Piuttosto che

Discussion in 'Solo Italiano' started by *Giulia*, Sep 2, 2006.

  1. *Giulia* Senior Member

    California-USA
    Italiano / Italia
    Ciao!
    Non so se se ne sia già parlato in questo forum (ho provato a fare una ricerca sommaria ma non ho trovato un thread con questo nome), però vorrei sapere cosa ne pensate del "piuttosto che" usato come "o".
    Personalmente non lo capisco, mi chiedo se sia corretto in italiano.
    Quando dico "Andrei a giocare a calcio piuttosto che fare una corsa in bici" intendo dire che, rispetto ad un giro in bici, preferisco fare una partitina a calcio. Però molti lo usano come "o" perciò la mia frase significherebbe che avrei voglia di giocare a calcio o correre in bici, EQUIVALENTEMENTE.
    Non so che pensare, aspetto la vostra opinione!
     
  2. danalto

    danalto Senior Member

    Roma, Italia, Europa
    Italy - Italian
    Forse chi lo usa vuol dare più forza alla sua affermazione?
    Mi spiego: piuttosto che potrebbe sembrare una scelta più meditata rispetto al dire solo o...
    Ma forse sto andando troppo sul filosofico...:D
     
  3. *Giulia* Senior Member

    California-USA
    Italiano / Italia
    Può darsi... diciamo che la prima volta l'ho sentito in tv, da una famosa letterina moglie di un famoso calciatore.. non faccio nomi..
    Scelta più "meditata" in questo caso mi pare eccessivo! :D come sono cattiva!
     
  4. Broca's Area Junior Member

    Italian / Italy
    Sul sito dell'Accademia della Crusca c'è un'interessante ed esauriente scheda sull'argomento, della quale non posso (ancora) inviare il link, ma che è comunque facilmente reperibile con l'ausilio di un motore di ricerca.
    L'uso del piuttosto che disgiuntivo viene condannato non solo o non tanto per motivi puristici, cioè per la sua estraneità alla tradizione grammaticale dell'italiano, quanto piuttosto per motivi funzionali, ovvero per le ambiguità che possono scaturire a seconda che si accordi al costrutto una lettura "di preferenza" o una lettura disgiuntiva.

    Es. Mangio verdura piuttosto che carne.

    Secondo la lettura normativa, "corretta", la frase significa che io preferisco mangiare la verdura, che mangio la carne malvolentieri, che sono vegetariano e così via con inferenze di questo tipo. In base alla nuova lettura disgiuntiva, invece, io mangio indifferentemente verdura o carne.

    Si tratta di un modulo in forte espansione, che io però eviterei di usare.
     
  5. cartaplus

    cartaplus Senior Member

    Dubai
    italian
    Non sai quante volte ho pensato la stessa cosa, cioe' che la parola "piuttosto" usata nel senso di "o", "oppure", proprio non mi suona e non la uso mai!
     
  6. claudine2006

    claudine2006 Senior Member

    Andalucía Spain
    Italy Italian
    Per una volta sono d'accordo con l'Accademia della Crusca!
    Purtroppo sta prendendo piede l'uso con funzione disgiuntiva.
     
  7. adritabares Senior Member

    spagnolo
    Carissimi,

    Vorrei sapere la differenza che esiste tra "piuttosto che" e "piuttosto"
    Grazie mille
    Adriana
     
  8. claudine2006

    claudine2006 Senior Member

    Andalucía Spain
    Italy Italian
    Riprendo l'esempio di Broca's Area e ti rimando alla sua spiegazione che è molto chiara per l'uso di "piuttosto che".
    Mangio verdura piuttosto che carne.

    Per quanto riguarda l'uso di piuttosto, in forma colloquiale si dice:
    Sono piuttosto stanco. (Sono abbastanza stanco)
    Non credo di essere bello, piuttosto mi reputo interessante. (piú che altro)
     
  9. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
    Hai pienamente ragione...immagino che quella letterina (così come tutte le altre a cui anche io mi sono riferito in ul altro thread come esempio di..scarsa capacità intellettiva? :D ) non conosca il reale significato di piuttosto che, ma lo usi solo per fare scena...
     
