accoccolarsi

borz

Senior Member
Hungary
Ciao,

Francesca Sanvitale in un racconto (La corsa del ragazzo sotto la luna) scrive:

"...accendevano i falo, accoccolati come indiani di riserva intorno alla fiamma."

Accoccolati secondo De mauro significa

"piegarsi sulle ginocchia, sedendo sui calcagni; rannicchiarsi"

significa sempre esser seduti? come qui: http://newsimg.bbc.co.uk/media/images/41208000/jpg/_41208696_indiareuters416.jpg

o puó significare anche il rannicchiarsi(?) in piedi cosi, come i ragazzi qui in prima fila:
http://www.hirado.hu/pic.php?cache=400x300-fit&id=35108

Grazie
 
  • gabrigabri

    Senior Member
    Italian, Italy (Torino)
    Ciao,

    Francesca Sanvitale in un racconto (La corsa del ragazzo sotto la luna) scrive:

    "...accendevano i falo, accoccolati come indiani di riserva intorno alla fiamma."

    Accoccolati secondo De mauro significa

    "piegarsi sulle ginocchia, sedendo sui calcagni; rannicchiarsi"

    significa sempre esser seduti? come qui::cross: http://newsimg.bbc.co.uk/media/images/41208000/jpg/_41208696_indiareuters416.jpg

    o puó significare anche il rannicchiarsi(?) in piedi cosi, come i ragazzi qui in prima fila:
    http://www.hirado.hu/pic.php?cache=400x300-fit&id=35108

    Grazie
    Ciao!

    Direi che la seconda foto va meglio (seduti attorno al fuoco, magari con delle coperte, le ginocchia piegate)
    In generale potrebbe anche significare che per esempio due persone si abbracciano (fanno le coccole) attorno al fuoco.

    Aspettiamo altri pareri :)
     

    Necsus

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Nel brano riportato, secondo me accoccolarsi è sinonimo di accovacciarsi, cioè assumere questa posizione, che richiama l'atto della cova da parte della chioccia.

    DeMauro:
    ac|co|vac|ciàr|si
    v.pronom.intr.
    CO piegarsi sulle ginocchia poggiando sui calcagni: si accovacciò in terra
     

    SunDraw

    Senior Member
    Veneto (Italia)
    Anche accoccolarsi viene dalla chioccia (solo in veneto abbiamo "le coche"...?) che cova, così come accovacciarsi, ma a motivo dell'iterazione sillabica (co-co), magari dà più il modo d'un accomodarsi confortevolmente, stabilmente, ad esempio con l'ausilio di cuscini, che non un più "temporaneo" accovacciarsi (sfido chiunque a restare accovacciato, come intendiamo noi senza posare, all'orientale, i talloni a terra, per più di pochi minuti!...).

    Nel passo proposto poi va proprio inteso direi "seduti a terra a gambe incrociate" (foto uno).

    Non lo confonderei comunque con il "coccolarsi".
     
    < Previous | Next >
    Top