Periodo ipotetico

Discussion in 'Solo Italiano' started by sanluca, Jan 13, 2009.

  1. sanluca New Member

    italiano
    Vorrei porvi una domanda che riguarda il periodo ipotetico.

    Come si concordano i verbi in questa frase ipotetica?

    Ti avrei creduto, se non avessi scoperto la verità.
    Ti crederei, se non scoprissi la verità.
    Ti crederei se non avessi scoperto la verità.

    Quale tra le tre, secondo voi è quella giusta?
     
  2. princess4g Junior Member

    Roma
    Italian
    Secondo me, sono corrette sia la prima sia la terza.
    Si tratta infatti del periodo ipotetico dell'irrealtà, in cui la cosiddetta protasi (la subordinata introdotta dal "se" per intenderci) contiene una condizione irrealizzabile. In questo caso ( sto dando per scontato che la verità sia già stata scoperta), ci vuole il congiuntivo trapassato nella protasi e il condizionale presente o passato nella frase principale (detta apodosi).
    se + congiuntivo trapassato, condizionale (presente o passato).
     
  3. anemos Junior Member

    Ciao a tutti,

    Se+congiuntivo imperfetto - condizionale composto

    p.es. "Se fosse una brava persona non si sarebbe comportato cosi" va bene o no?

    Grazie
     
  4. MünchnerFax

    MünchnerFax Senior Member

    Germany
    Italian, Italy
    Va benissimo.
    Se fosse = riferito al presente, o meglio, senza un riferimento specifico di tempo
    si sarebbe comportato = riferito al passato.
     
  5. Matrap

    Matrap Est Mod In Rebus

    Abruzzo, Italy
    Italiano
    Nuova discussione

    Ciao a tutti:)

    Riapro questo thread perché vorrei sottoporvi un quesito sul periodo ipotetico.
    Qualche giorno fa sul forum ITA-ING era comparsa una discussione sull'utilizzo di un avverbio di tempo ("domani") in una frase con il periodo ipotetico dell'irrealtà.
    A parlare è uno sportivo che, a causa di un infortunio, sa che il giorno dopo non potrà scendere in campo. La frase era all'incirca questa:

    "Se domani avessi giocato la finale avrei potuto vincere un altro titolo".

    Premesso che se questa frase fosse stata espressa con l'indicativo:
    "Se giocavo domani potevo vincere un altro titolo" (imperfetto epistemico-doxastico, correggetemi se sbaglio)
    non ci sarebbe stato nulla da ridire, ritenete corretto o sbagliato il costrutto congiuntivo trapassato+condizionale passato?

    Grazie a chiunque interverrà.
     
    Last edited: Jan 27, 2013
  6. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Ciao, Mat. La frase del thread in I/E era "Se domani avessi partecipato avrei sicuramente vinto", tratta dal racconto on-line 'Ice Princess'. Ma non era quella la sede adatta.

    Il rapporto congiuntivo trapassato+condizionale passato è normalmente previsto dalle regole per le proposizioni condizionali introdotte da se o per i periodi ipotetici dell'irrealtà riferiti al passato (se avessi visto, avrei saputo), quindi non esiste impedimento grammaticale al loro accostamento. Il problema mi pare piuttosto di logica, in quanto qui il riferimento è al futuro, come marcato dall'avverbio temporale domani, ma a mio avviso non cambia molto, semplicemente chi parla è già proiettato col pensiero al dopo gara e vive l'evento, che sa che non si verificherà, come già avvenuto. Forse una virgola che colloca chiaramente l'avverbio nell'apodosi (già associata al futuro), renderebbe la frase più accettabile all'orecchio: "Se avessi partecipato, domani avrei sicuramente vinto". Poi c'è sempre la possibilità di evitare il trapassato ricorrendo al gerundio: "Partecipando, domani avrei sicuramente vinto".
    È solo un parere personale, ma non vedo in quale altro modo si potrebbe esprimere il concetto contenuto nella frase citata. :);)
     
  7. Matrap

    Matrap Est Mod In Rebus

    Abruzzo, Italy
    Italiano
    Ciao Nec. Ti ringrazio per aver riportato la frase esatta (andavo a memoria :)) e per la risposta molto chiara, come sempre del resto.

