Anticlimax

< Previous | Next >

byrne

Senior Member
English - UK (Londoner)
Good morning all,
I was just wondering how you’d express that deflated feeling you get when an all-consuming event eventually comes about and is suddenly over..
the WR dictionary offers “delusione” or “disappunto” but that isn’t really what I’m after.

After six months of planning and setbacks my son finally left for Canada this morning. Back home I’m not sure what to do with myself, this feeling of anticlimax is rather unsettling.

Dopo sei mesi di progetti e ostacoli questa mattina mio figlio è finalmente patito per il Canada. Ora a casa non so cosa fare, questo senso di *vuoto* (che provo) è sconcertante.

Tks
 
  • Benzene

    Senior Member
    Italian from Italy
    Hello byrne!

    My try: "...this feeling of anticlimax is rather unsettling." = "...questa sensazione di disorientamento è piuttosto destabilizzante."

    I used the noun disorientation with the meaning of "a condition of inefficiency or uncertainty, caused by the inability to adapt to your situation".
    Perhaps is a little too strong a word?

    Bye,
    Benzene
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Since "climax" means "tensione", I have tried to find the opposites of "tensione":
    tensione in "Sinonimi e Contrari" "distensione, rilassamento, riposo ... calma, distensione, rilassamento, serenità, tranquillità".
    Sinonimi di tensione - Contrari di tensione | Dizionario Online "calma, fiducia, serenità, sicurezza, completezza, appagamento, rilassamento, armonia, contentezza, distensione, soddisfazione, quiete, tranquillità, affiatamento, relax, pace, bonaccia, pienezza, benessere".
    I think that "rilassamento" or "distensione" could work, but I also suggest "accasciamento" or "afflosciamento".
    "Abbandono" could be on option: " Rilassamento; languidezza; azione e risultato dell'abbandonarsi".
     

    byrne

    Senior Member
    English - UK (Londoner)
    Hello byrne!

    My try: "...this feeling of anticlimax is rather unsettling." = "...questa sensazione di disorientamento è piuttosto destabilizzante."

    I used the noun disorientation with the meaning of "a condition of inefficiency or uncertainty, caused by the inability to adapt to your situation".
    Perhaps is a little too strong a word?

    Bye,
    Benzene
    Ciao Benzene e grazie,
    Disorientamento is close but doesn’t convey that feeling of being a bit underwhelmed/deflated immediately after an all-consuming event...

    Since "climax" means "tensione", I have tried to find the opposites of "tensione":
    tensione in "Sinonimi e Contrari" "distensione, rilassamento, riposo ... calma, distensione, rilassamento, serenità, tranquillità".
    Sinonimi di tensione - Contrari di tensione | Dizionario Online "calma, fiducia, serenità, sicurezza, completezza, appagamento, rilassamento, armonia, contentezza, distensione, soddisfazione, quiete, tranquillità, affiatamento, relax, pace, bonaccia, pienezza, benessere".
    I think that "rilassamento" or "distensione" could work, but I also suggest "accasciamento" or "afflosciamento".
    "Abbandono" could be on option: " Rilassamento; languidezza; azione e risultato dell'abbandonarsi".
    Thanks Mary49, those options are all fairly positive whereas anticlimax has a negative tone to it. It’s more when there has been a big build up to something and once it’s happened you’re at a bit of a loss and left feeling a tad deflated..
     

    Benzene

    Senior Member
    Italian from Italy
    Please, check out whether this new version has hit the mark: "...questa senso di vuoto** e di fiacchezza morale è piuttosto/alquanto spossante."

    Phrase reconstructed after Paul's comment below, see post # 8. Thanks Paul!:)

    **For me, here "vuoto"
    = "emptiness".

    Bye,
    Benzene
     
    Last edited:

    byrne

    Senior Member
    English - UK (Londoner)
    Please, check out whether this new version has hit the mark: "...questa sensazione di vuoto** e di sottotono è piuttosto/alquanto spossante."

    **For me, here "vuoto"
    = "emptiness".

    Bye,
    Benzene
    I like “sottotono” and it made me think of “moscezza” if that is even a word..?
     

    theartichoke

    Senior Member
    English - Canada
    For what it's worth (and maybe this is an AE / BE difference), I myself wouldn't use "anticlimax" for the situation you describe. An "anticlimax," for me, doesn't refer to the sense of deflation you feel after a much-anticipated event is over, but the sense of deflation and disappointment you feel when a much-anticipated event turns out to be something less than you expected. E.g. Preparing for that exam occupied every waking moment of my life for the past six months, but once I was actually in the room the committee asked me a handful of easy questions and it was all over in half an hour. It was a real anticlimax.

