Es que estaba ocupado con los estudios

Discussion in 'Italiano-Español' started by idhal, Dec 27, 2012.

  1. idhal

    idhal Senior Member

    Portugal
    Indonesian
    Como se dice en italiano "es que" como en el siguiente ejemplo:

    A: ¿Por qué no has venido a la fiesta?

    B: Es que estaba ocupado con los estudios.

    Una tentativa:

    A: Perché non sei venuto alla festa?

    B:
    (Perché) era impegnato con gli studi.

    ¿Qué te parece?

    Gracias de antemano.


     
    Last edited: Dec 27, 2012
  2. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    Hola,

    A: Perché non sei venuto alla festa?
    B: Perché ero impegnato con gli studi.

    En italiano la primera persona singular del presente de indicativo necesita la terminación "o".

    Saludos y felices fiestas,
    Marta

    PD: "un tentativo" es masculino ;)
     
    Last edited: Dec 27, 2012
  3. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    È possibile anche una traduzione letterale: "è che stavo impegnato con lo studio".
     
  4. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    Qui al nord non funzionerebbe, mi suona molto male. Potrebbe essere un'influenza dal dialetto siciliano? Che io sappia non è adattabile all'italiano, ma mi corregga se sbaglio! :)
    In compenso sarebbe molto più attuale e naturale, come lei dice, il "con lo studio".

    Per quanto riguarda invece la traduzione letterale dell' "es que", penso che sia ideale solo in determinate situazioni, qui la vedo un po' forzata, no?

    La migliore traduzione è, a mio parere:

    Perché ero impegnato con lo studio/a studiare.

    Saluti,
    Marta
     
  5. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    L'espressione "è che..." è colloquiale, ma non credo sia esclusivamente siciliana. Altre forme colloquiali sono "è perché..." o "il fatto è che..."

    Una forma arcaico/letteraria, poi, è "gli è che..."
     
  6. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    D'accordissimo, mi riferivo invece alla forma "stavo impegnato" con cui proprio non riesco a familiarizzare :confused:


    Marta
     
  7. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Ah, credo che l'uso del verbo stare sia tipico del napoletano e zone limitrofe tipo puglia, molise, ecc. In siciliano si userebbe il verbo essere.
    In italiano, un'altra possibilità può essere "mi trovavo impegnato".
     
  8. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    Mi suona un po' meglio della precedente versione, tuttavia - e me ne rammarico :eek:- mi sembra troppo pesante e fuori dal contesto informale di una conversazione tra due amici a proposito di una festa.

    In linea di massima, per dare una risposta ad una persona che studia italiano rimarrei sul vecchio:

    Perché ero impegnato con lo studio/a studiare.

    Aspettiamo conferme o smentite, volendo andare a fondo nella questione, nonostante idhal abbia già una soluzione a mio parere più che valida per quanto riguarda il suo contesto.

    Marta
     
  9. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Sono d'accordo, anzi scusa se ho portato la discussione un po' fuori binario.

    Comunque, tornando alla domanda iniziale, io credo che le migliori soluzioni siano "è che" o "è perché".
     
  10. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    Non ha motivo di scusarsi, mi scuso io per le contraddizioni!

    Buona giornata e buone feste,
    Marta
     
  11. Geviert

    Geviert Senior Member

    Sinceramente non credo che esista in italiano un equivalente ragionevole e corretto per l'espressione "es que". Come sappiamo, voler tradurre letteralmente è sempre un vizio, in questo caso, mi sembra un errore. Direi che quest'espressione deriva dal vizio (ormai generalizzato, quindi, accettato) denominato "que galicado" ovvero dalla soppresione della proposizione "por" nelle frasi interrogative (in questo caso por qué).
     
