è buona consuetudine

< Previous | Next >

bibiga

Senior Member
Italian - Italy
Ciao a tutti. Come tradurreste buona consuetudine? Ecco il testo "E’ buona consuetudine che i giovani principi arabi si ritrovino in eredità intere scuderie di cammelli, un tempo l’unico mezzo di trasporto in grado di sopravvivere durante gli spostamenti dell’uomo nel deserto." e il tentativo : "the fact that young Arab princes find themselves with a legacy of entire stables of camels is a good custom, as they were, once, the only means of transport able to survive while traveling through the desert.
Non so. Mi sembra molto migliorabile. Avete qualche idea? Grazie
 
  • rrose17

    Senior Member
    Canada, English
    "is a good custom" sounds odd, to me. If I may offer a somewhat loose translation I might suggest
    Arab princes find themselves inheriting entire stables of camels, which in itself is not a bad thing, as camels were once...
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Ciao,
    premetto che "buona consuetudine" usato in questo contesto (che peraltro non c'è...) è strano anche in italiano. In genere la buona consuetudine è un'abitudine diligente (e anche efficace), come ad esempio alzarsi presto, fare movimento, ecc. In questo caso invece si parla di un uso consolidato nel tempo, per cui direi "settled habit", "common habit" o simili.
     

    bibiga

    Senior Member
    Italian - Italy
    Grazie Mary! Quello che dici ha molto senso ma credo che la soluzione di Rose sia quella più congeniale così da poter rigirare la frase ;)
     

    rrose17

    Senior Member
    Canada, English
    Not to confuse the issue but to delve a little deeper into the use of "consuetudine/habit" you can't say that having a stable full of camels is a habit, good, bad or otherwise but you mıght wrıte that "Arab princes were in the habit of inheriting stables full of camels..." but this might be the wrong tone here as it sounds glib or dismissive of the subject matter.
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Grazie Mary! Quello che dici ha molto senso ma credo che la soluzione di Rose sia quella più congeniale così da poter rigirare la frase ;)
    Senz'altro la soluzione di rrose17 è migliore. Faccio notare soltanto che "which in itself is not a bad thing" non c'entra nulla con il "buona" riferito a consuetudine. La consuetudine non è "buona" perché i cammelli sono l'unico mezzo di trasporto...
     

    Passante

    Senior Member
    italian
    A me sembra più vicino a good practice. Qui 'buona consuetudine' lo comprendo come buona prassi/è pratica consolidata che ai principi vengano.... Visto che sono l'unico mezzo di trasporto.
     

    Paulfromitaly

    MODerator
    Italian
    La
    Ciao,
    premetto che "buona consuetudine" usato in questo contesto (che peraltro non c'è...) è strano anche in italiano. In genere la buona consuetudine è un'abitudine diligente (e anche efficace), come ad esempio alzarsi presto, fare movimento, ecc. In questo caso invece si parla di un uso consolidato nel tempo, per cui direi "settled habit", "common habit" o simili.
    Infatti "buona consuetudine" non ha nessun senso nella frase di partenza.
     

    theartichoke

    Senior Member
    English - Canada
    The English phrase a well-established custom comes to mind for this one. It carries a slight nuance of it being a good thing, as well as a conventional thing, which might be what the Italian phrase hopes to imply, however it may be mangled. :)
     
    < Previous | Next >
    Top