  10. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    D'accordissimo nel trovare insopportabile l'uso di 'piuttosto che' con valore disgiuntivo. Questo è il link all'Accademia della Crusca indicato da Broca's Area. :)
     
  11. bubu7

    bubu7 Senior Member

    Roma (ITALIA)
    Italiano
    E questa è una citazione dalla Grammatica di riferimento dell'italiano contemporaneo (2006) di G. Patota. :)

     
  12. housecameron

    housecameron Senior Member

    Italy
    Italian/ Italy
    Quote:
    Dicendo: "Le città italiane sono tutte belle: vivrei volentieri a Roma piuttosto che a Firenze piuttosto che a Napoli" non possiamo intendere in alcun modo che Roma, Napoli e Firenze rappresentano tre alternative a noi ugualmente gradite; al contrario, affermiamo di preferire decisamente Roma sia a Firenze sia a Napoli!

    Il signor Patota, in qualità di esperto, avrebbe anche potuto scrivere rappresentino.
    ;)
     
  13. sabrinita85

    sabrinita85 Senior Member

    Rome, Italy
    Italian
    Avrebbe potuto, è vero, ma anche no. :)
     
  14. ItaloBrasiliano Junior Member

    Brasil (portugues)
    Ciao a tutti,

    In un sito X (per ovvi motivi cambierò le frasi e ometterò la fonte) l'autore fa uso di "PIUTTOSTO CHE" nel senso di "OPPURE".

    E' corretto?

    Un altro utente ha spiegato l'uso sbagliato di "Piuttosto che", tuttavia l'autore continua a scrivere così. E' un vizio grammaticale normale?

    Esempio:
    "La comunicazione fra due persone accade tramite WEB, usando Skype piuttosto che MSN a seconda dei casi."

    E' un esempio assurdo, ma è esattamente come scrive l'autore. Per me, non madrelingua italiano, è troppo difficile capire cosa vuol dire e non so se può essere un errore comune.

    Grazie Mille
     
  15. Jacksunny Junior Member

    near Torino, Italy
    Italy, Italian
    E' vero bubu7, anche a me non piace questo uso.

    Piuttosto che presuppone la preferenza di un termine e l'esclusione di tutti gli altri.
    Es. "Preferisco andare al mare piuttosto che in montagna o al lago"
    significa:
    voglio andare al mare
    non voglio andare in montagna
    non voglio andare al lago

    La frase postata da ItaloBrasiliano dovrebbe essere:
    "La comunicazione fra due persone accade tramite WEB, usando Skype oppure MSN a seconda dei casi."
    E' proprio l'espressione a seconda dei casi che non esclude la possibilità di usare entrambi i programmi. Quindi, tradotto:
    posso usare Skype
    posso usare MSN
     
  16. Artemide Diana

    Artemide Diana Junior Member

    ... io lo percepisco di importazione francese.
     
  17. ItaloBrasiliano Junior Member

    Brasil (portugues)
    Quindi,

    come :warn:"mortacci", "c'ho fame", "ci sta" (tra tanti altri dubbi miei) devo accettare l'uso purchè sia informale... :(

    Grazie a tutti
     
  18. bubu7

    bubu7 Senior Member

    Roma (ITALIA)
    Italiano
    No, caro ItaloBrasiliano.
    Piuttosto che (nel significato di o) è da evitare anche nella lingua parlata informale. :)
     
  19. ItaloBrasiliano Junior Member

    Brasil (portugues)
    Essendo diffuso l'uso di "piuttosto che" nel senso di "oppure", anche se sconsigliato / sballato, mi toglie l'autorità come Italo-brasiliano per rimproverare un autore italiano. E' questo il mio "accettare" :)
     
  20. housecameron

    housecameron Senior Member

    Italy
    Italian/ Italy
    Sarebbe invece corretto:
    .....usando Skype, o piuttosto MSN.
    qualora si voglia indicare o meglio, MSN.
     
  21. bubu7

    bubu7 Senior Member

    Roma (ITALIA)
    Italiano
    Certo, ma lo puoi rimproverare citando l'Accademia della Crusca e le indicazioni di una delle più moderne grammatiche italiane che ritrovi nei precedenti interventi di questa discussione.
    Faresti una bellissima figura. :)
     
  22. ItaloBrasiliano Junior Member

    Brasil (portugues)
    Hai ragione :)

