1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Lo que viene a ser

Discussion in 'Italiano-Español' started by silvialxk, May 29, 2013.

  1. silvialxk

    silvialxk Senior Member

    Italy
    Italian
    Ciao a tutti :)

    Due genitori, Pedro e Dolores, sono in ansia perché il figlio, non troppo intelligente, è stato chiamato ad arruolarsi nell'esercito. La madre spera che durante la visita medica, tra i tanti difetti che ha, gliene trovino almeno uno che lo porterà a essere riformato. Il dialogo prosegue così:

    Pedro
    Mismamente que salta a la legua que el muchacho no es muy espabilado…

    Dolores
    ¡Venga, hombre, no disparates! Hipólito es… especial…

    Pedro
    Lo que viene a ser pánfilo, lelo, lirio,lila…

    Non riesco a capire bene cosa voglia dire Pedro con quel "lo que viene a ser". Significa forse "altrimenti detto"? O semplicemente "cioè"?

    Qualcuno può aiutarmi? Grazie :)
     
  2. Geviert

    Geviert Senior Member

    Sì, il senso è quello di "ovvero(sia)", "cioè", "vuol dire" e paragoni simili, in questo caso ironici o critici riferiti al figlio.
     
  3. Federico García Lorca

    Federico García Lorca Junior Member

    España
    Italiano
    E, se vogliamo, possiamo anche aggiungere un "cioè dire", anche se forse si tratta di un'espressione troppo forbita per questo signor Pedro che sembra un po' un sempliciotto...
    Potresti renderlo anche con un bel "sarebbe a dire", che è piú colloquiale.

    Ciao
     
  4. silvialxk

    silvialxk Senior Member

    Italy
    Italian
    O "vale a dire" :) Grazie ragazzi!

    Ma secondo voi può anche implicare che saranno i suoi compagni di esercito a chiamarlo "lelo, lirio" ecc? Cioè, è possibile che, implicitamente, voglia dire "il suo essere palesemente poco brillante porterà sicuramente i suoi compagni di leva a chiamarlo con questi soprannomi"? E' pura curiosità :)
     
  5. Federico García Lorca

    Federico García Lorca Junior Member

    España
    Italiano
    Da quel poco che tu ci invii, non si può dire...comunque, ciò che è chiaro è che si tratta dell'opinione del padre, giacché, a quanto intendo, la madre si dimostra molto piú indulgente.
     
  6. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    Io direi anche "cioè, praticamente/in parole povere...."
     

Share This Page