condizionale dopo congiuntivo imperfetto

Feiht

Member
Czech
Ciao,

volevo chiedere: nella seguente frase è corretto l'uso del condizionale passato o presente? O verrà usato qualcos'altro?
Io desidererei che ognuno avesse il suo amore con cui sarebbe stato felicissimo.
Io desidererei che ognuno avesse il suo amore con cui sarebbe felicissimo.
Grazie
 
Last edited:
  • piccolacoco

    Senior Member
    Italian
    La prima frase non mi suona bene per una questione di consecutio temporum.
    Che te ne pare di:
    "Desidererei che ognuno avesse il suo amore con il quale essere felicissimo"
    Comunque la seconda è possibile (ma con la correzione di laurentius87 ;))

    Ciao:)
     

    Mefite

    New Member
    Se dici io desidererei indichi comunque un’azione che può avere luogo nel presente, quindi il tempo del secondo verbo non può essere espresso al passato.
    “Io desidererei che ognuno avesse il suo amore con cui essere felicissimo” (presente)
    Se ognuno avesse avuto il suo amore, sarebbe stato felicissimo (passato)
    Se ognuno avesse il suo amore sarebbe felicissimo (in questa frase si nota come l’uso del condizionale indica un’azione che dipende dall’altra o da una situazione improbabile)
    Altro consiglio, non è sbagliato usare il verbo desiderare, ma secondo me, suonerebbe meglio se usassi il verbo volere “vorrei che” ;)
     
    < Previous | Next >
    Top