1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

Urbanite

Discussion in 'Italian-English' started by by-tor, Sep 11, 2013.

  1. by-tor New Member

    Italian
    Ciao a tutti! Come tradurreste in italiano la parola "urbanite"? Il protagonista del libro descrive le persone con le quali è a cena, tra le quali coinquilino "urbanite" del suo amico.

    "Wil an intelligent, articulate young urbanite from San Francisco"

    Su UrbanDictionary ho trovato questa descrizione del termine:

    "Urbanite: A person who inhabits one of the major cities in the world, aged between 17 and 44. An urbanite is an affluent consumer with an optimistic outlook on life that is very different from those who live in "small town" or rural areas. Urbanites are both a subculture and a contemporary lifestyle. They have 6 key characteristics: Time-poor, city-proud, media-literate, brand-centric, trend-sensitive and culturally-aware."

    Non mi viene in mente niente in italiano. Qualcuno ha qualche idea?

    Vi ringrazio in anticipo!
     
  2. Matrap

    Matrap Est Mod In Rebus

    Abruzzo, Italy
    Italiano
    Ciao

    Beh se posso permettermi, prima di andare a cercare sull'UD che da definizioni slang andrei su un normalissimo monolingua. Dall'OD:
    Urbanite: noun informal a person who lives in a town or city.
    Vuol dire "abitante di città" (opposto ad esempio a chi vive in campagna).
     
  3. london calling Senior Member

    SALERNO, ITALY
    UK ENGLISH
    Sono d'accordo con Matrap. Urbanite vuole dire uno che vive in città: cittadino inteso come l'opposto di campanaro, insomma!:D

    PS. Mi si fa notare che non si dice campanaro e non campagnolo: volevo dire che lo so benissimo, la mia era una battuta (giocavo con montanaro) . Scusatemi!:)
     
    Last edited: Sep 12, 2013
  4. WordsWordWords Senior Member

    Piemonte, Italy
    Am English
    I agree with Matrap too, and also with his appraisal of UD, which can be entertaining/informative, but for me is often misleading from a word's "conventional" meaning as it seems to be biased and the "definitions" aim for sarcasm. :eek: Better to keep one foot in "reality" when looking for traditional definitions...
     
  5. Non voglio prendere le difese di Urban Dictionary, ma in questo caso la definizione ufficiale mi sembra un poco troppo generica. Mi sembra che urbanite qui sia inteso come una evoluzione del termine yuppie in voga negli anni '80, con meno intento canzonatorio, ma senza riguardo all'origine dei mezzi economici (cioè comprende percettori di rendite, figli di papà spoon-fed, studenti internazionali, ecc.). Ma è solo un'ipotesi, ovviamente, dal momento che non conosco il testo.
     
  6. WordsWordWords Senior Member

    Piemonte, Italy
    Am English
    Hi Chip,

    I think (and maybe Matrap does too) that even if the official/conventional definition is perhaps "generic", the risk with non-native speakers consulting resources such as UD as a primary source means they receive entertaining but possibly biased definitions that, if not compared to the more broadly accepted definition, can be incorrectly understood and then used badly in a translation... ;):rolleyes:
     
  7. I completely agree with you Words!:) I can only use Urban Dictionary in a pathetic attempt to catch up with my daughters's last slang!:eek:
     
  8. WordsWordWords Senior Member

    Piemonte, Italy
    Am English

    LATEST
    slang :D

    Wow, that's a legitimate reason if I've ever heard one...

    I think the "characteristics" that the OP found on UD can be part of a definition, if used discerningly.
     
  9. Thank you Words, you are really improving my English, I'm memorizing everything!
     
  10. dôghen Senior Member

    italiano
    Ciao
    temo che un semplice sinonimo come "cittadino" sia semanticamente riduttivo, vista la forte connotazione del termine in inglese.
    D'altro canto una perifrasi troppo articolata finirebbe col prender il sopravvento sul testo, secondo me.
    Un modo di risolvere il problema potrebbe essere quello di utilizzare una perifrasi non troppo lunga, tipo "tipico abitante metropolitano" e modularla con gli aggettivi "articolate" "young" e "intelligent" in modo da fornire comunque una descrizione accurata non solo del personaggio ma anche del suo "tipo".
    "Wil, il classico abitante metropolitano di S.F., giovane, comunicativo e intelligente."
    Insomma su questa linea....
     
  11. Mi è venuto in mente che un modo informale per definire un cittadino in modo più caratterizzato potrebbe essere "animale da città". Di per se non dice nulla sul tenore e lo stile di vita, ma, unito a intelligente ed evoluto,... could make the trick!

    EDIT: or, better, it could do the trick... (thank you Words;))
     
    Last edited: Sep 12, 2013
  12. london calling Senior Member

    SALERNO, ITALY
    UK ENGLISH
    Anche solo abitante, visto che il giovanotto viene detto from San Francisco, per cui è ovvio che l'abitante in questione è metropolitano, no?:)
     
  13. Ciao London,
    però Wil, il classico abitante di S.F., giovane, comunicativo, intelligente sembra voler dire che tutti o la grande maggioranza degli abitanti di San Francisco siano tali. Mi sembra che nell'OP l'attenzione sia sulla persona, non sulla città.
     
  14. dôghen Senior Member

    italiano
    Naturalmente LC.

    L'aggettivo "metropolitano" non aggiunge niente dal punto di vista strettamente semantico ad "abitante di S.F.", il suo utilizzo è solo giustificato dal tentativo (ma probabilmente insufficiente) di caratterizzare l'appartenenza ad una grande città nel senso di "urbanite" che io ho capito riferirsi ad un certo genere di "urban citizens", opposto agli abitanti dei piccoli centri, della campagna o dei "suburbs"; un po' in linea con "l'animale da città" di chipulukusu, un espressione più colorita e meno "neutrale", ma che si adatta pure a essere modulata con gli aggettivi "articulate" etc, sempre che vada bene col registro generale del testo.
     
  15. WordsWordWords Senior Member

    Piemonte, Italy
    Am English
    I agree with london, "abitante metropolitano" sounds redundant.

    Basically all the colorful details provided by the UD definition could be helpful in a particular context, but it can't (in my opinion) be accepted as a true definition. I mean, I have never lived in the countryside; I live in a city. But I am not between the ages of 17 and 44 and although I am not "trend-sensitive" though I am most certainly "culturally aware" -- so am I, or am I not an "urbanite"? Well, by this definition, I am:

    http://www.thefreedictionary.com/urbanite

    :rolleyes:
     
  16. Pat (√2)

    Pat (√2) Senior Member

    Italia
    Italiano
    Noi villici abbiamo un modo molto sofisticato per definire una persona che vive in città: diciamo una/uno di città ;)
     
  17. Pietruzzo Senior Member

    Italian
    As I see it, the adjective "metropolitano" is not redunfant, 'cause it's related to "young", not to "San Francisco"; "Wil, un giovane "metropolitano" intelligente e comunicativo, di San Francisco".
     
  18. by-tor New Member

    Italian
    Wow, ho sollevato un vespaio, non era mia intenzione :D

    Come osservato da doghen e da chipulukusu, mi sembrava che la parola avesse una connotazione più forte rispetto al significato trovato nei "normalissimo dizionari", che consulto sempre, come di norma, prima di lanciarmi in ricerche disparate su UD o chi più ne ha più ne metta.
    Desideravo avere un confronto con più teste, per capire se "urbanite" si riferisse al semplice "abitante" o se avesse qualche connotazione alla "yuppie" come segnalato da alcuni di voi, tutto qui...
     

Share This Page