Bugiare

giginho

Senior Member
Italiano & Piemontese
Carissimi,

ieri assistevo ad una lezione e ho sentito la relatrice dire la parola: "bugiare" con il significato di mentire. Sinceramente sono trasalito e, anche un po' schifato da questa parola, ho interrogato il mio vicino di posto, siciliano, chiedendo se avesse mai sentito questo termine: mi ha dato risposta negativa.

Ho cercato sui dizionari on line e sembra che, oltre al significato di "bucare", questo termine esista e abbia effettivamente il significato di mentire.

Premettendo che la relatrice è milanese, mi chiedo se effettivamente voi abbiate già sentito questo termine e, nel caso, se lo usiate.

Da parte mia posso dire che in Piemonte non si usa e non si è mai sentito, idem per quel che concerne la parte nord-ovest della Lombardia. Personalmente lo trovo un verbo abbastanza repellente.

Grazie a tutti

Gigi
 
  • bubu7

    Senior Member
    Italiano
    Ciao giginho,
    bugiare, nell'accezione di 'mentire', è definito dal dizionario GRADIT: termine obsoleto.

    Non è consigliabile quindi usarlo nella lingua standard.

    Non sono d'accordo nel definire il termine repellente. A mio parere è solo una questione di abitudine. Termini che non abbiamo mai sentito possono procurare una sensazione fastidiosa.

    Ma perché dovrebbe essere più brutto dire io bùgio che dire io mento?:rolleyes:
     

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Ciao Bubu,

    nel mio dialetto, io bùgio (italianizzazione di mi bugiu) vuol dire "io muovo". E mi stride e stona detto in versione italianizzata......repellente l'ho usato in senso "lato", non è che mi fa proprio schifo sto termine, ma mi da fastidio.

    Per quanto riguarda l'obsolescenza del termine, ti ringrazio per la segnalazione. Ho consultato un paio di vocabolari online e, sinceramente, non ho fatto caso se lo marcassero come obsoleto.

    Comunque, se ho capito bene, dalle tue parti non si usa, vero?
     
    Top