Así se aprende haciendo, pero extrañar no deshace nada ni quita huella a lo andado

biscia

Senior Member
italian
Ciao a tutti!

Vi copio qui due versi di una poesia che sto cercando di tradurre (per motivi di copyright non credo di poterla inserire tutta), il titolo è "Lo conveniente" e l'autore è Eduardo Fariñas. Il contesto in linea di massima è questo: secondo me (è la mia interpretazione) il poeta si interroga su quello che c'è di speciale al mondo, trovando una risposta forse nelle piccole cose.

A parte la difficoltà di interpretazione, mi sono arenata anche un po' per quel che riguarda la costruzione, in particolar modo, ho dei dubbi su quei due "Así" a inizio strofa, il verbo "extrañar" usato in questo modo e il verbo "acentuar" all'infinito.

Así se aprende haciendo, pero extrañar
no deshace nada ni quita huella a lo andado.

Así acentuar el efecto multimedia de un
Texto construido con palabra sombra.


Ho provato così:

Così si impara facendo, ma meravigliarsi
non disfa nulla né cancella l’impronta dell’andato.

Così si accentua l’effetto multimedia di un
testo costruito con parola ombra.


Ho cercato un' interpretazione plausibile e di essere il più fedele possibile all'originale.

Cosa ne pensate?

Grazie!

Devi inserire solo la frase ORIGINALE nel titolo del thread
Come devo scegliere i titoli delle discussioni?
 
  • raggity ann

    New Member
    Italian
    Ciao!

    Essendo una poesia è giusto attenersi al testo per mantenere il ritmo, però devi considerare che "lo andado" in spagnolo si usa mentre in italiano "l'andato" non funziona. Considerando che il verbo "andar" significa camminare, potresti renderlo con "cammino" o con un termine simile.

    Così si impara facendo, ma sentire la mancanza/provare nostalgia
    non disfa nulla né cancella l'impronta sul cammino.

    Questa è la mia opinione... spero possa esserti utile.
     
    < Previous | Next >
    Top