Andare a "Maxima" vs. in "Maxima"?

< Previous | Next >

Arnoldas

Member
il lituano
C'è una rete dei negozi che si chiama "Maxima". Allora come sarebbe corretto: andare a "Maxima" oppure andare in "Maxima"? Grazie.
 
  • Starless74

    Senior Member
    Italiano
    Buongiorno, Arnoldas
    quando ci si riferisce a nomi di negozi ma anche di ristoranti, bar, ecc., di solito si dice: "Andare da xxx".

    [ incrociata ]
     

    Arnoldas

    Member
    il lituano
    Se esiste una catena di negozi che si chiama XYZ, io vado da XYZ.
    Certo che deve essere una catena e non una rete. Ho sbagliato. 🤭 Grazie Paul!

    Quindi i nomi dei negozi, dei ristoranti, dei bar corrispondono ai nomi di professioni (p.es., andare dalla sarta)? Sì?
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Io direi "Vado al Maxima". Qui diciamo "Vado all'Alì (catena di supermercati)", "Vado all'Ipercity, all'Interspar, al Despar", ecc.
     

    Olaszinhok

    Senior Member
    Standard Italian
    Credo che nessuno direbbe vado da Ipercity o da Ikea. :confused: Per rispondere ad Arnoldas, direi che per quanto concerne l'uso delle preposizioni vi sono sempre molte eccezioni, non solo in italiano per la verità.
     
    Last edited:

    Arnoldas

    Member
    il lituano
    Grazie carissimi! La risposta l'ho già trovata nella Grammatica italiana di Luca Serianni. Buon fine settimana a voi tutti! 🤗
     

    Starless74

    Senior Member
    Italiano
    Ammetto di non conoscere Maxima. :oops:
    Concedetemi esempi divagatorii, solo per completare quanto detto sopra (e in parte smentirlo :D ):

    In alcuni casi, direi senz'altro "da": vado da McDonald's, da Bulgari, da Leroy Merlin...
    In altri, specie se per il marchio è uso l'articolo, in entrambi i modi: da Ikea / all'Ikea; da Feltrinelli / alla Feltrinelli; da Carrefour / al Carrefour...
    Tuttavia, soltanto: alla Coop. :p
    Mai, invece, le preposizioni semplici "a" e "in".
     
    Last edited:

    Olaszinhok

    Senior Member
    Standard Italian
    In alcuni casi, direi senz'altro "da": vado da McDonald's, da Bulgari, da Leroy Merlin...
    Non immaginavo che l'uso della preposizione da fosse così diffuso a Roma. :confused:
    Io direi: vado al McDonald's e mai da Ikea o da Feltrinelli, unicamente all'Ikea o alla Feltrinelli ( a meno che Feltrinelli non sia il salumiere dietro l'angolo). :)
     
    Last edited:

    Paulfromitaly

    MODerator
    Italian
    Mi pare che qui s'indicasse soltanto la preposizione da; prendo comunque atto di quanto riportato nel tuo ultimo intervento.
    Non direi mai "vado al Maxima", ma solo DA.
    Con altre catene invece, per me vale l'opposto - "andare all'Esselunga" (mai sentito nessuno dire DA) ma anche "andare da Trony".
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    In alcuni casi, direi senz'altro "da": vado da McDonald's, da Bulgari, da Leroy Merlin...
    Interessantemente, tutti questi nomi sono direttamente collegabili con cognomi personali. Il Coop chiaramente non lo è. Per quanto riguarda Ikea o Carefour uno spontaneamente non sa da dove vengono questi nomi .... Per di più, una ditta può "consistere" anche da una sola persona.

    Voglio dire che forse l'uso della preposizione da con nomi di compagnie e ditte sia storicamente dovuto ad una sorta di "presonificazione spontanea" di questi nomi. Questo potrebbe spiegare anche l'uso diverso a seconda delle regioni o persone in alcuni casi.

    (E' solo una mia ipotesi ....)
     
    Last edited:

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    ... è plausibile che il da provenga per imitazione da quelle attività soltamente identificate col proprietario: ci vediamo da Mario (L. Ligabue), vado dal barbiere... ecc.
    Sì, esatto, è questo che volevo dire. Per di pìù, un fenomeno alquanto simile (anche se non uguale) esiste anche in altre lingue.

    (P.S. prima ho scritto il Coop. Mi viene in mente che la Coop sarebbe più logico, visto che si tratta di "la cooperativa". No?....)
     
    Last edited:

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Giusto per buttare altra carne al fuoco, segnalo l'uso (per me aberrante) di alcuni abitanti di particolari zone della Lombardia che dicono "andiamo in coop" / "se vai in coop, comprami del pane".

    A Torino questo modo di dire viene stigmatizzato come milanese e viene assai preso in giro.
     

    Olaszinhok

    Senior Member
    Standard Italian
    [/QUOTE="bearded, post: 19066032, member: 658443"]
    Anche a Milano - dai non milanesi ;). Ma ormai temo che sia un uso diffuso in tutta Italia (''lavoro in Rai'', ''tutte le mattine mi recavo in Fiat'' - per non parlare di ''in Regione Lombardia'' - vedi altro thread).
    [/QUOTE]
    o_O :eek:
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    Ciao amici,

    Ho una proposta .... Nei casi in cui riportate esempi dell'uso regionale o non standard, ecc., potreste sempre indicare anche la forma standard o corretta (p.e. tra parentesi). Questo servirebbe agli stranieri di essere sicuri nell'uso corretto. Per di più, meglio si memorizzano le versioni corrette, se uno le vede esplicitamente in forma scritta.

    P.e. .... alcuni dicono "lavoro in Rai" (invece di "alla Rai") ....

    (Vi prego di non prendere questa mia idea come critica, anzi, vi sono grato per le informazioni di questo tipo ...)

    P.S. Suppongo che correttamente si dica lavoro alla Rai ....
     

    Olaszinhok

    Senior Member
    Standard Italian
    Francis, con le preposizioni diventa un po' complicato. Se fosse per me, andare in posta, da Ikea o in Coop, etc. sarebbero da matita rossa, ma ci sarà sempre qualcuno che dirà, dalle mie parti si usa così e non si può fare, come puoi ben capire. ;)
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    .... con le preposizioni diventa un po' complicato .... come puoi ben capire
    Sì, capisco benissimo. Quella mia "proposta" l'ho pensata nel senso generale, non appunto nel caso delle preposizioni. Ma non necessariame si dovrebbe trattare di una forma rigorosamente corretta che forse in alcuni casi neanche esiste. Comunque, suppongo che nella maggior parte di tali casi esista almeno una forma consigliabile .....

    Per esempio, io spontaneamente direi "lavoro alla Rai" e non "lavoro in Rai". Ma non essendo madrelingua italiano, dopo aver letto l'attuale discussione, oltre a "lavoro in Rai", riesco ad immaginare anche "lavoro dalla Rai", "lavoro da Rai", "lavoro nella Rai" (anche se queste varianti non mi piacciono).. Quindi credo che uno straniero (in generale) apprezzerebbe qualche indicazione per quanto riguarda la forma "consigliabile" (o accettabile o standard .... o chiamiamola comunque).
     
    < Previous | Next >
    Top