1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

genere dei nomi stranieri

Discussion in 'Solo Italiano' started by pizzi, Jan 7, 2007.

  1. pizzi

    pizzi Senior Member

    Urbìn
    Italian, Italy
    Come ci si comporta con i nomi stranieri usati nella propria lingua? Si mantiene il genere d'origine, o lo si traduce?

    Ad esempio, gli italiani dicono spesso una e-mail, nel senso di lettera; molti non italiani dicono (in italiano) ti mando un mail.

    Ancora:

    Si aggiunga il fatto che Giorgio Armani ha inaugurato a Shanghai una showroom con ristoranti e galleria d'arte che è già un luogo di pellegrinaggio.

    Federico Rampini, L'impero di Cindia

    Ho sentito più spesso dire uno showroom...
     
  2. Saoul

    Saoul Senior Member

    Milan
    Italian
    Ma in lingua originale mail non è nè maschile nè femminile, non essendoci in inglese, per cui, per quanto gli stranieri tendano ad usare un mail, credo, e ripeto credo, che sia più plausibile la mail, derivante da "la lettera", "la comunicazione", "la posta elettronica".

    Showroom l'ho sempre e solo sentito declinato al maschile.

    Quindi direi che per quanto riguarda i prestiti linguistici da lingue che hanno un maschile ed un femminile (tedesco, francese, spagnolo... etc) potremmo tenere valido il genere di origine (lo facciamo?), mentre per lingue come l'inglese dove non ci sono generi, non vedo più che altro come potremmo.
     
  3. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Per quanto riguarda i nomi inglesi, il genere d'origine è impossibile mantenerlo, in quanto non esiste un genere d'origine, per cui ritengo che sia meglio usare il genere corrispondente alla traduzione italiana.
    Per le altre lingue, penso che sia predominante la prassi di usare comunque il genere della corrispondente parola italiana.
     
  4. pizzi

    pizzi Senior Member

    Urbìn
    Italian, Italy
    Circa il genere, ho fatto due esempi con parole inglesi, in quanto questa è la lingua dalla quale stiamo mutuando più vocaboli; mi riferivo, comunque, a tutti i nomi stranieri, anche quelli provvisti di maschile e femminile a casa loro... :)
     
  5. femmejolie Senior Member

    Madrid
    Spanish (Spain)
    Mi dispiace, non ti posso aiutare, ma e-mail è sia femminile che maschile.
    Mi ricordo di aver detto a un'italiana madrelingua :ti scriverò una e-mail (più sentito da me) e lei in seguito mi ha corretto: "UN e-mail"
    Si dice di più UNA e-mail, giusto?
     
  6. Saoul

    Saoul Senior Member

    Milan
    Italian
    Proviamo a fare degli esempi di parole straniere che usiamo in italiano:

    equipe femminile in francese - femminile in italiano
    troupe femminile in francese - femminile in italiano

    Non me ne vengono in mente altre che non siano inglesi. :)
     
  7. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Sì, giusto.
    Anche una mail (senza e-) è usato moltissimo.
     
  8. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Abat-jour
    Paletot
    Consommè
     
  9. Saoul

    Saoul Senior Member

    Milan
    Italian
    Credo che visto che stavate parlando, la correzione fosse solo sul fatto che dovresti dire "un'email" (identico suono di un email), elidendo la a dell'articolo. (Sempre perchè secondo me è femminile)
     
  10. femmejolie Senior Member

    Madrid
    Spanish (Spain)
    Sì, certo. Eccolo! Grazie! (l'avevo dimenticato)
     
  11. DrLindenbrock Senior Member

    Italy
    Italy; Italian & Am. English
    Be', a me pare d'aver sentito più spesso una showroom... così come una newsroom. In fin dei conti, come abbiamo detto, alla maggior parte delle parole inglesi attribuiamo il genere che hanno le corrispetive parole italiane.
    Riguardo alle parole francesi e spagnole, mi pare che il genere delle lingua d'origine sia sempre mantenuto. Del tedesco non so.
    Andando a lingue più "lontane", ho notato che tutti dicono (diciamo) "la jihad", nonostante che in arabo jihad sia maschile. Forse su questo siamo influenzati dal fatto che jihad è tradotto come "la guerra santa"...ed essendo la guerra femminile, analogo genere è stato attribuito alla parola araba.
    Ricapitolando, in base alla mia esperienza, pare che il genere delle parole straniere sia attribuito in base al genere delle parole italiane con significato simile o uguale. Ciò non succede con le lingue neolatine dove è comprensibilmente più facile capire il genere "originale".
     