  12. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    Grazie per la apportazione, molto interessante!
    Mi azzarderei a dire però che, sì, in alcuni casi in italiano tendiamo a usare l'espressione "es que", soprattutto quando si tratta di giustificare qualcosa fatto in precedenza. Credo però che non si usi come risposta diretta ad una domanda con "Perché..?" o, almeno, non suonerebbe benissimo. Provo a fare un esempio in cui ci starebbe.

    Non pensavo che avrei fatto così tardi. (Il fatto/Il problema) è che all'ultimo momento mi sono dovuto intrattenere con un cliente.

    Provo a tirare una conclusione: nella maggior parte dei casi usiamo "è che" omettendo il soggetto, quando quest'ultimo sarebbe "il fatto", "il problema", "la verità", o simili.


    Marta
     
  13. Geviert

    Geviert Senior Member

    Ciao Marta e buone feste :)

    anche in spagnolo vi è la stessa ommissione del soggetto negli stessi termini dei tuoi esempi:

    A: ¿Por qué no has venido a la fiesta?

    B: el problema / lo que pasa / la verdad /es que estaba ocupado con los estudios.



    Corretto sarebbe come in italiano secondo me:

    A ¿Por qué no has venido a la fiesta?

    B: porque estaba ocupado con los estudios.

    (
    Perché ero impegnato a studiare)


    Essendo porque una congiunzione causale che introduce una subordinata, si tende nel parlato ad ommettere il soggetto della principale (che rimane implicito), a volte per evitare di ripetere la domanda:


    ¿Por qué no has venido a la fiesta?

    B: No he venido a la fiesta porque estaba ocupado con los estudios.

    allora entra in funzione un "ser perifràstico"
    : es que


    Un'altra ragione (intuisco) può essere il rischio di incorrere in un falsa interrogativa (nel parlato), pur se la regola è molto chiara nella pronuncia tra porque e por qué.

    Nel caso del "que galicado" (esempio: ¿Qué es lo que me dijo? corretto: ¿qué me dijo?, Por qué fue que no se llevó a cabo la conferencia?) si tende a sopprimere (viziosamente) la preposizione, oppure ad aggiungere un "ser" perifrastico non necessario.
     
    Last edited: Dec 28, 2012
  14. hteamm

    hteamm Junior Member

    Piedmont, ITALY
    Italian
    Capisco, davvero interessante la spiegazione del "que galicado"!
    Allego un link di una pagina che ho trovato, che parla di questo fenomeno:

    http://comunicarbien.wordpress.com/tag/que-galicado/


    Comunque, come regola generale possiamo dire che in spagnolo fila perfettamente dire:

    A: ¿Por qué no has venido a la fiesta?
    B: Es que estaba ocupado con los estudios (= Porque estaba ocupado con los estudios).

    Mentre in italiano risulterebbe un po' forzata o, almeno, sembrerebbe non rispondere direttamente alla domanda, e la risposta ideale sarebbe l'equivalente alla seconda versione in spagnolo, ovvero:

    A: Perché non sei venuto alla festa?
    B: Perché ero impegnato con lo studio.

    Oppure, nel caso in cui a parlare sia solo la persona che si sta giustificando, sua sponte, senza rispondere ad una richiesta di spiegazioni da parte di un'altra persona, si può usare l'alternativa simile allo spagnolo:

    Guarda, mi dispiace tantissimo non essere potuto venire alla festa, è che sono stato costretto a passare la serata sui libri.


    Chiedo conferma, è giusta la conclusione che ho tirato?
    Grazie mille Geviert per il suo fondamentale contributo, buone feste a lei! :)
     
  15. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Sinceramente, non capisco perché ritieni sbagliata la frase "è che ero impegnato", dal momento che il tuo esempio è perfettamente coincidente con ciò che accade in italiano (omettere il soggetto che rimane implicito).
     
  16. Geviert

    Geviert Senior Member

    Ciao Infi :) Mah, dai vostri interventi vedo che ė possible come espressione, ma nel Nord non l'ho mai sentita sinceramente, io personalmente non la userei.
     

Share This Page