Condizionale Semplice o Composto?

Discussion in 'Solo Italiano' started by svenegas, Jun 13, 2006.

  1. svenegas Junior Member

    Mexico Spanish
    Ciao,

    Vorrei sapere la risposta corretta di "B" nei questi dialoghi, per favore. Il mio professore (chi è mexicano anche) e io non possiamo mettere d'accordo.:

    Dialogo 1:
    A: Perché non aprite la finestra?
    B: "L'apriremmo, ma fa un freddo cane." o "L'avremmo aperto, ma fa un freddo cane." (?)

    Dialogo 2:
    A: Mi portate con voi al mare?
    B: "Ti porteremmo volentieri, ma siamo già tanti in machina." o "Ti avremmo portato volentieri, ma siamo già tanti in machina." (?)

    Molte grazie,

    Salvador
     
  2. Jana337

    Jana337 Senior Member

    čeština
    Ciao, potresti dirci quali sceglieresti tu e perché? :)

    Jana
     
  3. svenegas Junior Member

    Mexico Spanish
    Io ho schelto la prima (semplice), perche le frasi di "A" sono ai presente e non c'é nessuna indicazione nei dialoghi che si trata di una situazione impossibile nei futuro, ma ormai non sono sicuro.
     
  4. Jana337

    Jana337 Senior Member

    čeština
    Hai ragione. :)

    Jana
     
  5. svenegas Junior Member

    Mexico Spanish
    Grazie, vediamo cuale cose d'altre ci dicono i noi amici.

    Salvador
     
  6. Manuel_M Senior Member

    Malta
    Maltese
    Secondo me, la frase giuta nel primo caso e' la prima, cioè L'apriremmo, ma fa un freddo cane.

    Nel secondo caso mi suona meglio, la seconda, cioè Ti avremmo portato volentieri, ma siamo già tanti in machina, forse perché si tratta di un'azione ormai impossibile.

    Cosa dicono i madrelingua?
     
  7. Klashko Junior Member

    Martina Franca
    Italia - Italiano
    Sono corrette entrambe le versioni di entrambe le frasi, la differenza dell'uso tra il condizionale presente e il condizionale passato ( si chiama così, e non condizionale composto!) stanno nel tempo dell'azione descritta! Quindi, ti porteremmo è per un'azione non ancora del tutto decisa, ti avremmo portato se si è già deciso tutto ed è ormai impossibile tornare indietro! Sono piccole sfumature, ma all'orecchio di un madrelingua suonano bene entrambe!
    Due piccole correzioni:
    macchina
    l'avremmo (o meglio la avremmo) aperta
    messicano
    mettersi d'accordo: io e il mio professore non riusciamo (in questo caso meglio di non possiamo) metterci d'accordo.
     
  8. Fiottolino Junior Member

    Italia
    In entrambi i casi io utilizzerei il condizionale semplice. Sinceramente (anche se grammaticalmente corretta)non mi verrebbe mai in mente di utilizzare un condizionale passato in risposta ad un'azione che non si è totalmente conclusa.

    Per esempio

    Perché non avete aperto la finestra?
    L'avremmo aperta volentieri, ma faceva un freddo cane

    Perché non mi avete portato con voi in macchina?
    Ti avremmo portato sicuramente, ma non c'era posto.
     
  9. svenegas Junior Member

    Mexico Spanish
    Grazie Fiotollino, sono d'accordo con te.
    Grazie Klashko per le tue correzioni. :)

    Salvador
     
  10. leopoldo carra Junior Member

    ITALIAN
    Caro Svenegas-Salvador,
    la spiegazione teorica di Klashko è perfetta, e in fondo anche la risposta di Fiottolino deriva da quella. Mi permetto di suggerirti alcune altre correzioni:

    scelto, e non scelto
    tratta, e non trata
    al presente, e non ai presente
    nel futuro, e non nei futuro

    Buon lavoro
    Leopoldo
     
  11. svenegas Junior Member

    Mexico Spanish
    Molte grazie, Leopoldo.
     
  12. comeunanuvola Senior Member

    Roma
    Italiano, Italia
    Scusate,
    ma secondo me, in considerazione della domanda che viene posta, le riposte corrette sono solo le prime.
    Sembra trattarsi infatti di una situazione in cui tutti gli "attori" sono simultaneamente presente al momento della domanda e quindi la risposta penso debba essere al condizionale presente.
    La seconda risposta - secondo me - si riferisce all'ipotesi in cui la persona che pone la domanda sopraggiunge in un secondo momento e pone una domanda rivolta ad un'azione svolta nel passato.
    O no????
     
  13. svenegas Junior Member

    Mexico Spanish
    I dialoghi originali sono nel libro "Progetto Italiano 1", libro d'esercizi, pagina 139. Questi sono degli altri dialoghi:

    A: Come mai non hai visto la fine del film?
    B: L' avrei vista, ma conoscevo il finale.

    A: Ho fatto bene ad andare via?
    B: No, secondo me avresti fatto bene a rimanere.

    A: Alla fine non avete firmato il contrato?
    B: No, era chiaro che non lo avremmo firmato.

    Etc.

    Come vedete, è chiaro che queste situazioni chiamano il uso del condizionale passato (salvo, puó essere, l'ultimo dialogo, dove io credo che si deve usare il condizionale semplice--penso que altrimenti, il articolo precedente deve essere "l'" e non "lo"--cosa pensate?), perché le frasi di "A" dimostrano che si tratta degli azioni già finite. Questo non era il caso con i due dialoghi originali della mia domanda. Purtroppo, il mio professore non ha le chiavi degli esercizi, ma il ha domandato anche un altro professore italiano chi conosce il libro, e d'accordo a lui, le risposte giuste sono al condizionale semplice. Grazie a tutti per le vostre risposte!