    Su questa pagina di "italiano per stranieri" vi è riportata la seguente nota:

    Mi pare che calzi a pennello con il nostro esempio, vero? :)
     
  8. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Pare anche a me, sì. ;) Non posso valutare l'attendibilità della fonte, ma il prof. Tartaglione se non altro una certa esperienza di 'cose linguistiche' sembrerebbe averla. :)
     
  9. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao, Necsus. Tu dici : "... ma non vedo in quale altro modo si potrebbe esprimere il concetto contenuto...".

    Io direi ' Se partecipassi, domani vincerei sicuramente'. Che è? Un errore marchiano? Riferito a azioni tutte proiettate nel futuro.

    Mentre per le ipotesi sul passato lascerei il collaudato tempo storico ' Se avessi partecipato, l'indomani avrei vinto'. Se è tutto proiettato nel passato.

    E se colloco l'evento ipotizzato e non avvenuto ' partecipare' al passato , e l'altro evento ' vincere' al futuro, domani, credo che mi verrebbe spontaneo proferire una frase simile: " Se avessi partecipato ( ma non ho partecipato), domani vincerei.

    Oppure finora mi son lasciato sfuggire qualche tipo di frase più espressiva e d'ora in poi dovrei rivedere il mio modo di usare i tempi verbali e modi verbali e , non so, cominciare a prendere per buona una frase così ideata: ' Se avessi scritto questa risposta domani, avrei detto la mia'.

    Consigliatemi un po':)


    Saluti
     
    Last edited: Jan 28, 2013
  10. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Ciao, Semper.
    "Se domani avessi partecipato avrei sicuramente vinto" = l'evento non è ancora avvenuto, ma io ho deciso che non vi prenderò parte.
     
  11. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao, Necsus. Sulla frase da te giudicata come non grammaticale : Se avessi partecipato(ma non ho partecipato), domani vincerei. No, non mi pare agrammaticale se io intendo riferirmi all'evento non avvenuto' se avessi partecipato' come il non aver partecipato ad un torneo ad eliminazioni con il giorno della finale coincidente al giorno di domani. Beh, non la ritengo agrammaticale nel mio modo di vedere le cose e l'uso dei modi e tempi verbali, ormai chiaramente alla mercé di opinioni personali (inclusa la mia).

    Ritengo superfluo aggiungere che 'partecipare' include sì il verbo giocare, ma primariamente significa prendere parte. Aver partecipato è azione perfettiva.Giocare è nel suo svolgimento. L'ultima partita sarebbe nel giorno di domani: La finale. Di qui, secondo i miei modesti ragionamenti: Se avessi partecipato, domani vincerei.

    E se ridono anche le galline in lutto, pazienza! ;)

    Sto veramente prendendo un abbaglio? Correggimi , nel meglio:) E scusa la testardaggine! sai, l'età e l'abitudine.
     
    Last edited: Jan 28, 2013
  12. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    In quel caso si tratterebbe di due eventi diversi (il torneo e la finale), non dello stesso come nella frase in oggetto, e il primo sarebbe già iniziato e in corso di svolgimento, quindi direi 'se partecipassi (al torneo), domani vincerei la finale', mentre "se avessi partecipato" a mio avviso identifica l'atto con l'iscrizione allo stesso ("se mi fossi iscritto, domani vincerei").
    In ogni caso, Semper, qui non si tratta di andare a cercare costruzioni anomale per motivarle, ma di capire se può essere motivata una frase che è stata scritta. :);)
     
    Last edited: Jan 29, 2013
  13. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ho capito. Grazie per aver perso un po' del tuo tempo a spiegarmi le cose come stanno.

    :)
     
  14. stella_maris_74

    stella_maris_74 Mod About Chocolate

    Rome
    Italian - Italy
    Nota di moderazione:

    Faccio mia questa giusta e pertinente osservazione di Necsus:
    e invito tutti a tenerla presente.
    Non ha senso, e non aiuta gli amici stranieri che consultano le discussioni per trovare chiarimenti su punti già di per sé difficili della nostra lingua, mettersi a inventare frasi astruse cercando poi il modo di giustificarle.

    Grazie.
     

Share This Page