S’en extraire

Discussion in 'Italiano-Français' started by Voce, Nov 14, 2012.

  1. Voce

    Voce Senior Member

    Salve a tutti!

    Ancora alle prese con un testo sui rapporti tra religione e cultura ho un altro dubbio, concernente l'espressione "s’en extraire".

    Il contesto è:

    "
    Si l’évangile n’a pas à coloniser et à régenter la culture il n’a pas non plus à l’ignorer, à s’en extraire et à se situeren dehors d’elle".

    Io ho tentato la seguente traduzione:

    "Se il vangelo non deve colonizzare né dettare legge alla cultura, non deve nemmeno ignorarla, prenderne le distanze e porsi al di fuori di essa".

    Non ne sono però convinto e chiedo umilmente aiuto! Grazie in anticipo.
     
  2. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Be', letteralmente sarebbe estrarsene..., io direi qualcosa del tipo allontanarsene, che non ha una valenza così negativa come prenderne le distanze. E forse al posto di dettare legge, metterei dominare, che è transitivo come colonizzare, così possono reggere entrambi 'la cultura', senza preposizioni. :);)
     
  3. Voce

    Voce Senior Member

    Grazie, Necsus. E quel dominare è perfetto. Mi sa che sono lievemente stressato... :)
     
  4. matoupaschat

    matoupaschat Senior Member

    Liège, Belgium
    Français (Belgique)
    Dominare: :thumbsup:. Devo comunque aggiungere che la valenza di "s'en extraire" è abbastanza negativa, corrisponde piuttosto a "liberarsene", opinione mia, c'intendiamo.
     

Share This Page