Ubbidire o Obbedire?

Discussion in 'Solo Italiano' started by kdl77, May 8, 2007.

  1. kdl77

    kdl77 Senior Member

    Monza, Italy
    Italy, Italian
    Cari appassionati linguisti,

    sapreste dirmi quale delle due forme (ubbidire o obbedire, ubbidienza o obbedienza) è corretta? E se lo sono entrambe, in cosa si differenziano? Una delle due è più colloquiale?

    Grazie mille!
     
  2. fitter.happier

    fitter.happier Senior Member

    Naples, Italy
    Italian
    Alla voce ubbidire, il DeMauro riporta (dopo la definizione):
    Varianti: obbedire, obedire, ubidire
     
  3. kdl77

    kdl77 Senior Member

    Monza, Italy
    Italy, Italian
    Ma voi quale usate?
     
  4. fitter.happier

    fitter.happier Senior Member

    Naples, Italy
    Italian
    Personalmente uso ubbidire e obbedire quasi con la stessa frequenza. Non credo che uno sia più formale dell'altro o viceversa!

    Ubidire/obedire invece non li ho mai usati :)
     
  5. Saoul

    Saoul Senior Member

    Milan
    Italian
    Personalmente uso più frequentemente "obbedire", ma non storco la bocca se sento dire "ubbidire". E' solo questione di abitudine.

    Non mi piace invece il sostantivo "ubbidienza", e uso solo "obbedienza". Anche in questo caso però si tratta solo ed unicamente di una questione di gusto personale, e non di maggiore o minore correttezza del termine, anche perchè guardando tra De Mauro e Garzanti "Ubbidire" e "ubbidienza" sono i termini "madre" mentre "obbedire" e "obbedienza" sono varianti.
     
  6. jazyk Senior Member

    Brno, Česká republika
    Brazílie, portugalština
    Interessante che tu dica che ubbidire e ubbidienza siano gli originali. In latino si diceva obedire, non mi consta che esistesse la forma ubedire/ubidire. Anche nelle altre lingue romanze compare sempre una o: portoghese/spagnolo obedecer, catalano obeir, francese obéir; e in inglese obey.

    Jazyk
     
  7. kdl77

    kdl77 Senior Member

    Monza, Italy
    Italy, Italian
    A me sembra (parere senza nessun fondamento etimologico/lessicale, è semplicemente una mia sensazione) che "ubbidire" sia usato più nel parlato, nell'informale, mentre "obbedire" è la forma aulica, usata quando il linguaggio è più controllato.

    Sono l'unica a viverlo così? Forse è solo una scarsa predilezione per la "u"... :)
     
  8. gabrigabri

    gabrigabri Senior Member

    奥地利
    Italian, Italy (Torino)

    Anche a me dà questa impressione: obbedire è più formale.
     
  9. DavìdV Junior Member

    Italia
    Nel parlato quotidiano ho sentito tutti e due i termini ma non so se differiscono di significato o uno dei due è errato.
     
  10. IlPetaloCremisi

    IlPetaloCremisi Senior Member

    Italia
    Obbedire è solo una variante di ubbidire. Non differiscno in nulla :)
     
  11. dolanf Junior Member

    Italie
    Italie Italien
    In effetti le forme più vicine al latino (nel nostro caso "obbedire") sono spesso considerate più auliche, anche se nella fattispecie non mi sembra ci sia grande differenza.

    Saluti a tutti

    Domenico
     
  12. Oluja

    Oluja Junior Member

    Lecco
    Italian
    Vi do il mio modesto contributo: io ho sentito spesso "ubbidire" in contesti familiari: -ubbidisci alla mamma!!
    mentre "obbedire" mi sembra usato più spesso per tecnicismi: -obbedire alle leggi della termodinamica.
    Non so se è solo un'impressione ma la sensazione è questa.
     

Share This Page