1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

un libro su vs un libro di

Discussion in 'Solo Italiano' started by Feiht, Jun 8, 2013.

  1. Feiht Junior Member

    Czech
    Ciao,

    vorrei chiedere una cosa.
    Secondo voi si può usare la preposizione 'di' nello stesso contesto (cioè come argomento di un libro, articolo ecc.) come la preposizione 'su' nelle frasi tipo 'Ho letto un libro sull'arte moderna/un libro sulla Sicilia.' ecc. Grazie:)
     
    Last edited: Jun 8, 2013
  2. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Direi che sono due casi diversi, complemento di argomento e di specificazione.
     
    Last edited: Jun 9, 2013
  3. Feiht Junior Member

    Czech
    Sì, ma il problema è che ho trovato che anche la preposizione 'di' si usa nel complemento di argomento (tipo Parlare di politica.). Cmq non sapevo se sia corretto o no dire 'Ho letto un libro della Sicilia/dell'arte moderna' così come 'Ho letto un libro sulla Sicilia/sull'arte moderna.'
     
  4. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    No, non puoi dire 'un libro della Sicilia' (a meno che Sicilia non sia il cognome dell'autrice;)), né 'dell'arte moderna'. :)
     
  5. Feiht Junior Member

    Czech
    Ah, sì? Pensavo andasse bene, visto questo (sub 3 - introduce l'argomento di un discorso, di uno scritto (in quest'uso può essere sostituito da di, meno bene da sopra): parlare su un tema; discutere su un fatto; un trattato sul pensiero medievale).

    Allora, mi potresti dare un esempio di una frase con "di" nella funzione di complemento di argomento, per favore?
     
  6. Sempervirens Senior Member

    italiano
    Ciao a tutti! Giusto per avere conferma, ho riletto alcune righe del Dizionario fondamentale della Lingua italiana della De Agostini, edizione 1982.

    Con buona pace di tutti, e augurandomi che questi modelli siano ancora validi, riporto qui queste righe sull'argomento:

    Si chiama complemento d'argomento il complemento che indica l'argomento, la materia, il tema di cui si parla o si scrive.

    Es. discutere su una questione
    parlammo di te e del tuo caso

    Formulazione

    Il complemento d'argomento:

    a) dipende da:

    sostantivi, quali ad esempio: discussione , trattato, ragionamento, discorso, giudizio, ecc.
    Es. una discussione di politica

    verbi, quali ad esempio: parlare, trattare, scrivere, discutere, giudicare, riferire, ecc.

    b) è introdotto:

    dalla preposizione semplice di (un libro di storia)
    dalla preposizione semplice su ( riferire su tutto)
    da una delle preposizioni articolate del, dello, della, dei, degli, delle ( parlare del più e del meno)
    da una delle preposizioni articolate sul, sullo, sulla, sui, sugli, sulle (scrivere sulla filosofia greca)
    dalla preposizione impropria circa ( decidere circa un affare)
    da una locuzione prepositiva, quale ad esempio: intorno a , riguardo a , (intorno a ciò, riguardo a ciò discuteremo poi).

    P.S Se nel frattempo questo modello è cambiato, fatemelo sapere.

    Saluti

    S.V
     
  7. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao, Semper.:)

    Tranquillo, le cose su quel fronte non sono cambiate;): il complemento di argomento può essere introdotto dalle preposizioni di o su (semplici o articolate, a seconda dei casi), dalla preposizione impropria circa o da locuzioni preposizionali come a proposito di, in merito a, riguardo a, intorno a, ecc.

    @ Feiht:
    il fatto che entrambe le preposizioni di e su siano utilizzabili per formare complementi di argomento non significa che siano intercambiabili; dipende dal verbo e/o dal sostantivo in uso: a volte si possono usare entrambe, ma più spesso si può usare solo l'una o l'altra. Tra l'altro, dove la preposizione "di" forma un complemento di specificazione, chiaramente non può essere utilizzata per formare anche il complemento di argomento, come si vede dai seguenti due esempi a confronto:
    Il libro su Leonardo (complemento di argomento = "il libro il cui argomento è Leonardo");
    Il libro di Leonardo (complemento di specificazione = "il libro che [appartiene a/ apparteneva a/ è stato scritto da] una persona chiamata Leonardo").

