a reminder of how brief and precious life is

< Previous | Next >

joanvillafane

Senior Member
U.S. English
Hello everybody. I am trying to write in Italian, so of course when I try to put it in English, it may come out a little twisted. Here goes:

Writing about a movie. His death is a reminder of how brief and precious life is.
La sua morte è un ricordo di quanto la vita è breve e preziosa.

or should it be - di quante è breve la vita...?

Thank you!
 
  • raizpat

    Senior Member
    Italian
    Better:

    "di quanto la vita sia breve e preziosa"

    or also: "La sua morte ci ricorda quanto la vita sia breve e preziosa"
     
    Last edited:

    fabri85

    Senior Member
    English(UK)/Italian - bilingual
    proprio ieri mi è capitato "reminder" in una traduzione ("That was just a reminder to show you..") ho optato x la verbalizzazione, non mi piace come suona come nome in italiano
     

    fabri85

    Senior Member
    English(UK)/Italian - bilingual
    Me too for some reason. lol
     
    Last edited by a moderator:

    joanvillafane

    Senior Member
    U.S. English
    I just looked up "monito" - aside from sounding like a little monkey (in Spanish), it seems to be more like a serious warning or admonition (at least that's what WR dictionary says).
     

    Pat (√2)

    Senior Member
    Italiano
    E' davvero solo una sfumatura, ma qui mi piace "rammentare".
    "La sua morte ci rammenta quanto breve e preziosa sia la vita."
     

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    Direi che "mònito" sa un po' di avvertimento, mentre "memento" mi pare un'ottima resa per "reminder" (l'ètimo comune salta agli occhi).
    Se poi uno vuol parlare come mangia, può sempre usare "promemoria"-- anche se il Treccanone lo considera una cosa scritta (una nota, ecc.).

    Saluti.

    GS
     

    L'aura che tu respiri

    Senior Member
    English - USA
    WR is right of course. We actually don't have a noun that works as remainder works in English for your context.
    Purtroppo noi anglofoni usiamo <i>reminder</i> spessimo come sostantivo; dunque, una soluzione si deve trovare.

    Mònito
    è possibile solo quando il reminder è per rammentare qualcosa negativa: "His dehydration was a reminder that you must drink a lot of water in the summertime."

    La questione rimane: quale parola è la migliore opzione per rammentare qualcosa positiva? "The life of Martin Luther King serves as a reminder that peace can make the world a better place."

    In questo secondo contesto positivo, quale sostantivo si deve usare? Memento? Promemoria? Sollecito? (2 & 3 mi sembrano più di business: un reminder di pagare le bollette).
     

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Non sai quanto ci ho pensato, quanti dizionari ho consultato...la connotazione è sempre negativa. Nel caso di MLK, puoi usare lezione, ma mantiene sempre una sfumatura negativa. A seconda dei contesti un reminder (grazie!) può essere un avviso, un promemoria, un avvertimento, un campanello. Al massimo è neutro, mai positivo.
    Purtroppo noi anglofoni usiamo <i>reminder</i> spessimo come sostantivo; dunque, una soluzione si deve trovare.

    Mònito
    è possibile solo quando il reminder è per rammentare qualcosa negativa: "His dehydration was a reminder that you must drink a lot of water in the summertime."

    La questione rimane: quale parola è la migliore opzione per rammentare qualcosa positiva? "The life of Martin Luther King serves as a reminder that peace can make the world a better place."

    In questo secondo contesto positivo, quale sostantivo si deve usare? Memento? Promemoria? Sollecito? (2 & 3 mi sembrano più di business: un reminder di pagare le bollette).
     

    Gianfry

    Senior Member
    Italian
    Anch'io non saprei trovare un sostantivo adatto, e riformulerei la frase in: "La vita di MLK ci ricorda/dimostra che la pace...".
    L'unica alternativa che mi viene in mente (ma non è proprio la stessa cosa) è: "La vita di MLK è (un esempio / una prova) di come la pace...".
     
    Last edited:

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Sono costretta anch'io a dire che non esiste un sostantivo italiano che renda "reminder" e la frase su Martin luther king dovrebbe essere "trasformata" in un modo simile a questo "La vita di MLK serve a rammentare/rammentarci che..."
     
    Secondo me, una parola che non ha implicitamente significato positivo (anzi in uno dei suoi significati propri sta per rimprovero, ramanzina) ma può inferire qualcosa di positivo è richiamo.

    Es: la parole del presidente sono state un richiamo al valore della solidarietà e della responsabilità.

    Ovviamente richiamo non è sovrapponibile a reminder, ma, secondo me, può essere utilizzato per tradurlo almeno in alcuni contesti, sottintendendo il significato di richiamo alla memoria.

    Consideriamo anche questo esempio: "a pag. x del trattato c'è un richiamo a quanto postulato nella pagine iniziali"
     
    < Previous | Next >
    Top