Chore Buddy

nikoiscool

Member
Italian
Salve,
durante una traduzione di un programma educativo per bambini, una maestra spiega che utilizzerà la Chore Buddy per illustrare le attività domestiche che i bambini dovranno svolgere. Quale può essere il termine adatto per indicare il nome di questa tabelle? I bambini sono in gruppi di due..forse quel buddy si riferisce al fatto che sono appunto insieme e devono collaborare da amiconi??
 
  • elfa

    Senior Member
    English
    Ciao nikoiscool,

    hai ragione che "buddy" significa amico/compagno. È termine americano, anche se si diffonde sempre di più nell'Inghilterra, e oltre l'uso generico nella lingua parlata, viene usato nelle scuole per esempio, per chi è nuovo studente e ha bisogno di aiuto per orientarsi in un nuovo ambiente, ci sono "student buddy schemes". Cioè un'altro studente si nomina o viene nominato per aiutare quello nuovo e spiegare come funzionano le cose.

    Qui chiaramente "chore buddies" significa due bambini che si aiutano a vicenda a compiere attività domestiche.

    Per il termine italiano, compagno di compito? O sarebbe meglio evitare "compito" qui?
     
    Last edited:

    joanvillafane

    Senior Member
    U.S. English
    Hi niko and elfa - but I think there is some confusion between the use of "Chore Buddy" as a teaching tool (referred to by niko as "questa tabelle") and as a term to refer to a partner with shared responsibility for doing chores.

    I don't know if you have more description or more context, but I've seen classroom charts listing students' names with particular chores (for Pre-K or K, usually with pictures) like putting away blocks, changing the date on the calendar, etc. It's a tool to teach responsibility and sharing. Is this what you're talking about???
     

    elfa

    Senior Member
    English
    Hi joan,

    It sounds like "chore buddy" is being used here with specific reference to the "attività domestiche". But let's see how niko responds...
     

    panzona

    Senior Member
    Ovviamente sto andando totalmente a naso perché non abbiamo molte informazioni, ma il fatto che nikoiscool dica che la maestra utilizzerà Chore Buddy per illustrare le attiità mi fa pensare a una di quelle bambole (o animali di peluche, o simili) che si usano con i bambini appunto per spiegare loro un'attività non dalla voce dell'insegnante (figura autoriale) ma da un loro "pari" (si usano nei corsi di musica, nei corsi di lingua, ecc.).
    Potrebbe essere?
    Giusto un'idea!

    :)

    EDIT: Qui c'è il brevetto di quella "cosa" che ha descritto Joan, mi sa che è proprio quella, altro che la mia "bambola"! :D
     
    Last edited:

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    A quanto pare sono elementi magnetici che si applicano a una lavagna, anch'essa magnetica. "Chore Buddy" è il nome dato al progetto brevettato, ed è intraducibile (sarebbe come vooler tradurre "Barbie"). Quindi: o gli trovi un altro nome ("promemoria magnetico"...?) o usi "Chore Buddy". Che vuoi fare..?
     

    joanvillafane

    Senior Member
    U.S. English
    Well, while we're waiting for niko to give us some more context, I'd say the magnetic device you found the patent for is only ONE of many possible types of this chart. Most teachers I know make their own, using the children's photos or pictures of objects. The best ones involve the students in actually moving their names/photos/duties when the chore is done. The format is not important, it's the concept.
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Well, while we're waiting for niko to give us some more context, I'd say the magnetic device you found the patent for is only ONE of many possible types of this chart. Most teachers I know make their own, using the children's photos or pictures of objects. The best ones involve the students in actually moving their names/photos/duties when the chore is done. The format is not important, it's the concept.
    I imagined that, but if they usually use magnetized items, so "promemoria magnetico" could work. Differently...boh! "Lavagna delle attività" / "Pannello dei compiti" .............
     

    luway

    Senior Member
    In realtà, da quel che ho capito cercando ancora, questo chiamato 'chore buddy' non è solo il modello patentato, ma --com'era stato detto all'inizio-- indica in generale anche il tipo di pianificazione delle cose da fare assieme a un compagno (in genere più piccolo o più grande). Quindi a esser precisi ci sarebbe da passare anche questo elemento nella traduzione.

    Ho comunque visto che in generale il nome è 'chore charts' (v. qui e qui ad esempio) o, a seconda del formato/supporto, 'chore chart notepad/chore board/', perfino semplicemente 'planners'. Per cui direi che per trovare un termine per descriverle ('lavagna/lavagnetta delle attività', 'pannello d. a.', o forse perfino solo 'foglio d. a.') servirebbe sapere il tipo usato dalla maestra del testo di nikoiscool.

