Anna dice che io e lei andiamo molto d'accordo

Mattiatsr

Banned
Italiano
Ciao a tutti,

"Marta mi fa molto arrabbiare. Anna dice che io e lei andiamo molto d'accordo."

Quel "lei" può riferirsi sia a Marta che ad Anna? Come facciona specificare a chi è riferito quando uno legge?

Grazie
 
  • Dal punto di vista grammaticale, l'aggiunta di una congiunzione tipo "tuttavia" eliminerebbe ogni ambiguità.
    "Marta mi fa molto arrabbiare. Anna tuttavia dice che io e lei andiamo molto d'accordo."
    Comunque, considerando la successione logica delle due frasi, solo un contesto particolare potrebbe far pensare che "lei" si riferisca ad Anna. Magari qualcosa tipo: "Ho tante amiche. Peppa è sempre dolcissima. Ludovica dice che mi odia. Marta mi fa molto arrabbiare. Anna dice che io e lei andiamo molto d'accordo. ..."
     

    Starless74

    Senior Member
    Italiano
    "Marta mi fa molto arrabbiare. Anna dice che io e lei andiamo molto d'accordo."
    Quel "lei" può riferirsi sia a Marta che ad Anna? Come faccio a specificare a chi è riferito quando uno legge?
    Tu vuoi riferirti ad Anna o a Marta? In effetti, non è chiaro. :)
     
    Last edited:

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    "Marta mi fa molto arrabbiare. Anna dice che io e lei andiamo molto d'accordo."
    La presenza del punto a separazione farebbe pensare ad un cambio di soggetto, tuttavia nulla si può dire di certo in assenza del contesto (come peraltro già rilevato).
     

    Armodio

    Senior Member
    Italiano
    A livello pragmatico, inflessione, curve melodiche e gestualità farebbero il loro "sporco" lavoro, ma nello scritto solo un ma/invece disambiguerebbero con chiarezza, ben contrapponendo, così, la seconda affermazione (quella di Anna) a quanto il locutore asserisce nella prima.
    Altrimenti, attenersi a quanto già detto sopra.
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    "Marta mi fa molto arrabbiare. Anna dice che io e lei andiamo molto d'accordo."

    Quel "lei" può riferirsi sia a Marta che ad Anna? Come facciona specificare a chi è riferito quando uno legge?
    Non si tratta di un fenomeno esclusivamente italiano, anzi è piuttosto un problema logico o del contesto e non tanto linguistico, secondo me.

    Dal punto di vista grammaticale, la soluzione ipotetica sarebbe p.e. il pronome *leialtra :) che però non esiste ... (estistono solo noialtri e voialtri)
     
    Top