  12. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Io, una showroom non l'ho mai sentito, anche se, effettivamente, avrebbe più senso se uno seguisse la "regola" del tradurre nella propria lingua il termine. --Oddio non so se è chiara questa frase :D --

    Sulla questione del thread sono fermamente d'accordo con Saoul.
     
  13. femmejolie Senior Member

    Madrid
    Spanish (Spain)
    Zingarelli :
    E-MAIL :
    A s. f. inv.
    * Posta elettronica.
    B s. m. o f. inv.
    * Messaggio inviato con la posta elettronica.

    MAIL :
    [1995]
    s. f. inv.
    * Accorc. di e-mail.

    Allora, se io dico "Ti manderò un mail" è corretto, giusto? (messaggio)
    La mail solo è femminile quando si parla in termini generali.
     
  14. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Personalmente "un mail" non mi piace, ed è la prima volta che lo sento dire.
    "una mail" invece l'ho sentito dire un sacco di volte.
     
  15. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Ma il vocabolario riporta mail o e-mail?
     
  16. femmejolie Senior Member

    Madrid
    Spanish (Spain)
    Forse perciò quest'italiana mi ha detto "un mail" (messaggio).
    In Spagna, ad esempio, ci sono un sacco di parole con 2 generi.

    Edit--> DEMAURO: email
    mail


    Garzanti-->mail: s. f. nell'uso informatico, lettera spedita per posta elettronica.
    e-mailSillabazione/Fonetica[pr. / i'meil /]EtimologiaVoce ingl.; comp. di e(lectronic) 'elettronico' e mail 'posta'Definiziones. f. invar. posta elettronica

    Personalmente "un mail" non mi piace, ed è la prima volta che lo sento dire.
    "una mail" invece l'ho sentito dire un sacco di volte.
    Concordo, soltanto dicevo se fosse corretto dire un (e)mail, lasciando in disparte l''uso nel parlato o nello scritto.
     
  17. itka Senior Member

    France
    français
    Per quanto riguarda "la" mail, penso che traducete "la lettera" invece in francese "mail" è maschile perché pensiamo "le courrier" dunque diciamo "un e-mail"... Forse gl'italiani che lo dicono cosi' traducono dal francese ?(se l'hanno sentito per prima in francese ?)
     
  18. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Ecco, però vedi?
    DeMauro e Garzanti riportano come femminili (s.f.) entrambi i vocaboli. Quindi l'uso di *UN MAIL è scorretto.
     
  19. femmejolie Senior Member

    Madrid
    Spanish (Spain)
    Grazie, Sabri. La colpa è del Zingarelli, che è molto antiquato.
    Contiene un sacco di termini sfasati,...:D
    Io, per non discuttere con quella italiana, non le dissi nulla.

    Edit-> Per curiosità: mandato un mail

     
  20. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Purtroppo e per fortuna i dizionari sono scritti dagli umani, quindi l'errore è sempre in agguato. ;)

    Vedo, dal tuo link, che qualcuno usa 'un mail', ma io userei "una mail".
     
  21. pizzi

    pizzi Senior Member

    Urbìn
    Italian, Italy
     
  22. gemini55 New Member

    Italian
    Room significa stanza, sala; showroom è stanza, sala per esposizione, sinceramente mi sembra molto illogico, innaturale e anche abbastanza cacofonico dire lo showroom, nonostante sia abbastanza usato, secondo me inopinatamente.
     

Share This Page