    Se non se ne fa menzione, io andrei allora su termini tipo: calendario/grafico/carta/tabella/programma/schema/(pro)memo(ria) delle attività/compiti/cose da fare. Però come rendere il fatto che quelle attività vengono fatte in coppia al momento non saprei.
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    In realtà, da quel che ho capito cercando ancora, questo chiamato 'chore buddy' non è solo il modello patentato, ma --com'era stato detto all'inizio-- indica in generale anche il tipo di pianificazione delle cose da fare assieme a un compagno (in genere più piccolo o più grande).Non sono d'accordo: il "buddy" è l'oggetto in sé (lavagnetta magnetica nell'originale) nel quale, sempre nella versione originale, viene inserita la figurina relativa al bambino (quindi se ci sono più bambini in una famiglia, ad esempio, ci sono più "chore buddies", uno per ogni bimbo) e aggiunti sulla "lavagnetta" i compiti che lui deve svolgere. Il fatto che nel programma citato i bambini siano in coppia è una scelta della maestra per fare sì che i bambini collaborino e non riguarda il "Chore Buddy" in sé. In altre parole, nel programma un Chore Buddy illustra i compiti assegnati a due bambini.
    ....io andrei allora su termini tipo: calendario/grafico/carta/tabella/programma/schema/(pro)memo(ria) delle attività/compiti/cose da fare. Mi sebrano termini un po' aziendali per dei bambini....
     

    luway

    Senior Member
    Non sono d'accordo: il "buddy" è l'oggetto in sé (lavagnetta magnetica nell'originale) nel quale, sempre nella versione originale, viene inserita la figurina relativa al bambino (quindi se ci sono più bambini in una famiglia, ad esempio, ci sono più "chore buddies", uno per ogni bimbo) e aggiunti sulla "lavagnetta" i compiti che lui deve svolgere. Il fatto che nel programma citato i bambini siano in coppia è una scelta della maestra per fare sì che i bambini collaborino e non riguarda il "Chore Buddy" in sé. In altre parole, nel programma un Chore Buddy illustra i compiti assegnati a due bambini.
    Non ho modo di essere d'accordo io su questo, Lorena. In sé quello 'strumento' per gestire le attività si chiama 'chore chart' (o 'c. board', ecc ecc --tutte le varianti che dicevo più su e probabilmente altre ancora); se però le attività che vi vengono riportate è previsto che siano svolte con qualcun altro, allora lo chiamano 'chore buddy'. D'altronde, che senso mai avrebbe aggiungere 'buddy' per qualcosa che prevede che ognuno faccià le proprie cose da solo?

    Ad ogni modo, non mi sono inventata le cose che avevo scritto o questa spiegazione, ho letto dell'uso che ne viene fatto nelle scuole e nelle famiglie e le differenze sono quelle.
     

    nikoiscool

    Member
    Italian
    Grazie a tutti per le molte risposte!!
    Vado con ordine:

    Hi niko and elfa - but I think there is some confusion between the use of "Chore Buddy" as a teaching tool (referred to by niko as "questa tabelle") and as a term to refer to a partner with shared responsibility for doing chores.

    I don't know if you have more description or more context, but I've seen classroom charts listing students' names with particular chores (for Pre-K or K, usually with pictures) like putting away blocks, changing the date on the calendar, etc. It's a tool to teach responsibility and sharing. Is this what you're talking about???
    in effetti mi sto riferendo ad un TEACHING TOOL: questa insegnante tiene in mano questa sorta di tabella dove sono indicati i nomi dei bambini e le attività che dovranno svolgere. Il dubbio di BUDDY mi è venuto perchè i bambini sono divisi in due squadre di due persone ciascuno. Ma forse mi trae solo in inganno questa cosa.

    Come mi segnala Lorena1970, BUDDY deve rifersi al nome in se dell'oggetto in questione (intraducibile come "Barbie"). Dato che nel testo prima si fa riferimento ad una "Chore Chart" (che ho tradotto come tabella dei compiti domestici), non capivo come rendere questa "Chore Buddy". Anche la teoria di Luway mi sembra filare in realtà :\ Siete d'accordo che potrei lasciarla sempre come 'tabella dei compiti domestici' o meglio 'lavagna delle attività' e aiutarmi con il contesto che mi porta a spiegare che i bambini dovranno lavorare assieme? Oppure suggerite un nome apposito? 'attività domestiche di coppia?' / 'attività degli amici' (essendo bambini un nome stupidino potrebbe andare)....

