1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

grippare ma non per le auto

Discussion in 'Solo Italiano' started by sivinka, Jul 14, 2010.

  1. sivinka Senior Member

    Bari (Italy)
    italian Italy
    Ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto. Vorrei sapere se in italiano esiste il verbo che indica un'idea simile a quella del motore che grippa ma non in riferimento alle auto. Mi spiego meglio.
    Avete presente quando nell'atto di ingoiare si ha la sensazione che il cibo si sia attaccato alla pareti della gola e non riesca a scendere? Ecco, vorrei sapere se c'è un verbo che descrive questa cosa.
    La domanda può sembrare folle ma siccome nel dialetto della mia città c'è il verbo che descrive questa situazione mi chiedevo quale potesse essere l'equivalente in italiano.
    Si accetta qualsiasi idea!!
    Grazie
    Anna
     
  2. Fedozzo Junior Member

    Italian
    Interessante.. per quanto riguarda il romano, e quindi non l'italiano standard, esiste il verbo "intuzzare" che assomiglia in qualche modo ad incastrare.

    Il cibo si " intuzza" in gola, si incastra e non scende se non bevendo acqua.

    In italiano non saperi come descriverlo se non usando altri verbi o perifrasi.
    I verbi italiani che userei sono incollare/attaccare/incastrare (in gola)
     
  3. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Ingolfarsi forse.
     
  4. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao! Da noi in Toscana si usa il verbo strozzare. Per il verbo grippare, che tra l'altro è verbo che riguarda anche altri settori (http://www.fiminox.it/pag.php?section=technical_area&ID=52) , non credo che sia usato in merito a questioni di deglutizione.
     
    Last edited: Mar 19, 2013
  5. VogaVenessian Senior Member

    Venezia
    Italiano
    Da noi si userebbe INGOZZARE. Stesso verbo utilizzato per il lavandino/ l'acquaio/ e simili ... quando non "ricevono".
    Tu quale verbo useresti?
     
  6. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao a tutti.:)
    A me pare che in italiano non esista un verbo specifico per il caso descritto; io userei verbi generici come:
    Mi si è [bloccato/fermato/incastrato] il boccone [in gola/nell'esofago].
     
    Last edited: Mar 21, 2013
  7. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao, Connie! Sì, dopo che l'incidente è passato si può benissimo dire come consigli tu. Si potrebbe usare anche il verbo ostruire: Mi si era ostruita la gola con un boccone. Più dinamico, e che tra l'altro riporta in mente i famosi strozzapreti, - quel morso di pane ( quella forchettata di ...) stava quasi per strozzarmi!

    :)
     
  8. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao, Semper! :)

    Non lo intendevo solo dopo che l'incidente è passato. Io direi così anche durante l'episodio (ammesso che si riesca a parlare in quel momento!:D).
    Diciamo che direi così riferito a qualcuno a cui sta accadendo. Ad esempio: "Che ti è successo? Ti si è fermato il boccone in gola? Bevi un po' d'acqua e vedrai che andrà giù".
    "Ostruire" va benissimo se si usa come soggetto "la gola/l'esofago" anziché "il boccone".

    Strozzare si usa anche da noi, ma con il senso di andare di traverso, cioè "mi stavo quasi strozzando con quel boccone" oppure "quel boccone mi stava quasi strozzando" significa che il boccone è andato "di traverso" (in trachea anziché in esofago), non significa che il boccone si è bloccato in gola, all'imbocco dell'esofago. Quest'ultimo caso succede quando il cibo è troppo pastoso, il boccone troppo grosso, la gola è troppo asciutta o un insieme di questi fattori; normalmente il problema si risolve bevendo un po' d'acqua, per aiutare la discesa del bolo, mentre nel caso da te citato bisogna tossire (è inevitabile farlo) per far risalire il bolo dall'imbocco della trachea dov'era finito per sbaglio.

    Dalle tue parti invece si usa strozzare in entrambi i casi?
     
    Last edited: Mar 20, 2013
  9. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Sì, credo che si dica in entrambi i casi. Perlomeno io lo faccio. Deh, è meglio che uno che soffre di sitofobia non legga queste cose!:)

    Mastichiamo bene e a lungo:) Passo e chiudo!
     
  10. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao a tutti :)

    Parere personale, ma direi che "strozzare" è il verbo giusto.
     
  11. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao, Anja.:)
    Purtroppo il messaggio di Sivinka è vecchio e quindi non so se lei ci può rispondere per chiarire, ma diceva:
    quindi mi sembra che parli di un caso diverso dallo strozzarsi (che è quello che "toglie il respiro" come dice il Treccani, come quando il cibo finisce parzialmente nella laringe); il suo è un caso molto meno grave (come quando si mangia ad esempio una torta molto asciutta e pastosa che fodera le pareti della gola e senza bere non va giù).

    EDIT: Correggo qui la parola errata che mi sono accorta di aver scritto nel mio post precedente:
     
    Last edited: Mar 21, 2013
  12. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao, Connie :)

    Molto sinteticamente: l'OP chiedeva suggerimenti per rendere un verbo dialettale ("grippare") in italiano e, a mio avviso, indipendentemente dalla tipologia di boccone e dal percorso oro-tracheale scelto da quest'ultimo ... quando ci si strozza ... ci si strozza!
     

Share This Page