    Saluti e grazie
     
  23. cityofgod

    cityofgod Junior Member

    Rome
    ITALY
    Cara Giulia,
    credo che Tu abbia centrato in pieno la questione.
    Premesso che la lingua italiana utilizzata in contesti lavorativi e/o comunicativi è molto pomposa - nel senso che si ricorre volentieri a certe licenze per mostrare la propria abilità a giocare con le parole e non si privilegia la via della comprensione più immediata, confermo questa tendenza ad attribuire alla parola "piuttosto che" il senso di "o" e ciò genera due diversi tipi di vizi: uno formale ed uno sostanziale.
    Quello formale è stato già ampiamente dibattuto e si è arrivati alla conclusione che è sbagliato intendere con "piuttosto che" il senso di "o" a prescindere dal contesto in cui si usa.
    Quello sostanziale, che poco conta ai fini di questo forum, è che una persona che si dilunga nei discorsi utilizzando licenze linguistiche sbagliate, di fronte a persone che se ne accorgono, può perdere di credibilità e non far arrivare il messaggio che si era prefissato ai suoi interlocutori.

    Tratto da: "L'utilizzo improprio del piuttosto che a fini manageriali..." (fonte inventata !)

    Un saluto e grazie per aver proposto una tematica così interessante
     
  24. danigramm New Member

    Buongiorno, devo dire in proposito che la prima volta che ho sentito questa espressione ormai circa 7 anni fa a Milano da qualche vetrinista, mi era da subito sembrata di un' ignoranza colossale. Dopo un po' a macchia d' olio si è allargata e si sente anzi forse ultimamente meno spesso. Spero che ci lasci al più presto e che nessun ignorante per metà si faccia convincere ad usarla prendendola per buona. E' assolutamente impronunciabile.
     
  25. federicoft Senior Member

    Italian
    Oltre a quanto ottimamente scritto faccio anche notare che l'uso disgiuntivo del piuttosto che può anche ingenerare facilmente degli equivoci.

    Preferisco andare al mare piuttosto che in montagna.

    In italiano corretto significa una cosa ben precisa, in italiano lombardo-abominevol-correggiuto una totalmente diversa.

    Mi aggiungo al coro e spero possiamo liberarci in fretta di questo inspiegabile malvezzo.
     
  26. Salegrosso Senior Member

    Napoli (Italy)
    Verona (Italy)
    Io sento usare piuttosto che in questo significato alterato sempre dai miei amici lombardi.

    EDIT: leggo adesso Danigramm che l'aveva sentito a Milano. Possiamo concludere che e' un uso regionale lombardo?
     
  27. Tulipano Junior Member

    Rome
    Italian
    Io ho sempre usato il "piuttosto che" in contesti del genere:

    Preferisco le auto piuttosto che le moto. (nel senso mi piacciono di piu' le auto che le moto)

    Ho notato che, soprattutto al nord, è usato anche in questo contesto:

    Mi piacciono le rose, pittosto che i tulipani, piuttosto che le margherite (nel senso di sia, sia)

    E' corretto o si tratta du una dialettizzazione?
     
  28. Tulipano Junior Member

    Rome
    Italian
    Grazie...la lettura della pagina della Accademia dell Crusca è stata illuminante!
     
  29. Angel.Aura

    Angel.Aura del Mod, solo L'aura

    Roma, Italia
    Italian
    Grazie Stefano,
    Riunisco le due discussioni per una unica futura referenza.
    :)
     
  30. neutrino2 Senior Member

    Spain
    Italy-Italian
    Curioso, non avevo mai pensato a questa cosa :), lo faccio ora :D!!
    Dunque, ammetto di usare il piuttosto che nel senso di "oppure" (sono di Milano), ma solo nella lingua parlata (mi sono immaginata scrivendolo e sono inorridita :)). Mi sembra alquanto colloquiale e io direi che dal contesto si capisce sempre cosa voglia dire, ma leggendo questo thread mi sono accorta che forse mi sbaglio :).
     
  31. robi386 New Member

    Slovenian
    Nuova domanda

    Guardo le recensioni --- su Youtube e ho notato che il recensore usa spesso la frase "piuttosto che" con il significato di "ed anche"/"e a [fare qualcosa]".
    ----

    Non sono italiano, pero' non mi risulta grammaticamente corretto... Potete confermare che non lo e'?
    E poi sono anche curioso di sapere se e' comunque una frase che si usa spesso in questa maniera.
     
    Last edited: Oct 19, 2009
  32. effeundici Senior Member

    Italy
    Italian - Tuscany
    Personalmente la detesto e la ritengo scorretta però è molto usata.
     
