bacio alla francese

papafava

New Member
italian
Ciao! Mi serve il parere di un esperto in materia... Allora, questo è il brano di una lettera (1848) della madre di Antonio Fogazzaro al marito lontano: "La Generalissima (la sorellina di Antonio Fogazzaro, all'epoca una bambina piccola) tirò di lungo fino alle otto e mezza, e, avvicinatami a spiare i primi preludi del ridestarsi, la sorpresi col bacio alla francese che le madava il papà..." Insomma la mamma guarda questa bambina che ha dormito fino alle otto e mezza (della mattina) e che si sta risvegliando, e...? Non riesco a dare un senso al discorso del bacio alla francese. Il papà di solito baciava la bambina con la lingua? Non credo... Ma se anche fosse, cosa vuol dire che la sorprese col bacio alla francese del papà? Esegeti, aiutatemi!

Ah, credo di aver avuto un'illuminazione! Prima non c'ero proprio arrivato... Mi rispondo da solo, al massimo mi dite se siete d'accordo: la mamma si avvicina alla bambina che si sta risvegliando e le dà un bacio sulla bocca (senza lingua) come le aveva chiesto di fare il papà.
 
Last edited by a moderator:
  • giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Sinceramente mi avevi sviato con la prima interpretazione e non riuscivo a capirci molto della frase...quando ho letto il tuo secondo post mi sono detto: "beh, potrebbe essere".

    Tuttavia, da esperto di bacio alla francese quale sono (ahahahahah!!!) mi sembra che questo indichi il bacio con la lingua (cfr il film "French kiss") ma forse "anticamente" non era così
     

    Sempervirens

    Senior Member
    italiano
    Ciao! Mi serve il parere di un esperto in materia... Allora, questo è il brano di una lettera (1848) della madre di Antonio Fogazzaro al marito lontano: "La Generalissima (la sorellina di Antonio Fogazzaro, all'epoca una bambina piccola) tirò di lungo fino alle otto e mezza, e, avvicinatami a spiare i primi preludi del ridestarsi, la sorpresi col bacio alla francese che le madava il papà..." Insomma la mamma guarda questa bambina che ha dormito fino alle otto e mezza (della mattina) e che si sta risvegliando, e...? Non riesco a dare un senso al discorso del bacio alla francese. Il papà di solito baciava la bambina con la lingua? Non credo... Ma se anche fosse, cosa vuol dire che la sorprese col bacio alla francese del papà? Esegeti, aiutatemi!
    Ciao. No, a me pare che qui "...alla francese" voglia significare quel saluto che fanno i Francesi quando sfiorandosi l'un l'altro le gote ora da una parte ora dall'altra emettono senza schiocco alcuno il suono del bacio. Ripeto , "...a me pare".
     

    Connie Eyeland

    Senior Member
    Italiano
    Ciao a tutti!:)

    In tempi moderni il "bacio alla francese" è quello che Papafava e l'"esperto" Giginho:D hanno pensato, ma una volta il "bacio alla franciosa" o "alla francese" (a Bologna detto "alla spagnola", a Napoli detto "a pezzechille", che significa a pizzichello) era un bacio che si dava/dà tipicamente ai bambini, stringendogli delicatamente ciascuna guancia tra indice e pollice e schioccando su ognuna dei baci (vedi qui per riferimento).

    Il "bacio che le mandava papà" anche secondo me è, come da intuizione di Papafava, il bacio che la mamma dà alla bambina a nome del papà, evidentemente lontano in quel momento.
     
    Last edited:

    Sempervirens

    Senior Member
    italiano
    Ciao a tutti!:)
    In tempi moderni il "bacio alla francese" è quello che Papafava e l'"esperto" Giginho:D hanno pensato, ma una volta il "bacio alla franciosa" o "alla francese" (a Bologna detto "alla spagnola", a Napoli detto "a pezzechille") era quel bacio che si dà ai bambini, stringendo le gote tra indice e pollice e schioccando su entrambe dei baci (vedi qui per riferimento).

    Il "bacio che le mandava papà" anche secondo me è, come da intuizione di Papafava, il bacio che mamma dà alla bambina a nome di papà, evidentemente lontano in quel momento.
    Ciao anche a te, Connie. Avevo intuito che doveva trattarsi di cosa casta, di bacio affettuoso, e la tua incisiva risposta è come una conferma.

    Ora , per far mio un po' del tuo sapere , ti chiedo come mai hai citato un dizionario milanese-italiano invece di uno vicentino-italiano. Qualche ragione particolare?

    Ciao!
     

    Connie Eyeland

    Senior Member
    Italiano
    No, nessuna ragione se non che spiegava bene il significato dell'espressione; non aveva rilevanza la presenza della traduzione in dialetto milanese. La stessa cosa sarebbe stata se avessi ad esempio linkato quest'altro dizionario, piemontese-italiano.
    Questa locuzione non era infatti regionale: "baciare alla franciosa" o "alla francese" era espressione italiana vera e propria, usata anche in Toscana.
    Con quel significato la si trova però solo nei dizionari d'epoca, poiché oggi come tutti sappiamo ha ben altro significato. Ecco qui uno di quei dizionari italiani, non dialettale.;)
    E anche qui se ne parla.
     
    Last edited:

    papafava

    New Member
    italian
    Grazie Connie! In effetti ho guardato il dizionario di Tommaseo, e anche lì dice che il bacio alla francese è un bacio dato sulle guance mentre le si tiene fra le dita. Ma incredibilmente, finchè non ho avuto la mia illuminazione, il problema era che non interpretavo "la sorpresi col bacio alla francese" come "le feci una sorpresa col bacio alla francese" ma come "arrivando all'improvviso la trovai lì col bacio alla francese..." e non riuscivo ad andarne fuori. Delle volte uno ha un blocco in testa che gli impedisce di capire le cose più ovvie...
     
    < Previous | Next >
    Top