congiuntivo - non ho dubbio che

Discussion in 'Solo Italiano' started by platynaa, Jun 17, 2008.

  1. platynaa Senior Member

    Barcelona
    Poland, Polish
    Ciao, ho una domanda che riguarda la parola "dubbio", ma nell'espressione "non ho dubbio che...". So che quando si dice "io dubito che..." si usa il congiuntivo. Si usa anche il congiuntivo dopo la frase "non ho dubbio che" o forse il presente? grazie
     
  2. SunDraw

    SunDraw Senior Member

    Veneto (Italia)
    Bella domanda!
    Lo stesso vale per "sono certo che"/"non sono certo che".
    In teoria con la certezza va l'indicativo, con il margine di dubbio il congiuntivo.
    Ma spesso, per cortesia (o ...scaramanzia, come dico io) o affettazione, si infila comunque il congiuntivo.

    Insomma in teoria andrebbe ...:)D vedi che prima ho messo "in teoria va")
     
    Last edited: Jun 18, 2008
  3. Necsus

    Necsus Senior Member

    Formello (Rome)
    Italian (Italy)
    Dice Luciano Satta nel suo 'Ma che modo':
    "Bisogna chiarire subito: la presenza del dubbio porta al congiuntivo, l'assenza del dubbio porta all'indicativo; che poi è la solita differenza (non sempre recisa e decisa) tra frase affermativa (l'esistenza del dubbio) e frase negativa (la mancanza del dubbio). [...] - si può andare tranquilli con l'indicativo negli altri casi negativi: Non c'è dubbio che fra due minuti è qui anche lui. - E' fuori dubbio che ci sto."
     
  4. SunDraw

    SunDraw Senior Member

    Veneto (Italia)
    "Tizio è andato a Roma, sai."
    "Dubito che tizio sia andato a Roma..."
    "Ma se ti dico che lo so, come puoi dubitare che c'è andato?!"
    E hop ...doppio salto, senza negazione! :D

    E questo a rigore, ma in realtà ce ne corre prima che il congiuntivo ceda (basta cercare in rete come vengono universalmente coniugati i verbi a seguito di un "come puoi dubitare che" o persino di un secco "non puoi dubitare che" e cose simili, nonostante le certezze che presentano).

    Già meglio andiamo se precisiamo "...dubitare del fatto che": e qualche indicativo lo si vede.
     
  5. bea555 Member

    Milan
    Italian
    Ciao.
    Allora, completando la frase possiamo creare esempi pratici che possono chiarire il tuo dubbio:
    - Non ho dubbi che riuscirai a farlo. (= esprime sicurezza; il tempo è futuro perchè l'azione deve ancora svolgersi)
    - Non ho dubbi che si possa imparare bene questa lingua con il tempo.
    (= sì, si può imparare questa lingua, ma è un'ipotesi remota in quanto si imparerà con il tempo)

    - Dubito che venga in vacanza con noi. (= è possibile ma io non credo che succederà; giudizio di valore)
    Però anche:
    - Dubito che verrà in vacanza con noi. (si può usare il futuro perchè il fatto della secondaria succederà in futuro)

    No assolutamente: Dubito che viene, Non ho dubbi che parla un buon italiano, ecc.
     

Share This Page

Loading...