in regime di comunione dei beni

Discussion in 'Italian-English' started by andersxman, Aug 21, 2005.

  1. andersxman Senior Member

    Denmark/danish
    Faccendo il lavoro che faccio, a volte è rilevante capire se una coppia è sposata in regime di comunione dei beni o in regime di seperazione dei beni. C'è un aspetto che non ho ancora capito, però: se, ad esempio, io oggi mi compro una casa, e domani (cioè: succesivamente) sposo la mia ragazza in comunione dei beni - lei ne diverebbe comproprietaria? E io diverei comproprietaria dei beni già nel suo possesso? O la comunione dei beni vale soltanto per tutto quello che si acquistano dopo il matrimonio, cioè assieme?

    (Giusto per giocare con il pensiero un attimo: Se uno dovesse combinare una cagata come ha fatto Britney Spears, vale a dire sposare qualcuno per poi divorziare poco tempo (meno di 24 ore!) dopo, potrebbe essere un'affare assai costoso se il matrimonio fosse in regime di comunione dei beni e il/la coniugato/a poi pretendesse metà dei beni di cui uno è proprietario!)

    Grazie a chi mi saprà rispondere! (Se la persona che risponde è madre lingua italiana, le sarei grato se volesse coreggere quello che ho scritto - se ci sono degli errori grossi!)
     
  2. Manuel_M Senior Member

    Malta
    Maltese
    I don't know what Italian legislation says, but in many countries it is what is acuired after marriage that constitute common property between spouses. In fact in these countries this common property is called comunione di acquisti - a community of acquests.

    Since in Italy it appears to be called comunione dei beni, the system there might be different. Natives will probably know.
     
  3. BARBANK New Member

    Milano, Italy
    ITALIAN , ITALY
    Hi ! How can I translate in English "Regime Patrimoniale" ? Just to explain you better.... The "Regime patrimoniale" can be either Community of assets or Division of property.
    Thanksss
     
  4. wellmeaning-but-ignorant New Member

    udine
    Italia
    Solo un'idea: prova a vedere se c'è un buon dizionario legale online ital/inglese.Magari ne trovi citato uno nell'elenco di Jana
     
  5. furs

    furs Senior Member

    Lombardia
    Italian - Trieste dialect
    ""Se, ad esempio, io oggi mi compro una casa, e domani (cioè: succesivamente) sposo la mia ragazza in comunione dei beni - lei ne diverebbe comproprietaria? E io diverei comproprietaria dei beni già nel suo possesso? O la comunione dei beni vale soltanto per tutto quello che si acquistano dopo il matrimonio, cioè assieme?""
    La comunione dei beni vale solo per i beni che acquisti come si dice tecnicamente "in costanza di matrimonio", cioe' dal momento in cui ti sposi al momento in cui, per esempio, viene omologata la separazione legale. Quello che avevi prima rimane solo tuo. Non solo, quello che erediti rimane solo tuo, anche se hai la comunione dei beni. E se vendi quello che hai ereditato e col ricavato ti compri -- diciamo -- una casa, quella casa rimane solo tua (ma lo devi dichiarare quando fati l'atto notarile di compravendita). A parte queste eccezioni, se sei sposato e in comunione dei beni si presume che tutto quello che entra sia di proprieta' comune, anche per esempio il tuo stipendio.
     
  6. redblack New Member

    Italian
    Hi everyone!

    Aggiungerei qualche considerazione a quanto dice, esattamente, Furs. Mi sono documentato sull’argomento, visto che mi sono sposato da poco.
    Molti (anhe io, prima di informarmi) credono che la separazione dei beni sia contro la logica del matrimonio, della vita di coppia, del condividere tutto con la persona amata. Falso mito! La separazione dei beni e’ solo un modo per tutelare i beni patrimoniali di entrambi i coniugi.
    Vi porto un paio di esempi su quanto ho imparato. (Spero di non dire sciocchezze)

    1) Con la separazione dei beni le tasse sugli immobili sono calcolate separatamente.
    Esempio: Se tu e tua moglie volete comprare due case, con la separazione dei beni potreste comprarne una ciascuno, cosi’ che ciascuno dei due avrebbe solo una “prima casa” e si sa che la tassa ICI su una “prima casa” e’ minore che su una seconda casa o terza, ecc. Se invece avete la comunione dei beni, una delle due case sarebbe la vostra “prima casa”, l’altra sarebbe “seconda casa” (ICI piu’ alta). Ovviamente con la separazione dei beni potreste sempre comprare unacasa al 50% ciascuno, cosi’ appartiene a tutti e due.
    2) Con la separazione dei beni, la tassa sui redditi e’ calcolata separatamente: ciascuno dei coniugi viene tassato per quanto guadagna. Con la comunione, la tassa e’ calcolata sulla somma dei redditi, col rischio di dover pagare di piu’.
    Esempio: tu guadagni 25100 euro, tua moglie 5000euro. Supponiamo che le tasse sul reddito siano per esempio: 0% per redditi fino a 5000euro, 20% fino a 30000euro, 40% per oltre 30000euro.
    Con separazione paghereste: 5020euro (tu) + 0 (tua moglie) = 5020euro;
    con comunione: reddito totale = 30100euro, tassato al 40%, = 12040euro (piu’ del doppio!). E’ solo un esempio esagerato, per rendere l’idea.
    3) Infine, se due coniugi hanno scelto la separazione dei beni, in caso di separazione legale ognuno si riprende cio’ che e’ suo. Pero’ resta sempre il principio che se uno dei due non ha possibilita’ economiche per sostenersi, l’altro ha il dovere di versargli contributi.
    Esempio: Se sei sposato con una multi-miliardaria in regime di separazione di beni ma tu non hai niente, e vi separate legalmente e tu non puoi sostenerti economicamente da solo, la tua ex-moglie dovra’ comunque aiutarti finanziariamente.

    NB.
    1) La scelta di comunione/separazione la potete fare quando vi sposate. Se non decidete, siete automaticamente in regime di comunione. In seguito potete andare dal notaio per scegliere la separazione, ma questa vale solo sui beni comprati da questo momento in poi.
    Se vi sposate all’estero, nessuno vi chiedera’ cosa scegliete, percio’ per la legge italiana siete automaticamente in comunione di beni. Per cambiare dovete andare dal notaio.
    2) IMPORTANTE: Tutto quanto detto sopra ha valore solo in Italia! Per un paese estero siete sempre in comunione di beni.
    In USA e in UK (non so altrove) esistono i “patti prematrimoniali”, dove i futuri sposi stabiliscono le regole sui beni in caso di separazione. Lo sentiamo in tv quasi ogni giorno. Questi patti non hanno alcun valore per la legge italiana.

    Links utili: cercate “Comunione di beni” su Wikipedia o su un qualsiasi motore di ricerca.

    Chiedo scusa per la lunghezza. Se ho scritto qualche inesattezza, spero che qualcuno (magari chi si occupa di legge) chiarisca.

    PS. I could explain it in English too, if you wish.
     

Share This Page