Know your brass

Discussion in 'Italian-English' started by purupu, Oct 3, 2008.

  1. purupu Senior Member

    Rome
    Italy italian
    Ciao ragazzi,
    non trovo un modo per rendere questa espressione, mi aiutate.
    Due fidanzati litigano e lei lo critica dicendo che l'unica cosa che sa fare è suonare il suo trombone.
    Lui risponde:" Oh by the way, it isn't a trombone. It is a tuba. Know your brass."

    "Oh, a proposito, non è un trombone, è una tuba. Conosci i tuoi ottoni. (???)"

    Che significa?
    Grazie!
     
  2. Einstein

    Einstein Senior Member

    Milano, Italia
    UK, English
    Lui, invece di accogliere la critica di lei, l'accusa di imprecisione e le dice che non va bene l'ignoranza in materia di ottoni. Ma qual è il problema? l'uso del possessivo "tuoi"?
     
  3. purupu Senior Member

    Rome
    Italy italian
    Allora diciamo che potrebbe essere "Studiati gli ottoni", perchè in italiano "Conisci i tuoi ottoni" non ha senso. E poi, sì..., perchè quel "tuoi"?
     
  4. giovannino

    giovannino Senior Member

    Italy
    Italian
    Forse in italiano si potrebbe dire "impara a distinguere un ottone dall'altro" o, meno letterale ma più "acido", "non sai neanche distinguere un ottone dall'altro".

    EDIT: un altro esempio di questo uso di "know + aggettivo possessivo" da Google

    Know your money: counterfeit awareness
     
    Last edited: Oct 3, 2008
  5. pask46 Senior Member

    Torino, Italy
    Italy-italian
    Credo che la frase derivi in qualche modo dal più famoso "I know my chicken"... "conosco le tue debolezze e le tue mancanze".
    In questo caso "conosci i tuoi ottoni" viene detto da lui per significare..."mi stai accusando/criticando ma non sai nemmeno di cosa parli, sappi almeno qual'è la differenza!"
    In inglese rende bene il passaggio da "know your chicken" a "know your brass", ma in italiano è dura...
    Io proverei una cosa del genere, anche se non rende come l'originale...

    "Ah, a proposito... non è un trombone, è una tuba! Almeno conosci il tuo nemico...d'ottone!"

    Non è un granchè... magari qualche autore di testi ne trova di molto meglio.
    I miei due centesimi, dai...:)
     
  6. mosquitoinasequindress

    mosquitoinasequindress Senior Member

    Parma - Italy
    Italian
    :confused:Credo che la frase derivi in qualche modo dal più famoso "I know my chicken"... "conosco le tue debolezze e le tue mancanze"
    Pask, ma esiste questa espressione in inglese ?
    Pensavo si trattasse di un modo di dire esclusivamente italiano, so che viene tradotto così dagli italiani come scherzo, ma non pensavo avesse senso in inglese..?
     
  7. pask46 Senior Member

    Torino, Italy
    Italy-italian
    Io l'ho sentita spesso... però devo dirti che chi la usava era sì di madrelingua, ma residente qui da tempo.
    Non vorrei che fosse come dici tu... che l'abbia presa da noi.
    Anche mia madre anche usava questa frase direttamente in inglese (non è di madrelingua)... e tutto ciò non fa che alimentare il tuo sospetto!
    I nativi ci diranno!
     
  8. purupu Senior Member

    Rome
    Italy italian
    Grazie, ragazzi, mi avete chiarito le idee.

    Alle luce di queste considerazioni,
    cioè "impara a distinguere gli ottoni" "neanche sai cosa sono gli ottoni"... secondo voi, se lo rendo semplicemente con "Studiati gli ottoni" rendo l'idea mantenendo il significato reale della battuta??
     
  9. giovannino

    giovannino Senior Member

    Italy
    Italian
    C'è un thread proprio su questo argomento: link

    No, in inglese non esiste il modo di dire "I know my chickens (plurale)". Verrebbe inteso in senso letterale. Lo potrebbe usare scherzosamente un inglese trapiantato in Italia.
     
  10. pask46 Senior Member

    Torino, Italy
    Italy-italian
    Allora io da lì l'ho preso!
    Da americani trapiantati!
     
  11. maxper Senior Member

    Alessandria
    Italian
    Know your brass deriva dal fatto che il trombone, il (basso) tuba, la tromba etc in musica appartengono alla classe degli ottoni, come il clarino e l'oboe appartengono ai legni...
    La frase quindi potrebbe essere tradotta liberamente con "impara almeno a conoscere gli ottoni"
     
  12. pask46 Senior Member

    Torino, Italy
    Italy-italian
    Gli ottoni, come dire i fiati, gli archi... i legni non l'avevo mai sentito.
    Siamo un po' off-topic, ma... oboe e clarino non sono fiati?
     
  13. rubuk

    rubuk Senior Member

    Giovi
    Italiano
    Esiste il termine collettivo ottoni e in ambito musicale indica il complesso di quegli strumenti a fiato che comprendono: trombe, corni, tromboni, tube, flicorni, cornetti e serpenti. Il termine generale è strumenti Aerofoni.
    Per i legni c'è da dire che sono detti correntemente legni alcuni strumenti musicali aerofoni in cui il suono viene prodotto attraverso un'imboccatura ad ancia (semplice o doppia) o attraverso un foro d'imboccatura.
    Si chiamano così perché originariamente il loro corpo era realizzato primariamente in legno, ma anche in osso o avorio. Oggi in questa famiglia rientrano anche strumenti in metallo o materiali plastici.

    Comunque, capiamo in musica cosa sono gli ottoni ed io tradurrei letteralmente. Dunque, conosci i tuoi ottoni, siamo in musica, di cos'altro staremmo parlando se non di trombe, corni, tromboni, tube, flicorni etc?

    Se fossi in un contesto marinaresco, allora per individuare gli ottoni penserei ad altro...:)
     
  14. maxper Senior Member

    Alessandria
    Italian
    Gli strumenti a fiato si dividono in ottoni e legni; non è sempre questione di materiale con cui sono costruiti, ma semplicemente sono ottoni quelli che si suonano per mezzo di bocchino conico in metallo (es. tromba trombone basso tuba, flicorno, corno) mentre sono detti legni quelli che si suonano con un bocchino di legno (adesso materiali sintetici) e ancia singola o doppia (es. clarinetto, oboe, fagotto, controfagotto, ma anche sassofono).

    Scusate l'apparente OT ma può venire utile anche per altre discussioni in tema di musica.
     

Share This Page