  33. robi386 New Member

    Slovenian
    Ah, vedo che c'e' un consenso sul significato di "o"/"oppure", nell'uso alternativo di questa frase.
    Ora che ci penso mi sembra giusto, pero' istintivamente mi e' sembrato piu' un "anche", forse per l'intonazione o per il contesto nel quale l'avevo sentita (l'elencare delle funzioni di un telefono...).



    Comunque si', anche a me suona proprio male. Ma questo tipo di abuso di certe frasi o parole si trova in varie lingue, e' interessante...
     
  34. facciadipietra Senior Member

    Firenze
    Italian (northern, southern and central background)
    Sì, oggigiorno è un solecismo assai diffuso, e al contempo uno dei più unanimemente disprezzabili e condannabili, sia per ragioni formali sia, soprattutto, funzionali (v. i post di Broca's Area e cityofgod). In questo forum la questione è ormai stata sufficientemente dibattuta, ma posso aggiungere che purtroppo negli ultimi anni questo aberrante abuso del “piuttosto che” al posto di “o”/“e” si è diffuso tra molti giovani toscani; per non parlare di quanto spesso si sente in televisione, soprattutto in servizi di telegiornale del tipo “costume e società” tra persone intervistate che cercano disperatamente di fare discorsi “impostati”. È una di quelle cose che oltre a farmi accapponare la pelle sono in grado di farmi sentire “straniero in patria”, poiché il “piuttosto che” disgiuntivo è capace in un attimo di rendere incomprensibile qualsiasi discorso!
     
  35. effeundici Senior Member

    Italy
    Italian - Tuscany
    E' una schifezza, un'assurdità assoluta perà molto usata.

    Comunque ricordo per certo che già alla fine degli anni '80 era usata.
     
  36. furs

    furs Senior Member

    Lombardia
    Italian - Trieste dialect
    Concordo in assoluto. Schifezza tipicamente milanese (so quello che dico, vivo a Milano), che fa il paio con 'ci vediamo settimana prossima'. Arrghhh!
     
  37. Panpan

    Panpan Senior Member

    Sawbridgeworth, UK
    England, English
    L'ho sentito anche nel un' intervista in Acquarrelo Italiano vol 13 num 3, articulo intitulato 'Le mamme di Napoli contro lo smog'. La donna intervistata aveva un'accento da Napoli.
    Ciao, Panpan
     
  38. Nicuzza22 Senior Member

    Italian
    Purtroppo è un uso che sta prendendo piede a macchia d'olio, non credo sia ristretto alla Lombardia in quanto l'ho sentito più volte anche in Sicilia!
     
  39. nic4 Senior Member

    Padova, Italy
    Italian
    Questa forma viene usata, da come la vedo io, da interlocutori un po' ignoranti che vogliono sembrare, usando tale espressione, piu' "in"..
    La disapprovo totalmente.
     
  40. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    L'articolo dell'Accademia della Crusca (ottobre 2002) localizza l'origine di questo brutto vizio in Lombardia e dice che il suo "lancio" e relativa diffusione a livello nazionale sembra potersi datare alla metà degli anni novanta ad opera di conduttori radiotelevisivi presumibilmente settentrionali.

    Interessante la previsione conclusiva dell'autrice che afferma testualmente: "Basterà avere un po’ di pazienza: anche la voga di quest’imbarazzante piuttosto che finirà prima o poi col tramontare, come accade fatalmente con la suppellettile di riuso".

    Peccato che questa previsione non si sia realizzata, anzi mi pare che dall'ottobre 2002 ad oggi la diffusione del piuttosto che sia notevolmente aumentata, altro che tramontata.
     
  41. fabinn Senior Member

    Toscana
    Italiano
    Basta buonismo, io se trovo qualcuno che mi fa un discorso di questo tipo: "A me piace tantissimo andare al mare, piuttosto che in montagna, piuttosto che nelle città d'arte...", come minimo gli urlo in faccia, piuttosto che nelle orecchie, piuttosto che nei timpani!!!
    A parte gli scherzi, gli chiedo "Ma come, allora non ti piacciono la montagna e le città d'arte? Ma se hai sempre detto che la montagna la adori?!"
    Voglio vedere cosa risponde
     
  42. Angel.Aura

    Angel.Aura del Mod, solo L'aura

    Roma, Italia
    Italian
    Ciao fabinn e benvenut@ al Forum ;)

    In effetti anch'io mi trovo a sentirmi disgustata dentro ma a non dire nulla al mio interlocutore. Forse è pigrizia, forse è poca fantasia di discutere, forse è rassegnazione.
    Da domani, piuttosto che subire supinamente, mi metto a correggerli tutti, dai. :D
     
  43. macforever Senior Member

    Italian
    Piuttosto che è orribile.
     
