frightened by a bloodhound

Discussion in 'Italian-English' started by cioccojane39, Feb 3, 2013.

  1. cioccojane39 New Member

    italiano
    Salve a tutti, vi ringrazio della visita.
    Il mio è un problema di interpretazione di un possibile gioco di parole tratto da un libro per bambini, "Zartog's Remote" di Herbie Brennan.
    Il capitolo 3, in questione, inizia descrivendo un cane di compagnia, Lord Percy, sottolineando la sua "sad expression".
    Poi spiega:

    "The reason he had a sad expression was that his mother had been frightened by a bloodhound. But Lord Percy wasn't sad and never had been. Lord Percy was just bored."

    Non riesco proprio a mettere in relazione la "sad expression" con il fatto che la sua mamma fosse stata "frightened by a bloodhound". Che "frighten" assuma qui il significato di "made pregnant"?

    Ringrazio chiunque posti una traduzione completa della frase oppure mi spieghi semplicemente il "pun".

    Vi ringrazio per l'aiuto e vi auguro buona giornata,
    E.
     
  2. Mary49

    Mary49 Senior Member

    Padova
    Italian
    Ciao jane,
    se non hai mai visto un bloodhound non riesci a capire il nesso. Questo è il cane: http://www.tuttozampe.com/wp-content/uploads/2009/11/Bloodhound-5.jpg Ha senz'altro un'espressione che non si può definire allegra, vero? A questo aggiungi l'antica credenza secondo la quale il nascituro veniva influenzato nel suo aspetto dalla cosa o dalla creatura che spaventava la futura mamma.
     
  3. cioccojane39 New Member

    italiano
    Ciao Mary, sì in realtà ero già andata a cercare il boodhound. E' per questo che interpretavo "frighten" come "ingravidare" perché immaginavo la correlazione tra cane-padre cane-figlio. Certo è che non avevo idea che ci fosse una tale credenza della quale mi hai parlato tu. Gentilmente, potresti darmi un riferimento dell'esistenza di questa credenza?
    Ti ringrazio e buona domenica!
    E.
     
  4. Mary49

    Mary49 Senior Member

    Padova
    Italian
    In realtà, è una credenza di cui sentivo parlare fin da bambina;
    http://www.miobambino.it/articolo/gravidanza-le-credenze-della-nonna_791.html "non bisogna guardare attentamente illustrazioni di persone o di animali, altrimenti il bimbo potrebbe nascere con le stesse sembianze di chi ha colpito l’immaginazione della futura madre";

    http://www.pianetamamma.it/rimanere...enze-sulla-donna-incinta-e-la-gravidanza.html
    "Ad esempio dappertutto vigeva la prescrizione di non guardare persone o animali deformi o semplicemente brutti, ché altrimenti il pupo sarebbe nato uguale a loro".

    http://www.toscanella.it/cultura/tradizioni_popolari/nascita.htm
    "Deve evitare paure o sgradevoli impressioni, tali la vista di serpenti, ragni, topi, rospi, giacché esse potrebbero determinare nelfiglio in formazione atroci deformità, quali, ad esempio, il «labbro leporino», causato dallo spavento provato alla vista di una lepre, e chiamato anche, allorché tale conformazione si estende a tutto il palato, «gola di lupo». Di qui anche l’interdizione di andare al cinema sapendo che si proietta qualcosa di impressionante, di andare al circo equestre, di vedere le maschere durante il Carnevale".
     
  5. cioccojane39 New Member

    italiano
    Grazie Mary sei stata gentilissima.
    Buona giornata!
    E.
     

Share This Page