1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

gli successe/succedette al trono

Discussion in 'Solo Italiano' started by Rebecca Vegas, May 27, 2008.

  1. Rebecca Vegas

    Rebecca Vegas Senior Member

    Brescia-Lago di Garda
    Italy - Italian
    Ciao a tutti
    sto traducendo un testo sulla storia cinese e mi è sorto un dubbio atroce.
    Si parla della successione al trono di un sovrano:

    alla sua morte, gli succedette al trono oppure alla sua morte, gli successe al trono?

    Ho provato a fare una ricerca con google, entrambe le forme risultano usate, ma non sono affatto sicura di quale sia quella corretta.

    Qualcuno può aiutarmi? Grazie
     
  2. giovannino

    giovannino Senior Member

    Italy
    Italian
    Ciao:)

    A me suonano corrette entrambe le forme, anche se forse ho una leggera preferenza per "successe". Ho controllato nel Devoto Oli e nel DOP, che confermano che si possono usare tutte e due (eccetto, naturalmente, nel senso di "accadere"). Quindi puoi scegliere quella che preferisci.
     
  3. Rebecca Vegas

    Rebecca Vegas Senior Member

    Brescia-Lago di Garda
    Italy - Italian
    Grazie mille giovannino, anch'io preferisco successe
     
  4. giusyna Senior Member

    South Italy
    italian
    Spesso si fa questa distinzione:

    gli successe se si indica il verbo "accadere"
    Egli succedette con indicazione per case reali/regnanti. (quindi con il significato di "subentrare")

    Anche se il vocabolario conferma l'uso di tutti e due.....Personalmente preferisco usare " alla sua morte,gli successe al trono"
     
    Last edited: May 28, 2008
  5. housecameron

    housecameron Senior Member

    Italy
    Italian/ Italy
    Nel caso in questione preferisco succedette (vado controcorrente) :)
     
  6. Rebecca Vegas

    Rebecca Vegas Senior Member

    Brescia-Lago di Garda
    Italy - Italian
    Forse hai ragione, usando succedette è più chiaro il significato in caso di ambiguità. Nella mia frase comunque è evidente di cosa si stia parlando. adesso sono un po' indecisa...
     
  7. Lucy Van Pelt Senior Member

    Florence, Italy
    Italian
    Dai miei ricordi scolastici ormai un po' lontani, mi pare che nei libri di storia si dica sempre "gli succedette al trono".
    E personalmente mi suona anche meglio, in questo senso.
     
  8. rocamadour

    rocamadour Senior Member

    Milano
    Italian
    Ciao a tutti! :)
    Anch'io sono d'accordo con hc e Lucy: nel caso specifico delle "successioni" (sia al trono sia in cariche politiche, militari, etc.) sono portata a usare la forma succedette (probabilmente proprio per il fatto che nei libri di storia mi sembra che prevalga quest'uso).
     
  9. Oblomovita Senior Member

    Ciao a tutti!
    Confermo che la forma regolare del Passato Remoto "succedette" si usa col significato di subentrare, mentre la forma irregolare "successe" si usa col significato di accadere.
    Per lo meno a quanto dice l'Accademia della Crusca, questo vale per il participio passato
    http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=8004&ctg_id=93

    Ma mi sembra di ricordare che sia lo stesso anche per il passato remoto.
     
  10. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    Succedere (accadere) -> participio passato "successo", passato remoto 3ª persona sing. "successe"

    Succedere (subentrare) -> participio passato "succeduto", passato remoto "succedetti/succedei".

    Di solito si distinguono, se non altro per evitare ambiguità.

    (dal Garzanti)
    v. intr. [pres. io succèdo ecc. ; pass. rem. io succèssi o succedéi o succedètti (le due ultime forme non si usano nel sign. 3(accadere)), tu succedésti ecc. ; part. pass. succèsso o succeduto (la seconda forma non si usa nel sign. 3 (accadere))]
     
    Last edited: Oct 11, 2010
  11. One1 Senior Member

    Italiano
    Nel caso in questione, preferisco la forma "succedette".
     

Share This Page