1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Non avrei mai pensato che mi avessi detto la bugia.

Discussion in 'Solo Italiano' started by daidavide, Jan 11, 2013.

  1. daidavide New Member

    chinese
    Non ho mai pensato che mi avessi detto la bugia.
    Non avrei mai pensato che mi avessi detto la bugia.
    Che differenza c'e' tra queste due frasi sul senso? E quando si usano?
     
  2. giginho

    giginho Senior Member

    Svizzera / Torino
    Italiano & Piemontese
    CIao!

    esempio di utilizzo della prima frase:

    A: "non ti ho mentito, il 31/12 sera sono uscito con Ciccio e siamo andati a giocare a calcetto!"
    B:" non ho mai pensato che tu mi avessi detto una bugia, solo mi sembrava strano che tu giocassi a calcetto a capodanno!"

    esempio di utilizzo della seconda frase

    A: "ho scoperto che non è vero che sei stato rapito dagli alieni nel 1998! Non avrei mai pensato che mi avresti detto una bigia (meglio: che mi avresti potuto mentire)"

    Quindi, nel primo caso è una situazione che non si è realizzata (B non ha mentito ad A), mentre nel secondo caso A accusa il suo interlocutore di aver effettivamente mentito.
     
    Last edited: Jan 11, 2013
  3. Giorgio Spizzi Senior Member

    Italian
    Ciao, Gigi.
    Non credi che nella seconda frase ci stia meglio un condizionale?

    A: "ho scoperto che non è vero ... ! ... pensato che mi avresti detto una bugia. (che mi avresti mentito/potuto mentire)

    GS
     
  4. giginho

    giginho Senior Member

    Svizzera / Torino
    Italiano & Piemontese
    Posso essere brutalmente sincero? hai ragione da vendere amico mio!

    Correggo subito!
    La devo smettere di fare mille cose insieme!
     
  5. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Gigi, hai dimenticato di cambiare il secondo congiuntivo in condizionale (che mi avresti mentito/potuto mentire);). Comunque, proprio l'esigenza del condizionale caratterizza una successione temporale diversa da quella del modello di Dai (non avrei mai pensato che mi avessi detto una bugia), che però francamente mi sembra poco praticabile con il trapassato, è più plausibile una costruzione con l'imperfetto: "non avrei mai pensato che tu mi dicessi/potessi dire una bugia".
    In ogni caso devo dire che elaborare esempi di forme verbali proposte fuori da un contesto mi sembra sempre difficoltoso e poco produttivo.
     
  6. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    "che avresti potuto mentire" :p
    Ciao, Gigi bello! :)

    EDIT
    Ecco, ti pareva? :D Mi hai preceduta, Necsus! :)
     
    Last edited: Jan 11, 2013
  7. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Lo so, lo so, Explorer... :p;)
    (e una bigia ?)
     
  8. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Non ci posso credere! :) Hai preceduto anche il mio edit sul post precedente! Mago! :)
     
  9. daidavide New Member

    chinese
    Adesso li ho capiti.
    Non ho mai pensato che mi avessi detto una bugia.
    Vuole dire che non avevo voluto di accusarti.
    E la seconda frase:non avrei mai pensato che mi avessi detto una bugia.
    Siccome il condizionale composto indica un incertezza e una cosa diversa dalla realta', significa che volevo accusarti in modo cortese per questa bugia.
     
  10. Giorgio Spizzi Senior Member

    Italian
    Non esattamente, dai.

    A. Quando ti ho scritto che avevo trovato un volo per Shang Hai a soli 500 Euro, scommetto che hai pensato che ti dicessi/avessi detto una bugia, vero?

    A'. Mi hai scritto che non saresti venuto alla festa perché eri troppo stanco, ma poi ho saputo che non era vero: più semplicemente, non volevi incontrare i miei. Mi hai molto deluso, non pensavo (mai) che (tu) m'avresti detto una bugia.

    GS :)
     
  11. daidavide New Member

    chinese
    Grazie a tutti.
    Non avevo capito queste due frasi, perche' la mia madre lingua e' cinese che e' molto diverso dalla vosta lingua sul modo di pensare e sulla costituzione della frase, e nella lingua cinese non c'e' il tempo del verbo. Potrei capire meglio l'italiano nel frattempo essendo in Italia.
     

Share This Page