Ringrazio Cortesemente

Discussion in 'Solo Italiano' started by SoleBlu, Feb 26, 2013.

  1. SoleBlu New Member

    Italiano
    Nonostante mi suoni e l'abbia trovata in internet, l'espressione "la\vi ringrazio cortesemente" alla fine di una lettera formale, mi sembra un po' scorretta. Sbaglio?
     
  2. giginho

    giginho Senior Member

    Svizzera / Torino
    Italiano & Piemontese
    Mah, dal punto di vista grammaticale la sento correnta, dal punto di vista del significato mi viene difficile pensare che in un contesto di lettera formale si possa ringraziare scortesemente......la sento abbastanza ridondante come espressione
     
  3. SoleBlu New Member

    Italiano
    Già, in effetti il problema è che è ridondante... Grazie dell'illuminazione!
     
  4. giginho

    giginho Senior Member

    Svizzera / Torino
    Italiano & Piemontese
    Secondo me è un calco del: "La saluto cordialmente"......vediamo se qualche collega ci dice la sua!
     
  5. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao ad entrambi.:)

    Concettualmente è una frase errata. Secondo me è un mix tra "saluto cordialmente" e "ringrazio per la cortese attenzione"; l'ultima frase è corretta perché la cortesia viene ascritta al destinatario. Sicuramente non sarebbe educato invece ascrivere la cortesia a sé stessi, come di fatto succede dicendo "vi ringrazio cortesemente" (oltre alla ridondanza data dal fatto che, come ha detto Giginho, ringraziare è di per sé un gesto cortese).
     
  6. VogaVenessian Senior Member

    Venezia
    Italiano
    Riflettendo un po' al significato delle parole, che inevitabilmente si annacqua in ogni formula fissa, direi che "ringraziare cordialmente"/ "ringraziare sentitamente" mantengono un significato logico appropriato al verbo; sarebbe come dire "Grazie, grazie veramente di cuore, ti sono molto grato della risposta".
    Passando a "cortesemente" che vuol dire "con cortesia", allora puoi "chiedere cortesemente" ma attenzione, non è tua la cortesia di chiedere bensì solleciti la cortesia del destinatario nel prendere in considerazione la richiesta che gli fai. Quindi "ringrazio cortesemente", dal punto di vista del significato proprio non va bene, anzi - a mio vedere - fai proprio la figura del buzzurro perché è come tu intendessi: "Guarda, sono tanto cortese ed educato che addirittura ti ringrazio".
    Per fortuna spesso si sorvola sul significato delle parole e ci si lascia andare alla musica delle stesse e al contesto: se uno mi "ringrazia cortesemente" in coda ad una lettera presumo che non mi voglia mandare a quel paese.
     
    Last edited: Feb 26, 2013
  7. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao a tutti :)

    A mio avviso, il verbo "ringraziare" si accompagna ad altri avverbi (come "vivamente", "sinceramente") perché il parlante dovrebbe esprimere, tutt'al più, l'intensità della propria gratitudine, non i modi con i quali ringrazia.
    Semmai, l'interlocutore, dopo essere stato ringraziato, potrebbe stabilire se il ringraziamento ricevuto si è prodotto in modo cortese/garbato/gentile o brusco/maldestro. :D

    Secondo me, la frase è "concettualmente" sbagliata e riserverei "cortesemente" ad altri verbi: "chiedere", "pregare" perché nel chiedere/richiedere qualcosa trovo corretto far presente al proprio interlocutore che la richiesta viene fatta nei dovuti modi: in modo cortese/gentile.


    EDIT
    Ciao, Voga. Scusa, ci siamo incrociati: il mio "navigatore" è sempre più lento! :)
    Be', leggo ora anche Gigi e Connie ... siamo tutti d'accordo!
     
  8. SoleBlu New Member

    Italiano
    Perfetto! E' vero, alcune formule "stereotipate" fanno solo fumo. Grazie a tutti
     

Share This Page