperare da è necessario che una persona, e eventualmente l'ambiente o il luogo, siano conosciuti, familiari, o comunque rientrino in un'azione non insolita". La persona quindi è imprescindibile e dev'essere conosciuta, familiare o abituale, poi, oltre alla persona, eventualmente devono esserlo anche l'ambiente o il luogo. :);)
     

Share This Page