il/i fine settimana

Discussion in 'Solo Italiano' started by Rob625, Apr 7, 2014.

  1. Rob625

    Rob625 Senior Member

    Murlo (SI)
    English - England
    Si dice "il fine settimana",. A me, inglese, sembrerebbe più logico se fosse "la fine settimana"; in quanto "weekend" è la parte finale, la fine, della settimana, è non lo scopo, il fine della settimana.

    Poi per il plurale si dice "i fine settimana". Perché? Non sarebbe più logico "i fini ..."?

    Lo so che la lingua non è sempre logica, ma forse qualcuno qui sarà in grado di rispondere un po' a questi dubbi. Grazie.
     
    Last edited: Apr 7, 2014
  2. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
    "fine settimana" è singolare, quindi perchè mai dovrebbe avere un articolo plurale?
     
  3. vallery Senior Member

    Italy
    Russian
    Allora è sbagliato dire: Tutti i fine settimana Pietro passa in montagna?
     
  4. Nino83 Senior Member

    Italian
    Ciao rob.
    La parola fine, con il significato di termine, cessazione di qualcosa, è femminile.
    Il fatto è che fine-settimana è una locuzione importata dall'inglese, ed è maschile.
    Come tutte le parole straniere è indeclinabile/invariabile, quindi resta sempre al singolare.

    Il fine settimana/i fine settimana
    (come il film/i film).

    http://www.treccani.it/vocabolario/fine-settimana/

    Qui si dice che, raramente, è usato anche al femminile ma mai al plurale (è invariabile).
    Comunque la versione al maschile è preponderante.

    Invece, il fine/i fini (maschile) è un sostantivo differente, e significa scopo, obiettivo ultimo.

    Fine settimana può essere singolare o plurale.
     
    Last edited: Apr 7, 2014
  5. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao, Vallery :)

    Spero che questa risposta possa aiutare (ricordo che l'argomento è già stato affrontato in questo Forum):
    Da Il Linguista - Rocco Luigi Nichil: "... Deve considerare “fine settimana” un’unica parola, come “ferro da stiro” o “stanza da bagno”. Tecnicamente siamo di fronte a “polirematiche” o “unità lessicali superiori”: ‘gruppi di parole aventi un significato unitario, non desumibile da quello delle parole che lo compongono’. Per declinare o definire il genere di tali espressioni, che si comportano in modo affatto simile ai composti, sarà opportuno individuarne la “testa”, ovvero l’elemento che costituisce la parte fondamentale di un composto o di un sintagma (ad es. “pesce” nel composto “pescecane”, “tenore” in “celebre tenore dell’Opera”). Nel nostro caso, la testa della locuzione “fine settimana” non è “settimana”, come si potrebbe pensare, ma “fine”. Ora, sebbene oggi la parola fine con il significato di ‘momento in cui qualcosa. finisce, conclusione’ sia sicuramente di genere femminile, si dà il caso che in questa accezione, nell’italiano antico e nel linguaggio poetico tradizionale, “il fine” e “la fine” potevano alternarsi molto più frequentemente di quanto accada nell’uso corrente (pensi ai versi leopardiani “e quando sarà giunto il fine / della sventura mia”, “Le Ricordanze”, 95-97), in cui il genere maschile si è cristallizzato nella locuzione “il lieto fine”; per questa via allora il termine può essersi lessicalizzato nella forma maschile invariabile (del resto si può anche dire “il fine Ottocento”, “il fine Millennio”, ecc.).
    Si aggiunga che “fine settimana” è un calco dell’inglese “week-end” (la sua prima attestazione in italiano è del 1932), e non sarà pertanto da escludere un’influenza di quest’ultimo, che in italiano è accompagnato dall’articolo maschile (ad es.: “ho trascorso il week-end al mare”)."
     
  6. francisgranada Senior Member

    Slovakia
    Hungarian
    Forse no perché in teoria si potrebbe interpretare anche come più fini della stessa settimana. Comunque, vale quello che ti hanno spiegato prima :).
     
  7. Nino83 Senior Member

    Italian
    Si, ma se dicesse i fini (maschile) la frase non avrebbe alcun senso.
     
  8. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Rob :)

    "Fine settimana" è invariabile, ragion per cui si mantiene la forma del singolare anche al plurale: "il fine settimana" e "i fine settimana".
     
  9. Rob625

    Rob625 Senior Member

    Murlo (SI)
    English - England
    Questo non mi sembra che aiuti, in quanto i plurali sarebbero "ferri da stiro", "stanze da bagno"; o sbaglio?

    Quando si importa proprio la parola - per esempio "weekend" - in italiano è invariabile; e normalmente maschile, ma non sempre - per esempio "la password".

    Questo mi sembra più vicino alla verità. Però, anche un calco può essere feminile, direi - per esempio "autofattura", "autofiducia".

    Anche questo mi sembra valido.

    Scusatemi. Avevo fatto "search", senza risultato; ora invece trovo questo thread molto lungo:
    http://forum.wordreference.com/showthread.php?t=885886
     
  10. francisgranada Senior Member

    Slovakia
    Hungarian
    Dal punto di vista (quasi) logico:
    i fini settimana - sarebbe al minimo ambiguo
    i fine-settimane - sarebbe grammaticalmente scorretto
    i fini settimane - non esprimerebbe la sostanza (e suonerebbe strano)
    Quindi rimane i fine settimana, invariabile ...
     
  11. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Rob, :)

    Deve considerare “fine settimana” un’unica parola, come “ferro da stiro” o “stanza da bagno”.

    Di fatto, questo passaggio spiegava la caratteristica delle espressioni polirematiche: cioè, gruppi di parole che hanno un significato unitario. Per il tuo dubbio, sottolineo: "Per declinare o definire il genere di tali espressioni, che si comportano in modo affatto simile ai composti, sarà opportuno individuarne la “testa”, ovvero l’elemento che costituisce la parte fondamentale di un composto o di un sintagma.": quindi "ferri da stiro", "stanze da bagno", eccetera.

    "Fine settimana"
    è invariabile, così come lo sono altri vocaboli (boia, gorilla, etc.) e nomi composti (leccalecca, toccasana, etc.).
     
  12. vallery Senior Member

    Italy
    Russian
    Ciao Anja.Ann :).

    Grazie!
     
    Last edited: Apr 7, 2014

Share This Page