    Grazie ancora una volta a tutti :)
     
    Last edited:

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Originally posted by Joanvillafane

    I think there is some confusion between the use of "Chore Buddy" as a teaching tool (referred to by niko as "questa tabelle") and as a term to refer to a partner with shared responsibility for doing chores. :thumbsup:

    Originally Posted by luway

    In sé quello 'strumento' per gestire le attività si chiama 'chore chart' (o 'c. board', ecc ecc --tutte le varianti che dicevo più su e probabilmente altre ancora) questo è il nome generico dato alle tabelle che ognuno può creare da sé, mentre il CHORE BUDDY è un oggetto specifico, di una data marca per intendersi (proprio tu hai postato il link!!!); se però le attività che vi vengono riportate è previsto che siano svolte con qualcun altro, allora lo chiamano 'chore buddy'.Continuo a dissentire, vedi quote successivo! D'altronde, che senso mai avrebbe aggiungere 'buddy' per qualcosa che prevede che ognuno faccià le proprie cose da solo?Perché "buddy" significa "amico del cuore", e l'oggetto "Chore Buddy" è esso stesso l'amico del bambino, una sorta di "alter-ego" che segnala i compiti da fare, ovvero è esso stesso l' "amico del cuore dei compiti"
    in effetti mi sto riferendo ad un TEACHING TOOL: questa insegnante tiene in mano questa sorta di tabella dove sono indicati i nomi dei bambini e le attività che dovranno svolgere.

    E infatti il Chore Buddy è chiaramente spiegato nel link postato da luway: è un oggetto specifico, di marca, una lavagna magnetica con elementi magnetici accessori da spostare o comporre. Poi esistono varie varianti che si possono realizzare sulla base di quel principio, come "choreborad" ad esempio.

    Il dubbio di BUDDY mi è venuto perchè i bambini sono divisi in due squadre di due persone ciascuno. Ma forse mi trae solo in inganno questa cosa. Esatto, secondo me ti ha tratto in inganno il fatto che la maestra accoppi i bambini.

    Siete d'accordo che potrei lasciarla sempre come 'tabella dei compiti domestici' o meglio 'lavagna delle attività' :tick:e aiutarmi con il contesto che mi porta a spiegare che i bambini dovranno lavorare assieme? :tick:

    Scusa ma non ci hai detto che tipo di traduzione devi fare: è un testo? Sono sottotitoli?.....?
     
    Last edited:

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    Scusate, ma a me questo nome di prodotto - Chore Buddy - fa venire un po' d'orticaria, come spesso mi capita davanti ai nomi in inglese (!) inventati dagli italiani.
    Nella Piazza dove abito, l'amministrazione comunale ha fatto installare un cestino metallico per la raccolta dei "bisognini" dei cani: si chiama "Bag Dogy. Testuale.

    Ora, fra una grattatina e l'altra, mi viene il sospetto che sarebbe un po' più logico chiamare questa cosa "Buddy Chore(s)".

    Cari saluti.

    GS
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Scusate, ma a me questo nome di prodotto - Chore Buddy - fa venire un po' d'orticaria, come spesso mi capita davanti ai nomi in inglese (!) inventati dagli italiani.

    "....mi viene il sospetto che sarebbe un po' più logico chiamare questa cosa "Buddy Chore(s)".
    Scusa Giorgio, ma ti sei letto il thread e i relativi links? Il nome è ORIGINALE inglese....:D
     

    joanvillafane

    Senior Member
    U.S. English
    I don't find anything unusual about "Chore Buddy" - where buddy is another word for pal/helper/friend. It's like Hamburger Helper (if you have never tried it, you're not missing much!) or many other kinds of "buddy" you can find on the web.

    Here's one for your ammistrazione comunale, Giorgio: http://www.myyardbuddy.com/
     

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    Ciao, Lorena,
    non ho mai pensato che il nome fosse stato inventato in Italia. Dato che la sua struttura mi sembra rovesciata, l'ho assimilato a tanti nomi inglesi inventati dagli italiani.
    D'altra parte, neanche l'esordio di Niko è il massimo della trasparenza: durante una traduzione di un programma educativo per bambini, una maestra spiega che utilizzerà la Chore Buddy per illustrare le attività domestiche che i bambini.... Vorrei sapere, per es.: quale traduzione? Da quale lingua in quale altra?

