1. The WordReference Forums have moved to new forum software. (Details)

uso del “che"

Discussion in 'Solo Italiano' started by rechtck, Sep 20, 2013.

  1. rechtck New Member

    rome,italy
    chinese
    Ciao a tutti!

    Oggi ho letto questa frase da un testo sulla fonte della lingua italiana,

    “Nel frattempo due fenomeni caratterizzavano il panorama della lingua italiana: i tantissimi dialetti diversi sparsi in tutta Italia e la presenza di molti forestierismi, vale a dire parole di origine straniera che ci avevano lasciato i vari popoli (greci, arabi, spagnoli, francesi, austriaci eccetera) che, nei secoli, furono presenti nelle diverse regioni d’Italia.”

    Ci sono due proposizioni relative(due "che" nella questa frase), non sono sicuro a che cosa si riferiscono.
    Forse la prima significa “i vari popoli ci avevano lasciato parole di origine straniera”, e ”ci” indica “in Italia”;
    la seconda significa “i vari popoli furono presenti nelle diverse regioni d’Italia”.

    E’ giusto?

    Grazie.
     
    Last edited: Sep 20, 2013
  2. Chalk Pot

    Chalk Pot Banned

    итальянский язык
    Ciao; provo a scrivertela in un altro modo:

    "... forestierismi, vale a dire parole di origine straniera le quali erano state lasciate a noi italiani dai vari popoli i quali furono presenti nelle diverse regioni d’Italia.”

    ESEMPIO - un gatto che (= il quale) cammina su un tetto che(= il quale) scotta
     
  3. Susannaxx New Member

    Italiano
    Per rispondere direttamente alle tue domande:
    1) i vari popoli ci avevano lasciato parole di origine straniera”, e ”ci” indica “in Italia”; -> CI significa "a noi", quindi i popoli avevano lasciato A NOI parole di origine straniera.
    2) Esatto, il secondo "che" si riferisce ai vari popoli (come scrive anche Chalk Pot qua sopra), mentre il primo si riferisce a "parole di origine straniera".
    Ciao!

     

Share This Page