piropo

Discussion in 'Italiano-Español' started by joanvillafane, Mar 7, 2013.

  1. joanvillafane Senior Member

    U.S., New Jersey
    U.S. English
    Ciao a tutti - c'è una parola italiana che si usa nello stesso modo di "piropo" - cioè, una parola meno formale che "complimento" o "apprezzamento." In spagnolo parliamo di "echar un piropo" - c'è qualcosa di simile in italiano?
    Grazie mille!
    ¡Muchas gracias!
     
  2. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Hola, Joan :)

    Si no quieres utilizar "complimento" o "apprezzamento", diría que, según contexto, "piropo" podría ser "adulazione" o "lusinga" o "sviolinata" (coloquial). :)
     
  3. joanvillafane Senior Member

    U.S., New Jersey
    U.S. English
    Hola, Anja.Ann - íqué lindo verte aquì! Ti rispondo in italiano, perché il contesto è italiano e con lo spagnolo, mi confondo facilmente ;). La parola "apprezzamento" è stata usata nel racconto di "Osvaldo" (di Sandro Onofri) così:

    "Accadde un giorno che Osvaldo e i suoi esagitati amici sorpresero un giovane arabo mentre apostrofava una ragazza con uno di quegli apprezzamenti un po' pesanti che usano fare certi uomini quando si sentono particolarmente felici e forte."

    Poi, Osvaldo i ei suoi amici seguono il giovane e "lo presero...lo pestarono di botte e lo lasciarono che il povero ragazzo a malapena riuscia a respirare."

    Non riesco di capire cosa ha detto il ragazzo - ho letto "apprezzamento" e ho pensato alla parola "piropo" ma forse non capisco "apostrofava" - ha detto qualcosa di offensivo o no? Grazie per la tua pazienza con me.

    Modifica: Ho dimenticato di dire che devo spiegare i motivi di Osvaldo e gli amici per un tema di scuola e non volevo usare la stessa parola "apprezzamento."
     
  4. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Si, è un piacere incontrarti qui, Joan. :)

    In tutta onestà, a mio avviso, Onofri poteva scegliere un verbo più adatto. "Apostrofare" ha due accezioni:
    1) rimproverare, redarguire;
    2) inveire (contro), assalire, scagliarsi (contro) qualcuno a parole;

    Tralasciando l'accezione 1) che, nella nostra frase, non avrebbe senso, trovo che l'accezione 2) non abbia coerenza logica con la situazione perché il verbo, in sé, lascia intendere un atteggiamento di "sdegno" e mi pare obiettivamente difficile "aggredire" o "inveire contro" qualcuno con un apprezzamento (benché quest'ultimo sia "pesante").

    Se fosse dipeso da me, avrei detto: " ... mentre abbordava una ragazza con ..." oppure il classico "... mentre infastidiva una ragazza ..."

    Per quanto riguarda "piropo", "apprezzamento" è la parola che sceglierei anch'io; potresti usare anche "complimento" offensivo o irriguardoso qui. :)
     

Share This Page