    Saluti cari.

    GS
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Nella Piazza dove abito, l'amministrazione comunale ha fatto installare un cestino metallico per la raccolta dei "bisognini" dei cani: si chiama "Bag Dogy. Testuale.
    OT: credo che il tuo comune abbia sbagliato la traduzione...forse doveva chiamarsi "doggy bag" , per quanto questo è un termine che in USA indica il cartoccio di cibo che ci si fa preparare dai ristoranti contenente gli avanzi da portare al cane...:D

    edit:
    Originalli posted by Giorgio Spizzi
    Dato che la sua struttura mi sembra rovesciata, l'ho assimilato a tanti nomi inglesi inventati dagli italiani. No, è giusta: "chore" qualifica "buddy"
    Vorrei sapere, per es.: quale traduzione? Da quale lingua in quale altra? Infatti ho fatto la stessa domanda...!:)
     

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    Ma vuoi che non la sappia, la faccenda del Doggy Bag, Lore?
    Per la faccenda della struttura, ti rispondo perchè sei stata così carina da rispondermi tu, e in rosa per giunta. Poi non parlerò più.
    Continuo a pensare che se si tratta d'una attività scolastica, ludica, educativa, ecc. non possa avere un nome costituito da un sintagma nominale la cui "testa" è buddy.

    Grazie di tutto.

    GS :) :)
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Ma vuoi che non la sappia, la faccenda del Doggy Bag, Lore? La specifica era per eventuali "avventori" che potrebbero non conoscere il termine, non diretta a te!:)

    Continuo a pensare che se si tratta d'una attività scolastica, ludica, educativa, ecc. non possa avere un nome costituito da un sintagma nominale la cui "testa" è buddy. Ma se fosse "Buddy chore" significherebbe "Compiti degli amici" e non "amico dei compiti", no? Invece, come detto da Joan, il senso è "amico/assistente dei compiti". Non ti torna ancora...? O sono io che non capisco.....
     

    luway

    Senior Member
    Siete d'accordo che potrei lasciarla sempre come 'tabella dei compiti domestici' o meglio 'lavagna delle attività' e aiutarmi con il contesto che mi porta a spiegare che i bambini dovranno lavorare assieme? Oppure suggerite un nome apposito? 'attività domestiche di coppia?' / 'attività degli amici' (essendo bambini un nome stupidino potrebbe andare)....
    Anch'io come Lorena tenderei a dirti che, sì, sono d'accordo nel lasciare anche qui un nome generico (tabella/lavagna delle attività). Se però non è effettivamente una lavagnetta o una tavola magnetica, bensì ad esempio un foglio/cartoncino, non la chiamarei 'lavagna' ma 'tabella'.
    Però... se è stata chiamata Chore Buddy (con le maiuscole), allora dovrebbe proprio essere quella patentata, per cui --come dice Lorena-- sarà pure magnetica.
    Per toglierci ogni dubbio, nilkoiscool, ci hai detto che la maestra ce l'ha in mano, quindi ne deduco che la puoi vedere: com'è?, ti pare quella che si acquista o una tabella manufatta?

    Per Lorena: non metto in dubbio che la "Chore Buddy" equivalga a quanto dici, ma --non so se sia perché proprio questa "Chore Buddy" una volta sul mercato ha fatto sì che il nome entrasse nell'uso comune-- posso assicurarti comunque che vi sono blog in cui mamme e insegnanti chiamano così (ma senza uso di maiuscole => 'chore buddy') una normalissima 'chore chart' (non magnetica, non equivalente alla descrizione della Chore Buddy, spesso fatta a mano su un foglio) per attività che i loro bambini fanno a coppie. Invece, in casi in cui le attività sono svolte singolarmente, il termine 'chore buddy' non l'ho visto usare, erano presenti solo le altre varianti che ho citato più su. Ecco il perché dei miei commenti dell'altro ieri. Certo può ben essere che io non abbia visitato abbastanza siti, o avrei trovato delle 'chore buddy' che descrivevano anche attività di singoli... Ad ogni modo, che delle persone che le usano chiamino così anche delle normali 'chore charts' specifiche però per attività da fare in coppia è un fatto.

    edit: ho trovato anche un 'chore buddy' usato per attività di singoli! :)
     
    Last edited:

    nikoiscool

    Member
    Italian
    in effetti mi sto riferendo ad un TEACHING TOOL: questa insegnante tiene in mano questa sorta di tabella dove sono indicati i nomi dei bambini e le attività che dovranno svolgere.

