conto corrente

Discussion in 'Solo Italiano' started by helenadea, Jul 14, 2013.

  1. helenadea Junior Member

    Brugherio
    slovacco
    Ciao a tutti. Se vorrei annullare il conto corrente, quale espressione dovrei usare? Sciogliere? Disdire?
     
  2. Ciao helenadea, noi normalmente andiamo in banca e diciamo: "Vorrei chiudere il mio conto corrente"
     
  3. dragonseven

    dragonseven Senior Member

    near Milan
    italiano
    Ciao Helenadea,
    è giusto quanto scritto da Chipu; oppure per usare i tuoi termini si dovrebbe dire: "Ho intenzione di/Desidero/Voglio sciogliere/disdire/annullare il contratto del mio conto corrente."
     
  4. Mi viene anche in mente estinguere il conto come termine tecnico. Credo che comunque anche chiudere il conto sia utilizzato nei documenti ufficiali.
     
  5. phiona Senior Member

    Milano, Italia
    Italiano
    Infatti alcune banche, ladre, specificano nel contratto le "spese di chiusura conto". :thumbsdown:
     
  6. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
    Un conto corrente non si scioglie.
     
  7. phiona Senior Member

    Milano, Italia
    Italiano
    Un conto corrente no, un contratto sì.
     
  8. Passante

    Passante Senior Member

    Bologna
    italian
    Non piace neanche a me, ma di fatto si dice sciogliere un contratto come pure sciogliere il matrimonio, quindi non sarei così categorica visto che è comunque sinonimo di rescindere, annullare, estinguere, risolvere... Magari direi sciogliere il contratto di tenuta del conto corrente. È di fatto preferibile chiudere o estinguere il conto corrente.
     
  9. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao a tutti.:)

    Recessione dal contratto di conto corrente (questo il termine legalmente più pertinente) e chiusura/estinzione del conto corrente sono due operazioni connesse e complementari, ma diverse, così come lo sono la recessione da un contratto d'affitto e il conseguente abbandono dell'appartamento. I verbi sono rispettivamente "recedere dal contratto di conto corrente" e i già citati "chiudere/estinguere un conto corrente". Helenadea può trovare conferma nel modello di lettera che si utilizza per effettuare detta operazione.
     
    Last edited: Jul 15, 2013
  10. helenadea Junior Member

    Brugherio
    slovacco
    Grazie ragazzi:thumbsup:
     
  11. vampirodolce New Member

    Northern Italy
    Italian
    Sbaglio o si dice recesso?

    Recedere da un contratto.
    Diritto di recesso.

    Dai fogli informativi di una banca leggo:
     
    Last edited: Jul 17, 2013
  12. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Va bene anche "recessione" (vedi sign.1 sul Treccani) e alcuni esempi da libri che trattano di diritto (1, 2, 3, 4), ma è senz'altro vero che "recesso" in questo caso è usato con molta maggiore frequenza! :);)
     
  13. phiona Senior Member

    Milano, Italia
    Italiano
    Anche molto usato "rescindere" (Treccani):
    rescìndere v. tr. [dal lat. rescindĕre, comp. di re- e scindĕre «scindere»] (coniug. come scindere). – 1. letter. Fare in brani o a pezzi, strappare: r. o rescindersi la veste, le chiome. 2. fig. Annullare, abolire. È usato spec. nel linguaggio giur. (v. rescissione): r. un contratto, un’obbligazione.
     
  14. Vorrei far presente che, nonostante nel linguaggio comune rescissione, risoluzione e recesso vengano spesso utilizzati alternativamente, ognuno di questi termini ha un ben preciso e ben diverso significato giuridico.
    Tra le tante altre ipotesi possibili, un contratto si può rescindere se è stato concluso sotto minaccia (contratto viziato all'origine); un contratto si può risolvere se è diventato eccessivamente oneroso per una delle parti (condizione verificatasi dopo la stipula del contratto); da un contratto si può recedere se la legge, le clausole contrattuali, gli usi lo prevedono e alle condizioni ivi previste.Nel caso dell'OP si può parlare solo di recessione o recesso dal contratto di conto corrente, come ha detto Connie.
     
  15. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao, Phiona.

    Non è la stessa cosa. Si ha rescissione di un contratto quando viene annullato perché iniquo (per esempio se sottoscritto in stato di bisogno o sotto minaccia, come detto da Chipu). Si ha recesso/recessione di un contratto quando una delle parti ne chiede lo scioglimento (atto unilaterale).
    Chiaramente nel caso in esame si tratta di recesso e non di rescissione.;)

    P.S.: Ciao, Chipu.:) Ti ho letto ora! (crossposting)
     
    Last edited: Jul 18, 2013
  16. stella_maris_74

    stella_maris_74 Mod About Chocolate

    Rome
    Italian - Italy
    Per favore, non usciamo dal seminato andando ad analizzare nel dettaglio il significato giuridico di ogni termine annesso e connesso.
    Helenadea voleva sapere una cosa molto precisa, e le è stata spiegata.
    Per tutto il resto c'è Google, nonché mille altre fonti specializzate.

    Grazie.

    Moderatrice
     
  17. vale75 Junior Member

    Italian
    Senza andare nei verbi più forbiti, diciamo semplicemente "chiudere" un conto corrente.
     
  18. stella_maris_74

    stella_maris_74 Mod About Chocolate

    Rome
    Italian - Italy
    Infatti, a beneficio degli amici stranieri che potrebbero confondersi, è proprio questa l'espressione correntemente utilizzata nel linguaggio quotidiano e questo thread poteva benissimo terminare con il post #2:

    :rolleyes:
     

Share This Page