1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

como moscas en la sopa

Discussion in 'Italiano-Español' started by arthurlee, Sep 24, 2012.

  1. arthurlee

    arthurlee Senior Member

    Bologna
    Italian - Italy
    C'è qualcuno che mi sa spiegare cosa significa l'espressione "como moscas en la sopa"?

    Per analogia con "sentirse como moscas en leche" (che, se non sbaglio, dovrebbe equivalere più o meno a "estar como un pez fuera del agua") avevo pensato appunto al classico "pesce fuor d'acqua", ma non mi pare che nel mio contesto sia particolarmente appropriato.

    La frase è questa: "A mí las citas arameas y hebreas en el texto griego de los evangelios se me hacen como moscas en la sopa".

    L'autore sta dubitando dell'autenticità del testo greco dei vangeli, e sostiene che le citazioni aramaiche ed ebraiche siano state inserite ad hoc nel testo greco per conferirgli un minimo di credibilità.

    Il mio dubbio è: la frase vuol dire che le citazioni gli sembrano "fuori luogo" o che gli "puzzano lontano un chilometro", per dirla in modo molto colloquiale ("no me huelen bien")? :)

    Grazie mille per l'aiuto.
     
  2. migueldlatorre Senior Member

    Madrid
    español
    "A mí las citas arameas y hebreas en el texto griego de los evangelios se me hacen como moscas en la sopa".

    La expresión " moscas en la sopa / una mosca en la sopa", normalmente se refiere a algo molesto, inoportuno, fuera de lugar. ¿Tú te comerías la sopa con una mosca dentro?.
    Yo lo entiendo como que, además del trabajo de traducir el griego, se encuentra con el problema de tener que traducir las citas en arameo y hebreo. Se le hace difícil de tragar, (siguiendo con el símil alimenticio).
     
    Last edited: Sep 24, 2012
  3. arthurlee

    arthurlee Senior Member

    Bologna
    Italian - Italy
    Grazie per la risposta!

    Tuttavia, come ho scritto, con quella frase l'autore vuol dire che le citazioni aramaiche ed ebraiche non lo convincono ("gli puzzano", insomma), perché sembrano inserite apposta per dare credibilità al testo greco.

    Questo il suo ragionamento: i 27 testi che compongono il Nuovo Testamento "t
    ratan de un tal Cristo que si existió habló en arameo, y sin embargo los veintisiete están escritos en griego. ¿No estarán traicionando de entrada a su personaje los venerables autores con el simple hecho de traducir su pensamiento a una lengua tan distinta como es el griego? El arameo es un idioma semítico y el griego es indoeuropeo. Los evangelios, es cierto, tienen aquí o allá unas cuantas palabras arameas, pero son de dar risa. Parecen toques de color local, como cuando las novelas gringas que pasan en México ponen señorita al referirse a una muchacha: «Give me, please, unos tacos, señorita, por favor»."

    Ora è più chiaro, immagino :)


     
  4. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    C'entrano come i cavoli a merenda.
     
  5. arthurlee

    arthurlee Senior Member

    Bologna
    Italian - Italy
    Ottima soluzione, grazie!

    (curiosità: ma non si diceva "como una guitarra en un entierro"?)
     
  6. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    Ad esser sincera è la prima volta che sento quest'espressione. Dove l'hai sentita?
     
  7. arthurlee

    arthurlee Senior Member

    Bologna
    Italian - Italy
    Ammetto di non averla mai sentita né trovata in un testo, ma così dice uno dei miei dizionari (Garzanti), anche se solo sotto la voce "cavolo", nella parte Italiano-Spagnolo. In ogni caso la tua proposta mi sembra molto pertinente, dunque per quanto riguarda il mio dubbio iniziale direi che è stato risolto. :)
     
  8. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    Da quel che ho visto, l'espressione "sentirse como una guitarra en un entierro" si riferisce più a una persona che si sente un pesce fuor d'acqua in un certo ambiente e non credo sia una traduzione di "(c'entrare) come i cavoli a merenda" che si usa invece soprattutto a proposito di, appunto, un discorso o delle parole (come nel tuo caso). Ci devono essere senz'altro degli altri modi di dire per "como moscas en la sopa", se mi viene in mente qualcos'altro ti faccio sapere ;)

    Per es. "come un pugno in un occhio" se la presenza di quelle parole/citazioni fa raccapricciare. Proprio come le mosche nella minestra... :)
     
    Last edited: Oct 1, 2012
  9. arthurlee

    arthurlee Senior Member

    Bologna
    Italian - Italy
    Ti ringrazio per l'ulteriore sforzo, ma credo che la tua prima proposta sia perfetta per la frase da cui era partita la discussione :)
    "A me sembra che le citazioni aramaiche ed ebraiche nel testo greco dei vangeli c’entrino come i cavoli a merenda"... non ti pare? ;)
     
  10. alexelia Junior Member

    Valencia
    italian
    non c'azzeccano nulla,
    sono fuori luogo
    sono come nel posto sbagliato al momento sbagliato
     

Share This Page