1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Lo shining

Discussion in 'Solo Italiano' started by Necsus, Dec 5, 2012.

  1. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    «"Quella è proprio, classicamente, una marcetta da burattino", dice Benigni più tardi, seduto tra le piastrelle bianche del Coco Lezzone, vecchia trattoria con lo shining».

    Nel passaggio di questo articolo, tratto da La Repubblica, viene usata la parola shining, senza virgolette, specifiche o chiarimenti. Quale può essere secondo voi il significato?
    A me evoca solo la 'luccicanza' ripresa nel film di Kubrick. È vero, dovrebbe essere una dote di alcune persone, non delle cose, ma forse la capacità di rivivere eventi passati potrebbe essere traslata su oggetti che ne sono permeati, o luoghi, come l'antica trattoria Coco Lezzone di Firenze, risalente ai primi dell'800.
    Un volo pindarico, dite? Be', in fondo il pezzo l'ha scritto Michele Serra. :)
     
    Last edited: Dec 5, 2012
  2. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    A me con questo contesto fa venire in mente solo l'aura (magica).
     
  3. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Hmm... Ho trovato altri articoli in cui Serra usa il termine shining, evidentemente a lui in qualche modo caro:

    "Lo shining della vittoria, quel misterioso flash agonistico che serve ad abbagliare la sorte e strattonarla dalla propria parte, illumina più frequentemente i già vittoriosi, gli abituati al dominio".

    "C'è una specie di inspiegabile shining che aiuta l'autore, il creativo, il creatore a far nascere dal nulla il suo eroe. Di questo shining noi italiani siamo piuttosto ricchi, sarà un luogo comune dirlo ma è davvero il nostro bene-rifugio, il nostro antidoto contro le varie crisi strutturali, lo sfascio civico, la gracilità di tante strutture e infrastrutture".

    "Ultimo possiede una specie di shining (l'"ombra d'oro") che lo fa vibrare all'unisono con la misteriosa meccanica del secolo incipiente, e insieme a quella con l'ancor più misteriosa meccanica delle donne (donne e motori, eccetera)".

    Ursu, non so se la tua aura magica è molto diversa dalla mia luccicanza, ma il significato dovrebbe aggirarsi da quelle parti, non credi? A braccetto con l'ombra d'oro di Baricco. :);)
     
    Last edited: Dec 6, 2012
  4. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao, Necsus :)

    Potrebbe avere a che fare con la "luccicanza"? Quella di cui parli ... Quella che ... "per dirla con Stanley Kubrick, l’irresistibile richiamo dello shining, di una luccicanza che sembra avere in sé qualcosa di soprannaturale."
     
  5. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao Necsus! Che dire? Se ne imparano di nuove! Io , figurati, non avevo mai sentito dire luccicanza fino al momento che ho letto il tuo post.

    Faccio un errore madornale se continuo a convivere con il termine luccichìo? Non so... luccicanza mi fa venire in mente personanza... O forse il mio italiano è rimasto a quello di decenni fa. Può darsi.

    Leggo che luccicanza ha a che fare con telepatia. E quando mai? Mah!

    Se è proprio di luccicanza che si vuole parlare, allora credo che il riferimento sia affine a quello usato per la traduzione del film. Se fosse invece luccichìo, senza film di mezzo, allora si tratta di altra origine di luccichìo. "Solamente" riverbero luminoso. No. Il bello è che abbiamo anche lucicchìo da contrapporre a luccichìo,e ci siamo cercati luccicanza. Nuovo per me. Boh! Quanto devo ancora imparare!:) Grazie per questo post!
     
    Last edited: Dec 6, 2012
  6. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao, Semper! :)

    Per me lo “shining” è “luccicanza” o "lucentezza" (la proprietà/qualità di qualcosa che è lucente), non userei "luccichìo" (luccicare frequente, continuo).

    Lo “shining” è l’atmosfera risplendente (che circonda qualcuno o permea un ambiente) … luccicante: come nello stile luccicante di un’opera (cioè, squisito dal punto di vista letterario) e penso ad "atmosfera" nell’accezione che appartiene al linguaggio della critica letteraria: “in riferimento soprattutto […] a forme della narrativa contemporanea, il modo, il procedimento della rappresentazione, per cui i personaggi, gli stati d’animo, l’ambiente, il paesaggio, la vicenda, quasi sfumando l’uno nell’altro, creano un insieme fuso, multanime, dove quel che conta non sono più i singoli particolari, ma il tutto, nella sua capacità di suscitare suggerimenti emotivi … anche: romanzo d’a., teatro d’a."

    Questa trattoria è, per me, un ambiente con un’atmosfera aurea, evocativa, che trascende la percezione del luogo e del momento, che si pone oltre la realtà oggettiva del momento.
    Potremmo dire "una trattoria d’atmosfera." :p :)

    Necsus, :) mi sa che nel volo pindarico vinco anche Serra! :D
     
    Last edited: Dec 6, 2012
  7. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao Anji.Ann Spiegazione ben fatta. Ci hai già messo di tuo quel "per me" e quindi poco altro ho da aggiungere se non un vivo augurio che Necsus possa dare una sbirciatina a questa mia risposta e di conseguenza risalire a te e rispondere al tuo appello indirizzato specificatamente a lui :).

    Beh, dove manca , Sempervirens provvede: Saluti :cool: con gli occhiali , per via di tutto questo luccicore,
     
  8. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Buon Natale, Semper :)
     
  9. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Buon natale, Anja.Ann! :)
     
  10. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Prego, SV! Ma... veramente conosci/usi personanza e non avevi mai sentito luccicanza?
    Bella, Anja! :) Grazie.
    Solo, forse non userei "d'atmosfera", perché se cerchi in rete l'inflazionato "ristoranti d'atmosfera" trovi di tutto di più, dal romantico all'etnico...! ;)
     
  11. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Beh, Necsus, riguardo a personanza , mi guardo bene dall'usarla , ma l'ho già sentita dire diverse volte, Luccicanza non l'avevo mai sentita nominare. Giuro!
    Mi chiederai ora: Ma dove vivi? - A Tokyo. Rispondo. - Da tanti anni.

    Infine, dunque, il tuo post è stato illuminante.

    Saluti
     
  12. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Sì, so dove vivi, ovviamente. :) Quindi devo pensare che è lì che hai sentito il termine personanza? Aspetta, apro un'apposita discussione, sennò ci :warn:cazziano. ;)
     
  13. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Comunque, ripensandoci, credo che invece di luccicanza si possa usare scintillìo, oppure brillìo. Anche col significato attinente al paranormale. Volendo.

    Luccicanza...
     
  14. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Strepitoso, Necsus! :(
    Mi sento come se avessi ... inventato l'acqua calda! :D :)
     
  15. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Probabilmente sì, ma il termine luccicanza è già stato usato con questa valenza nell'edizione italiana di 'Shining' (suppongo per brillante intuizione del traduttore/amico di Kubrick, lo scrittore Riccardo Aragno), quindi è più semplice. ;)
    Be', con questo freddo ce n'è un gran bisogno! :D
     

Share This Page