    I know exactly what you mean about the feeling of loss and deflation you get when a much-anticipated event is suddenly over, but I feel that it might be one of those emotions that English lacks a specific word for.
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Thanks Mary49, those options are all fairly positive whereas anticlimax has a negative tone to it. It’s more when there has been a big build up to something and once it’s happened you’re at a bit of a loss and left feeling a tad deflated..
    I don't think that "afflosciamento" and "accasciamento" in my post are positive...
     

    byrne

    Senior Member
    English - UK (Londoner)
    I don't think that "afflosciamento" and "accasciamento" in my post are positive...
    You’re absolutely right but how would you work them into the sentence?
    and,
    I might be very wrong but they feel quite “physical” to me.
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    You’re absolutely right but how would you work them into the sentence?
    and,
    I might be very wrong but they feel quite “physical” to me.
    accasciare in Vocabolario - Treccani.
    "1. Spossare, indebolire nelle forze fisiche o dell’animo: questo caldo mi accascia; le delusioni lo hanno accasciato. 2. intr. pron. a. Cader giù prostrato: accasciarsi a terra; s’accasciò sulla sedia annientato; fig., abbattersi, avvilirsi moralmente".
     

    Passante

    Senior Member
    italian
    L'anticlimax è una figura retorica, detta anche gradazione discendente, consistente nella disposizione di una serie di concetti o di vocaboli in ordine decrescente di forza e di intensità.
    In senso figurato spesso si dice 'una sorta di anticlimax' per intendere che si è in un vortice discendente di disagio negativo.
    Io non lo tradurrei e/o adattandolo: 'questa situazione da anticlimax in cui mi trovo è piuttosto sconvolgente/disagevole' ma se proprio dovessi tradurla direi forse 'minuendo/diminuendo/calando ' :'questo sentimento in minuendo/diminuendo/calando è piuttosto sconvolgente'.
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    In senso figurato spesso si dice 'una sorta di anticlimax' per intendere che si è in un vortice discendente di disagio negativo.
    Proprio spesso non direi:
    1611039291538.png

    Io non lo tradurrei e/o adattandolo: 'questa situazione da anticlimax in cui mi trovo è piuttosto sconvolgente/disagevole' ma se proprio dovessi tradurla direi forse 'minuendo/diminuendo/calando ' :'questo sentimento in minuendo/diminuendo/calando è piuttosto sconvolgente'.
    minüèndo in Vocabolario - Treccani
    "minüèndo s. m. [dal lat. minuendus, gerundivo di minuĕre «diminuire»; propr., «che è da diminuire»]. – Il primo termine nell’operazione matematica di sottrazione, cioè quello dal quale va tolto il secondo termine (sottraendo)". :confused:
    "Sentimento in diminuendo / calando" sembra significare che il sentimento diminuisce / cala, ma non è questo il senso.
     

    A User

    Senior Member
    Italiano
    Sindrome del nido vuoto / Empty nest syndrome
    (il) sentirsi svuotati / (the) feeling of anticlimax
     
    Last edited:

    King Crimson

    Modus in fabula
    Italiano
    Se non ho frainteso ci troviamo di fronte a due diversi significati di "anticlimax", nel caso dell'OP quello che io direi è "senso di svuotamento" (soluzione simile, ma non identica, a quella proposta da Byrne), che è appunto quella sensazione che ci sopraffà quando un evento o una situazione che ci ha molto assorbito per un tempo considerevole (positivamente o anche negativamente) finisce di colpo.
    E anche nell'accezione indicata da Arti (post 7), che è quella che mi è familiare, non mi viene in mente un singolo termine per la traduzione, ma soprattutto direi che questa andrebbe cercata caso per caso: nell'esempio che fa, un paio di traduzioni che mi vengono in mente sono ... è finito tutto in mezz'ora. Il tutto è stato veramente poca cosa oppure ... è finito tutto in mezz'ora. Tanto rumore per nulla.
     

    Passante

    Senior Member
    italian
    Reply #13
    Anche 'una specie/sorta di allegoria' ha poche occorrenze in rete, ma risulta comprensibile a tutti.
    Mi sembri un po' troppo legata ai significanti piuttosto che ai significati, oppure proprio non riesco a farmi capire, possibilissimo, cercherò di essere più puntuale nei miei interventi affinchè tu non cada nella necessità fisica di trovarne l'errore a scapito di quella di trovarne la soluzione.

    PS. Dal dizionario etimologico inglese online
    anticlimax (n.)

    "the addition of a particular which suddenly lowers the effect," especially, in style, "an abrupt descent from a stronger to a weaker expression or from greater to lesser things," 1701, from anti- + climax (n.).
     
    Last edited:
    < Previous | Next >
    Top