Basti (basta) dire che

< Previous | Next >

Kres

Member
Polacco
Cari amici, volevo capire che forma fosse "basti" nella frase "Basti dire che...". Il congiuntivo? L'imperativo? Se è così allora non è logico. Che c'entrano in questo caso il congiuntivo oppure l'imperativo nella frase principale? Non dovrebbe essere corretto solo "Basta dire che..." ? No? Grazie.
 
  • ohbice

    Senior Member
    Ciao Kres, forse dovresti introdurre qualche elemento di contesto. Possono esserci casi diversi:
    1. Non aver paura dei fantasmi, piccola. Basta (è sufficiente) dire "Fantasma, vattene" e il fantasma va via.
    2. In questo momento non è il caso di vedere i dettagli. (Vi) Basti (sia sufficente) sapere che la luna non ha nessuna faccia oscura".
    Non so se la differenza è chiara.
    Puoi vedere anche qui http://www.treccani.it/vocabolario/bastare/ al punto 3 c
     

    Kres

    Member
    Polacco
    Caro Ohbice, non c'è nessun contesto: nel dizionario di Il Sabatini Coletti (p. 294) c'è scritto "basta o basti dire". Mi pare che nella frase principale di una proposizione subordinata non debba essere nessun congiuntivo. Dovrebbe essere la forma impersonale "basta". No? Che c'entra il congiuntivo in questo caso? Allora perché si dice (si scrive) "basti dire"? C'è una regola o solo modo di dire?
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    ... Mi pare che nella frase principale di una proposizione subordinata non debba essere nessun congiuntivo ...
    Vorrei solo aggiungere a quello che ha risposto ohbice che (secondo me) non esiste nessuna regola che a priori impedisca l'uso del congiuntivo nella frase principale.
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    Caro Francis, ne sei davvero sicuro?!
    Ciao Kres, direi di sì. Infine, anche l'esempio citato da ohbice lo conferma: "Basti sapere che la luna non ha nessuna faccia oscura".

    Il congiuntivo (secondo me) non è solo una mera categoria grammaticale, ma ha anche il suo "significato", anche se difficilmente traducibile p.e. alle lingue slave o all'inglese, in cui praticamente non esiste un modo verbale analogo.

    Comunque, non è troppo importante cosa ne penso io ... aspettiamo le eventuali opinioni dei madrelingua. (Ti ho mandato anche un messaggio privato.)
     
    Last edited:

    Kres

    Member
    Polacco
    Caro Francis, cari amici italiani, chiedo scusa per la mia ignoranza. In internet ho trovato una belissima spiegazione a proposito dell'uso del congiuntivo nelle proposizioni indipendenti:
    "Il congiuntivo si trova in alcune locuzioni comuni, dove però l'originario valore esortativo non si avverte più: - Basti pensare che... ecc." A dire il vero non lo sapevo. Neanche i nostri professori d'italiano ci hanno spiegato che poteva essere così... Che posso dire... Sbagliando s'impara... Buona notte a tutti.
     

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    Forse a qualcuno può interessare che anche l'inglese conosce l'espressione corrispondente alla nostra "basti dire (che)".
    Si tratta della cosiddetta forma dell'infinito "nudo" del verbo corrispondente al nostro "esser sufficiente" seguito dal pronome singolare neutro e dall'infinito "completo" del verbo che segue.
    Nulla a che fare dunque colla terza persona singolare del presente indicativo.
    Mi spiace solo di non poter scrivere l'espressione in questo Forum. :(

    GS
     
    < Previous | Next >
    Top