Amata di guardiamarina

Petr

Senior Member
Russia,Russian
It's my song Amata di guardiamarina (Naval cadet's sweetheart). Is this song written correctly in Italian?


Amata di guardiamarina

Un molto giovane guardiamarina
Non si inamorava di Marie, Francesche o Sabrine,
Ma eccezionalmente inamorava di Marine!
E, una volta, spiegando al amico la sua scelta
Il guardiamarina disse con un sorriso:
“Communicandose con loro
Ti dico, l’amico del cuore:
Giuro sulla mia vita, Marine sono insolite,
Si distinguono dalle altre signorite,
Sono inteligenti, squisite e
Le più belle e vincono indubbiamente!”
Nel dito del guardiamarina
Luce l’anello in oro con l'acquamarina –
Questo è un regalo di Marina!
Salpò il guardiamarina
Per le coste della Cina,
Dove il potere stava
Nelle mani di mandarini
E circa tre anni
Non potè obliare Marina!
 
  • Silvia

    Senior Member
    Italian
    Hi Petr,

    I've been told that Naval cadet in Italian is cadetto della Marina, while guardia marina is a precise rank in the Navy

    Amata del guardiamarina

    Un molto giovane guardiamarina
    Non s'innamorava di Marie, Francesche o Sabrine,
    Ma eccezionalmente s'innamorava di Marine!
    E, una volta, spiegando ad un amico la sua scelta
    Il guardiamarina disse con un sorriso:
    “Avendo contatti con loro
    Ti dico, amico mio:
    Giuro sulla mia vita, le Marine sono insolite,
    Si distinguono dalle altre signorine,
    Sono intelligenti, squisite e
    Le più belle e vincono indubbiamente!”
    Al dito del guardiamarina
    Luce l’anello in oro con l'acquamarina –
    Questo è un regalo di Marina!
    Salpò il guardiamarina
    Per le coste della Cina,
    Dove il potere stava
    Nelle mani di mandarini
    :cross:E circa tre anni:cross: (What do you mean here)
    Non potè obliar Marina!
     

    Petr

    Senior Member
    Russia,Russian
    Silvia said:
    Hi Petr,

    I've been told that Naval cadet in Italian is cadetto della Marina, while guardia marina is a precise rank in the Navy

    Amata del guardiamarina

    Un molto giovane guardiamarina
    Non s'innamorava di Marie, Francesche o Sabrine,
    Ma eccezionalmente s'innamorava di Marine!
    E, una volta, spiegando ad un amico la sua scelta
    Il guardiamarina disse con un sorriso:
    “Avendo contatti con loro
    Ti dico, amico mio:
    Giuro sulla mia vita, le Marine sono insolite,
    Si distinguono dalle altre signorine,
    Sono intelligenti, squisite e
    Le più belle e vincono indubbiamente!”
    Al dito del guardiamarina
    Luce l’anello in oro con l'acquamarina –
    Questo è un regalo di Marina!
    Salpò il guardiamarina
    Per le coste della Cina,
    Dove il potere stava
    Nelle mani di mandarini
    :cross:E circa tre anni:cross: (What do you mean here)
    Non potè obliar Marina!
    Hi, Silvia. Many thanks for your attention. Taking into account your corrections, my poem Amata del guardiamarina will be following:
    Amata del guardiamarina

    Un molto giovane guardiamarina
    Non s’innamorava di Marie, Francesche o Sabrine,
    Ma eccezionalmente s’innamorava di Marine!
    E, una volta, spiegando al amico la sua scelta
    Il guardiamarina disse con un sorriso:
    “Avendo contatti con loro
    Ti dico, amico mio Cristoforo:
    Giuro sulla mia vita, le Marine sono insolite
    Si distinguono dalle altre signorite,
    Sono inteligenti, squisite e
    Le più belle e vincono indubbiamente!”
    Nel dito del guardiamarina
    Luce l’anello in oro con acquamarina –
    Questo è un regalo di Marina!
    Salpò il guardiamarina
    Per le coste della Cina,
    Dove il potere stava
    Nelle mani di mandarini
    E quasi tre anni
    Non potè obliar Marina!