    Salvador
     
  14. nuevoestudiante

    nuevoestudiante Senior Member

    italiano italia
     
  15. lsp

    lsp Senior Member

    NY
    US, English
    Nuevoestudiante, sarebbe più facile leggere i tuoi post se aggiungessi [/quote] dopo la citazione. Oppure usi il bottone per citare e lascia che il sistema lo faccia per te. Grazie.
     
  16. elenasusu Junior Member

    chinese
    Ciao un amico del forum mi ha spiegato l'uso del condizionale col messaggio privato, forse può essere utile.:)

    Ciao , ho qualche dubbio sul condizionale. Non ho messo la domanda nel forum perché avevo letto un titolo simile, ma le spiegazioni sotto questo titolo non mi sembrano chiare. E ho paura che i controllori di questo forum
    mi:thumbsdown:minaccino di cancellare le mie discussioni dicendo che ho fatto una domanda che gli altri avevano già fatto. Spero di avermi :cross: essermi :tick:spiegato. Grazie in anticipo.;)

    progetto italiano quaderno degli esercizi p. 117 10
    p. 114 1

    1, Lo prendi un gelato?
    L’avrei preso, ma ne ho mangiato uno poco fa.
    Questa risposta dice: No, non lo prendo. E' sicuro che non lo prendo, ne ho già mangiato uno poco tempo fa.
    Se rispondi con: Lo prenderei, ma ne ho mangiato uno poco fa allora la risposta non è più così sicuramente negativa. La risposta esprime un dubbio, una possibilità. Cosa faccio, sembra chiedersi il tuo interlocutore, prendo o non prendo un altro gelato? Ne ho mangiato uno poco tempo fa... posso mangiarne un altro?
    Quindi per quanto riguarda l'italiano la risposta è corretta sia se usi il tempo composto sia se usi il tempo semplice. Tuttavia si tratta di due risposte diverse: in un caso si esprime una certezza (no, non lo prendo), nell'altro caso si esprime il dubbio (cosa faccio, prendo un altro gelato oppure no?)

    2, Perché non aspetti altri dieci minuti?
    Avrei aspettato, ma devo ritornare a casa.
    Anche qui, rispondendo con Aspetterei, ma devo ritornare a casa in realtà più che dare una risposta certa esprimi un dubbio. E' vero che poi nella vita concreta quello che succede è che torni a casa, quindi il dubbio scompare perché tu compi una certa azione (non aspetti, torni a casa). Tuttavia il tempo semplice in italiano contiene in sè una possibilità che il tempo composto invece esclude con certezza.

    3, Alla fine compri o non compri quel vestito?
    L’avrei comprato, ma non ho soldi.
    Siccome il tempo semplice lascia aperta la possibilità del dubbio, la conversazione rischia di non concludersi. Questo è un esempio tipico. Dicendo: Lo comprerei, ma non ho i soldi lasci aperta la porta alla possibilità. Il tuo interlocutore allora potrebbe dirti (per esempio):Non ti preoccupare per i soldi, puoi pagare il mese prossimo. Così, se tu vuoi esprimere una certezza rispetto al fatto che non vuoi comprare, è decisamente meglio usare il tempo composto: L'avrei comprato, se avessi avuto i soldi, ma non ho soldi dunque non lo compro. Il discorso è chiuso.

    4, Annarita verrà con noi?
    Sarebbe venuta, ma il suo fidanzato non sta bene.
    Ancora, l'uso del tempo semplice lascia aperta una posibilità:
    - Verrebbe, ma non se la sente di lasciare il suo fidanzato da solo.
    - Ah, allora chiedo a mio fratello di andare a fare compagnia al suo fidanzato così lei può raggiungerci...


    5, Resti a cena da noi?
    Sarei restato, ma mia madre mi aspetta.

    6, Perché non inviti a ballare quella ragazza se ti piace tanto?
    L’avrei invitata, ma non so ballare.

    7, Alla fine andrete in Sardegna?
    Ci saremmo andati, ma c’è lo sciopero delle navi.

    8, Stasera guarderete la partita a casa tua?
    L’avremmo guardata, ma il mio televisore è rotto.

    Ciao, ho proprio un po’ di confusione con il condizionale semplice e quello composto. Secondo le chiavi del
    quaderno degli esercizi del Progetto Italiano, 1-8 si usa il condizionale composto. Ma secondo me, posso sostituire il condizionale composto con quello semplice, ed è anche meglio usare il condizionale semplice. Vorrei sapere la tua opinione.
    Riassumendo: puoi sostituire il condizionale composto con il condizionale semplice se vuoi esprimere un dubbio e non una certezza. Tutte e due le forme sono corrette in italiano, ma il significato non è lo stesso.



    1. Capirei bene gli italiani, ma parlano così velocemente. Qui la frase potrebbe essere completata (per esempio) in questo modo: Capirei bene gli italiani, ma parlano così velocemente. Dovrei fare più esercizio. Esiste la possibilità che li capisca.


    è giusto dire: 2) Avrei capito bene gli italiani, ma parlano così velocemente. Avrei capito bene gli italiani, ma parlano così velocemente che mi è stato impossibile seguirli.

    oppure meglio: 3) Avrei capito bene gli italiani, ma parlavano così velocemente. Qui la frase è totalmente al passato. Anche questa forma è corretta ed esprime una impossibilità riferita al passato.

    tutte le tre frasi sono giuste? Se tutte e tre sono giuste che differenza c’è tra 1) e 2)?
     

Share This Page