1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Suscettibile/Suscettibilità (a vs. di)

Discussion in 'Solo Italiano' started by coldvolition, Feb 9, 2013.

  1. coldvolition New Member

    English
    C'è una differenza di significato tra "a" e "di" dopo "Suscettibile" o "Suscettibilità"? È semplicemente una domanda generale senza un contesto esatto.
     
  2. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Ciao, Coldvolition :)

    Direi che "suscettibile" può essere seguito solo dalla preposizione "di": "suscettibile - 1. Di soggetto capace di ricevere in sé gli effetti di un'azione che tende a modificarlo. l’anima è s. di gioia o dolore; una bozza di contratto s. di rifacimenti; essere in condizioni fisiche non buone ma s. di miglioramento ...
     
  3. coldvolition New Member

    English
    Molte grazie Anja.Ann. È interessante perché ho trovato questi esempi: "E' suscettibile al movimento delle correnti d'aria." ed "In realtà lui era il più suscettibile al calo di ossigeno."Non ero sicuro...
     
  4. Anja.Ann

    Anja.Ann Senior Member

    Lombardia
    Italian
    Di nulla, Coldvolition :)

    Nei tuoi esempi direi che il termine giusto sia "sensibile" (2.), non "suscettibile". :)
     

Share This Page