    But I don’t agree with one of your corrections – al dito del guardiamarina. Ludovico Ariosto wrote in his poem Orlando Furioso: capitolo 29:

    64
    Caccia Angelica in fretta la giumenta,
    e con sferza e con spron tocca e ritocca;
    che le parrebbe a quel bisogno lenta,
    se ben volasse più che stral da cocca.
    De l'annel c'ha nel dito si ramenta,
    che può salvarla, e se lo getta in bocca:
    e l'annel, che non perde il suo costume,
    la fa sparir come ad un soffio il lume.
     

    Silvia

    Senior Member
    Italian
    Petr, mi fa piacere vedere che sei molto preparato :D

    Anzitutto, non conosco molto bene la lingua russa, ma non mi aspetto che tu parli come lo zar Ivan III ;) Perciò tieni presente che l'Ariosto è vissuto molti secoli fa, e la lingua italiana ha subito delle evoluzioni nel frattempo, come tutte le lingue del resto, tant'è vero che la parola annel sarebbe oggi anel (una n).

    La frase che hai evidenziato in neretto "dell'anello che ha nel dito si rammenta", è sì poetica, ma anche in un italiano antico, la commistione è affascinante, ma ogni cosa ha la sua epoca. Se comunque decidessi di scrivere una poesia in quello stile, dovresti mantenere lo stesso registro lungo tutto il componimento. Inoltre, la costruzione di quella frase potrebbe essere stata determinata anche da altri fattori concomitanti, per esempio la metrica:
    c'ha al dito e c'ha nel dito
    si differenziano infatti per una sillaba, inoltre la seconda suona meglio.

    Nel tuo caso, essendo ad inizio di frase, non avrebbe molto senso, e poi l'anello non è dentro il dito, al contrario è il dito che sta dentro all'anello :D

    Infine, ho visto che hai deciso di non modificare neanche le altre parti che avevo corretto. Il poeta è libero di far ciò che vuole, ma questo vale più che altro a livello di sintassi e non di grammatica o ortografia ;)
     

    Petr

    Senior Member
    Russia,Russian
    Silvia said:
    Petr, mi fa piacere vedere che sei molto preparato :D

    Anzitutto, non conosco molto bene la lingua russa, ma non mi aspetto che tu parli come lo zar Ivan III ;) Perciò tieni presente che l'Ariosto è vissuto molti secoli fa, e la lingua italiana ha subito delle evoluzioni nel frattempo, come tutte le lingue del resto, tant'è vero che la parola annel sarebbe oggi anel (una n).

    La frase che hai evidenziato in neretto "dell'anello che ha nel dito si rammenta", è sì poetica, ma anche in un italiano antico, la commistione è affascinante, ma ogni cosa ha la sua epoca. Se comunque decidessi di scrivere una poesia in quello stile, dovresti mantenere lo stesso registro lungo tutto il componimento. Inoltre, la costruzione di quella frase potrebbe essere stata determinata anche da altri fattori concomitanti, per esempio la metrica:
    c'ha al dito e c'ha nel dito
    si differenziano infatti per una sillaba, inoltre la seconda suona meglio.

    Nel tuo caso, essendo ad inizio di frase, non avrebbe molto senso, e poi l'anello non è dentro il dito, al contrario è il dito che sta dentro all'anello :D

    Infine, ho visto che hai deciso di non modificare neanche le altre parti che avevo corretto. Il poeta è libero di far ciò che vuole, ma questo vale più che altro a livello di sintassi e non di grammatica o ortografia ;)
    Io sono lieto che feci riderela. Il riso prolunga la vita!
     
    < Previous | Next >
    Top