    Ecco perché nei post #2 e #4 Necsus ti ha detto che non puoi dire "un libro dell'arte moderna/della Sicilia" al posto di "un libro sull'arte moderna/sulla Sicilia".

    Caso per caso, potrai trovare indicazioni sui dizionari in merito all'utilizzo dell'una o dell'altra preposizione e alla necessità di articolarla o meno. Alcuni esempi:

    Discorrere [di/su] qualcosa: il verbo discorrere può reggere entrambe le preposizioni.
    Indagare su [qualcosa/qualcuno]:
    il verbo indagare non può reggere la preposizione "di".
    Parlare di [qualcosa/qualcuno]
    : il verbo parlare regge quasi esclusivamente la preposizione "di". Quando ha il significato di dissertare può anche reggere la preposizione "su" (es. Parlare su un tema; Parlare su "La crisi del modello occidentale"), ma è un utilizzo molto limitato, non diffuso nell'italiano corrente.
    ecc.
     
    Last edited: Jun 9, 2013
  8. Feiht Junior Member

    Czech
    Mille grazie a voi tutti, le vostre risposte mi hanno aiutato molto e adesso tutto è perfettamente chiaro! Ecco sono le cose che non ho trovato specificate nelle grammatiche che ho letto.

    Ultima cosa ancora. Secondo voi si potrebbe dire (o lo diceste voi): 'Ho un libro/ Ho letto un libro dalla Sicilia/dalla Toscana'?
    A me mi sembra un po' strano, ma non sono mica sicura. Grazie.
     
    Last edited: Jun 9, 2013
  9. oh bice Senior Member

    Trezzo sull'Adda
    Italiano
    Una piccola correzione: "lo direste voi?".
    Poi, a proposito delle frasi contenenti "dalla", credo che occorrerebbe calarle in un contesto per potere dire della loro correttezza/validità.
    Ho un libro dalla Toscana potrebbe essere un modo molto conciso (non so quanto elegante/pertinente) per dire "Posseggo un libro che proviene dalla Toscana" (cosa che non ha nulla a che fare con l'argomento di cui tratta il libro).
    Ho letto un libro dalla Sicilia potrebbe essere un modo per dire "Ho cominciato a leggere un libro in Sicilia e l'ho letto per tutto il viaggio che mi ha condotto fin qui"...
    Il contesto può fare molto.
    Ciao.
     
  10. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    Ciao, Feiht.

    Se il tema è sempre il complemento di argomento, la preposizione "da" (articolata o meno) è fuori luogo: le preposizioni o locuzioni preposizionali che introducono un complemento di argomento sono quelle scritte nei post #6 e 7; quelle non menzionate sono escluse (l'unica altra che può capitare di incontrare, non nell'italiano corrente, ma in testi del passato, è la preposizione impropria "sopra").

    Come preposizione articolata per creare un complemento di argomento nei tuoi esempi, puoi usare solo "sulla": Ho un libro sulla [Sicilia/Toscana] / Ho letto un libro sulla [Sicilia/Toscana].
     
    Last edited: Jun 10, 2013
  11. Feiht Junior Member

    Czech
    Ciao Connie Eyeland,

    No, non si tratta più del complemento di argomento, ma visto che stavamo parlando delle varie preposizioni, mi è venuta in mente pure questa, che sarebbe piuttosto compl. di origine. Dovevo forse dirlo più chiaramente. Cmq, grazie anche per questa:)
     
  12. Connie Eyeland

    Connie Eyeland Senior Member

    Brescia (Italia)
    Italiano
    In quel caso, per rendere le tue frasi più complete e comprensibili, dovresti aggiungere un verbo che trasmette il concetto di provenienza (es. [Ho/Ho letto] un libro [che viene/proveniente] dalla [Sicilia/Toscana]), ma questo thread è sul complemento di argomento, per cui se vuoi discutere di altri complementi dovresti aprire nuovi thread appositi.;):)
     

Share This Page