    E infatti il Chore Buddy è chiaramente spiegato nel link postato da luway: è un oggetto specifico, di marca, una lavagna magnetica con elementi magnetici accessori da spostare o comporre. Poi esistono varie varianti che si possono realizzare sulla base di quel principio, come "choreborad" ad esempio.

    Il dubbio di BUDDY mi è venuto perchè i bambini sono divisi in due squadre di due persone ciascuno. Ma forse mi trae solo in inganno questa cosa. Esatto, secondo me ti ha tratto in inganno il fatto che la maestra accoppi i bambini.

    Siete d'accordo che potrei lasciarla sempre come 'tabella dei compiti domestici' o meglio 'lavagna delle attività' :tick:e aiutarmi con il contesto che mi porta a spiegare che i bambini dovranno lavorare assieme? :tick:

    Scusa ma non ci hai detto che tipo di traduzione devi fare: è un testo? Sono sottotitoli?.....?
    Grazie per l'aiuto!
    Per rispondere alla tua domanda: si tratta di una serie televisiva, di cui devo tradurre i dialoghi per il doppiaggio!
     

    nikoiscool

    Member
    Italian
    Anch'io come Lorena tenderei a dirti che, sì, sono d'accordo nel lasciare anche qui un nome generico (tabella/lavagna delle attività). Se però non è effettivamente una lavagnetta o una tavola magnetica, bensì ad esempio un foglio/cartoncino, non la chiamarei 'lavagna' ma 'tabella'.
    Però... se è stata chiamata Chore Buddy (con le maiuscole), allora dovrebbe proprio essere quella patentata, per cui --come dice Lorena-- sarà pure magnetica.
    Per toglierci ogni dubbio, nilkoiscool, ci hai detto che la maestra ce l'ha in mano, quindi ne deduco che la puoi vedere: com'è?, ti pare quella che si acquista o una tabella manufatta?

    Per Lorena: non metto in dubbio che la "Chore Buddy" equivalga a quanto dici, ma --non so se sia perché proprio questa "Chore Buddy" una volta sul mercato ha fatto sì che il nome entrasse nell'uso comune-- posso assicurarti comunque che vi sono blog in cui mamme e insegnanti chiamano così (ma senza uso di maiuscole => 'chore buddy') una normalissima 'chore chart' (non magnetica, non equivalente alla descrizione della Chore Buddy, spesso fatta a mano su un foglio) per attività che i loro bambini fanno a coppie. Invece, in casi in cui le attività sono svolte singolarmente, il termine 'chore buddy' non l'ho visto usare, erano presenti solo le altre varianti che ho citato più su. Ecco il perché dei miei commenti dell'altro ieri. Certo può ben essere che io non abbia visitato abbastanza siti, o avrei trovato delle 'chore buddy' che descrivevano anche attività di singoli... Ad ogni modo, che delle persone che le usano chiamino così anche delle normali 'chore charts' specifiche però per attività da fare in coppia è un fatto.

    edit: ho trovato anche un 'chore buddy' usato per attività di singoli! :)
    Sì io vedo la lavagna che ha in mano, che è fatta come una tabella..difficile riuscire a distinguere se sia magnetica o meno :\
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Per Lorena: Ad ogni modo, che delle persone che le usano chiamino così anche delle normali 'chore charts' specifiche però per attività da fare in coppia è un fatto. Seconco me è una pura casualità che non ha niente a che vedere con l'oggetto "Chore Buddy".

    edit: ho trovato anche un 'chore buddy' usato per attività di singoli! Appunto...!
    si tratta di una serie televisiva, di cui devo tradurre i dialoghi per il doppiaggio!
    Se nei testi che ti hanno dato c'è scritto "Chore Buddy" (maiuscole comprese) è ovvio che si riferiscono a QUELL'OGGETTO, ma questo non implica che quell'oggetto sia stato creato per attività di coppia (come è ben spiegato nel patent linkato precedentemente), scelta questa della maestra e non legata all'oggetto. Per la traduzione secondo me puoi scegliere tra le varie alternative suggerite nel therad, oppure puoi anche lasciare il nome originale, che tanto a cosa serve si capisce dall'andamento del telefilm. (La differenza secondo me è la stessa tra chiamare la Barbie "Barbie" oppure chiamarla "una bambola"....mi spiego...?;) Dovrai anche tener conto del labiale, immagino.....)
     
    < Previous | Next >
    Top