sono studente/sono uno studente

Discussion in 'Solo Italiano' started by jpdude5, May 5, 2007.

  1. jpdude5 Junior Member

    United States - English
    Si dice "sono uno studente" o "sono studente"?
     
  2. gabrigabri

    gabrigabri Senior Member

    奥地利
    Italian, Italy (Torino)

    Ciao!
    Preferirei la prima, anche se la seconda si può usare (per esempio: che lavoro fai?? Sono studente). Non sono sicuro al 100% sulla correttezza di questa frase!!

    Se dici "sono uno studente" vai sul sicuro! ;)
     
  3. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    La regola vorrebbe che l'articolo indeterminativo fosse omesso davanti ai sostantivi che indicano una professione, una religione, un rango, tranne quando modificati da un aggettivo. Quindi se consideriamo quella di studente una professione si dovrebbe dire 'io sono studente' e 'io sono un pessimo studente'.
     
  4. gabrigabri

    gabrigabri Senior Member

    奥地利
    Italian, Italy (Torino)

    Forse intendi indeterminativo??
     
  5. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Naturalmente sì. Grazie, correggo...
     
  6. gabrigabri

    gabrigabri Senior Member

    奥地利
    Italian, Italy (Torino)
    Ma secondo te la risposta "Sono UNO studente" alla domanda "che lavoro fai?" è sbagliata o va comunque bene??
     
  7. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    In effetti suppongo che sia molto gettonata, ma non dovrebbe essere giustificato l'articolo, come non lo è con un'altra qualunque professione: "-Che lavoro fai? -Sono medico". Generalmente si mette 'un/uno/una' solo se bisogna specificare uno fra vari, distinguere tra diverse possibilità.
     
  8. virgilio Senior Member

    English UK
    Necsus,
    Re:"La regola vorrebbe che l'articolo indeterminativo fosse omesso davanti ai sostantivi che indicano una professione, una religione, un rango, tranne quando modificati da un aggettivo."

    Grazie per la regola. Secondo me, quando un sostantivo è usato come unico 'complemento' del verbo "essere", diventa infatti aggettivo. Lo stesso succede anche in francese. Quando questo 'sostantivo-diventato-aggettivo' viene preceduto da un aggettivo permanente, deve riassumere il ruolo di sostantivo - perché un aggettivo non viene qualificato da altro aggettivo - e richiede l'articolo.
    Forse così si possono spiegare
    i due usi. Sei d'accordo?

    Virgilio
     
  9. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Ciao, Virgilio. Il principio mi sembra giusto. Solo, più che di 'sostantivo-diventato-aggettivo' parlerei di predicato nominale, o complemento predicativo del soggetto, o sostantivo appositivo, comunque con una funzione esplicativa che viene attenuata quando subentra un aggettivo qualificativo. Ma la faccenda si va facendo forse un po' troppo contorta...
     

Share This Page