1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

stammi bene

Discussion in 'Solo Italiano' started by bancociao, Dec 21, 2010.

  1. bancociao New Member

    coreano
    un po' strano quel esprimere..... verso me o altri??
     
  2. Valiska Senior Member

    Valencia, Spain
    Italian
    "Stammi bene" significa "stai bene per me"/"fammi il favore di stare bene"/"cerca di star bene, fallo per me".

    Il "mi" si riferisce alla persona che desidera che tu stia bene.
     
  3. Paulfromitaly

    Paulfromitaly MODerator

    Brescia (Italy)
    Italian
    Per curiosità e dovere di informazione

    Stammi bene
     
  4. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    A meno che non mi sia sfuggito, nel thread indicato da Paul non è stato menzionato, quindi ti consiglio di leggere anche la discussione sul dativo etico, perché di questo si tratta, nel caso di stammi bene. E per chiarirne la provenienza, riporto da Wiki:
     
    Last edited: Dec 21, 2010
  5. infinite sadness

    infinite sadness Senior Member

    sicilia
    bilingue siciliano-italiano
    Se le reminiscenze scolastiche non mi ingannano, fra le espressioni standard dei classici latini a chiusura di epistole, oltre a vale mihi, c'era anche "sta mihi bene".
     
  6. annapo

    annapo Senior Member

    Caro bancociao,

    la ragione per cui questa espressione per te non è del tutto chiara è questa: il compemento di termine italiano (stai bene a me) deriva da un caso della lingua latina che è il dativo.

    Il dativo latino aveva però una semantica molto più ampia del nostro complemento di termine. Un aspetto molto interessante è che una delle più vaste accezioni del dativo latino era l'idea di proprietà/possesso.

    Per esprimere il possesso il latino declinava al dativo il possessore, e al nominativo la cosa posseduta. Altre accezioni, come il dativo di vantaggio, di interesse, di relazione ed il dativo etico, si possono rappresentare come una estensione di questo concetto di "possesso" (in termini più metaforici), nel senso che identificano un possessore che "detiene" il vantaggio, l'interesse, la partecipazione (emotiva).
    In italiano, una grossa componente di questa sfumatura di "possesso" si è persa, perchè viene tradotta con altri complementi, perciò queste forme posso confondere uno straniero.
     

Share This Page