  44. ursu-lab

    ursu-lab Senior Member

    Lunezia
    italian, catalan & spanish
    Mi dispiace darvi una brutta notizia, ma io qualche tempo fa l'ho trovato addirittura in un testo (scritto :eek:) di Umberto Eco. L'ho riletto tre volte ed era proprio un "piuttosto che" con il significato di "oppure". Domani se ho un po' di tempo cerco la citazione.
    Il fatto che si sia diffuso a macchia d'olio su tutto il territorio nazionale è, secondo la mia umile opinione, in gran parte colpa della televisione e dell'accentramento progressivo degli studi di registrazione e di doppiaggio nella capitale lombarda negli ultimi 15 anni...
    Prima di questo triste fenomeno (l'accentramento, intendo) non l'avevo mai sentito dire da nessuno nelle reti nazionali.
     
  45. macforever Senior Member

    Italian
    Ormai è un modo di dire "sdoganato" e quasi di tendenza. Lo usano quasi tutti, specialmente per darsi un certo tono.
    Ad Umberto Eco, dopo Il nome della rosa posso perdonare tutto.
    Ma un giorno mia zia ha fatto l'errore di mettere in un suo discorso il fatidico "piuttosto che". Da allora non le rivolgo più la parola, per paura che possa ridirlo.
     
    Last edited: Jul 2, 2011
  46. olaszinho Senior Member

    Italy
    Central Italian

    Il "piuttosto che" come sinonimo di oppure si è diffuso un po' dappertutto, probabilmente, come sostiene Ursu-Lab, tramite le televisioni, ma le sue origini sono senz'altro meneghine. Sta succedendo la stessa cosa con "settimana scorsa" senza articolo. La diffusione di queste locuzioni erronee è contaggiosissima.
     
    Last edited: Jul 2, 2011
  47. macforever Senior Member

    Italian
    Settimana scorsa senza l'articolo mi mancava dalla collezione:)
     
    Last edited: Jul 2, 2011
  48. armour65 Senior Member

    New York City
    United States English
    Vorrei confermare che la mia comprensione dell'espressione "piuttosto che" sia accettabile da un punto di vista sia grammaticale che comprensibile.

    Mi sono imbattuto nella seguente frase scritta dal grande Luca Serianni: "Rientra in questo gruppo, piuttosto che in quello appena discusso, il verbo 'vergognarsi' "

    In questo contesto e' chiaro che il senso di "piuttosto che" e' quello di "invece che". Volevo sapere se sono sinonimi perfetti e se posso andare avanti utilizzandola tranquillamente al posto di "invece"? Con tutti questi discorsi sull'inaccettabilita' di "piuttosto che" come sinonimo di "oppure" volevo tranquilizzarmi su un altro uso di piuttosto che avevo sempre ritenuto giusto.
     
  49. macforever Senior Member

    Italian
    Armour65, la tua comprensione di piuttosto che e di invece mi sembra perfetta. Perfetto è anche il modo in cui ti esprimi in italiano. Detto questo, a me non piace usare la parola in oggetto solo per una questione di stile, di "suono". Quando qualcuno la inserisce all'interno di una frase ho l'impressione che voglia fare sfoggio di originalità e di fantasia lessicale ad ogni costo. In genere, le persone che si danno un certo tono non mi piacciono. Se per esibire competenza linguistica sfoggiano questa o quella parola, per me la conversazione diventa insopportabile, anche se da un punto di vista formale e di contenuti linguistici non c'è da contestare proprio nulla. Ma non vorrei divagare troppo.
    Lasciamo la parola ad altri amici del forum.
     
  50. Cosimo Piovasco Senior Member

    Italiano, Italia
    purtroppo pare seguire la medesima strada di ovvero, che originariamente (e nell'uso corretto) significa o (da o vero) e fa parte delle univerbazioni esclusive come oppure, ma da tempo straripa l'uso scorretto di valutarlo come e (da ovvero sia, levando però il sia, che è la particella che ne dà l'uso inclusivo - come in ossia, crasi di o-vvero sia).
     

Share This Page