Essere uno scappato di casa

L4cuna

New Member
Italian
Ciao,
esiste un'espressione inglese per indicare "uno scappato di casa" NON nel senso di qualcuno che sia veramente fuggito da casa, ma di un soggetto che sembra essere stato inserito in un ambiente a cui non sembra essere portato/appartenere? Ad esempio un professionista improvvisato, una persona che va a vivere da sola ma non sa come gestire una casa...?

Non sono certa che "homeless" o "runaway" vadano bene in questo contesto.

Grazie!
 
  • L4cuna

    New Member
    Italian
    Io non ho mai sentito questa cosa.
    Da dove viene?

    Non saprei dirti la provenienza, ma e' un modo di dire che ho sentito usare spesso per indicare persone che hanno un atteggiamento da darti figurativamente l'impressione di non aver terminato una formazione, intesa sia come "svezzamento" che educazione professionale.
    Ad esempio, si dice che e' uno scappato di casa quel coinquilino che non conosce le regole basi per vivere fuori dalla casa di famiglia in cui e' cresciuto, perche' non gli e' stato insegnato adeguatamente. O si puo' dire anche di un professionista non particolarmente competente che si arrangia con risultati scadenti.
     

    King Crimson

    Modus in fabula
    Italiano
    Io l'ho sentita usare e mi è capitato di usarla, con il significato spiegato da L4cuna. Ovviamente si tratta di un'espressione estremamente colloquiale, ma tutto sommato bonaria. Per quanto riguarda la traduzione, non credo ce ne sia una universale, che copre tutte le situazioni, quindi sarebbe utile avere una frase di esempio e lavorare su quella.
     

    rrose17

    Senior Member
    Canada, English
    For the housemate I think I'd simply say that they're someone who's never been away from home. While for the "professionista" probably someone who's in over their head.
     

    barking fellows

    Senior Member
    italiano e romagnolo
    Per indicare un soggetto che sembra essere stato inserito in un ambiente a cui non sembra essere portato/appartenere, io direi:

    he/she/they doesn't/don't belong here/there/...
     
    I was also thinking "like a fish out of water for "un soggetto che sembra essere stato inserito in un ambiente a cui non sembra essere portato/appartenere".

    Another expression which comes to mind is "out of one's element".

    Someone who is "like a fish out of water" or "out of his element" might also be "in over his head" or "out of his depth", or even "swimming in the wrong pool / waters / soup".
    They may be "floundering" in "untried waters"!
    (We seem to like our watery metaphors!)
     
    Last edited:

    labimic

    New Member
    italiano-italia
    In modo amichevole si potrebbe forse dire "crazy pants" non e' una traduzione letterale ma credo possa rendere l'idea!
     

    ohbice

    Senior Member
    Può essere che il significato sotteso a "uno scappato di casa" vari da regione a regione. Io l'ho sempre sentito con riferimento a una persona malmessa, una persona che non sa bene dove si trova, tra il disadattato e il poveraccio.
     

    ValerioPak

    Senior Member
    Italian
    Può essere che il significato sotteso a "uno scappato di casa" vari da regione a regione. Io l'ho sempre sentito con riferimento a una persona malmessa, una persona che non sa bene dove si trova, tra il disadattato e il poveraccio.

    Io vivo in Lombardia e, nel contesto lavorativo in cui opero (sono interprete e consulente linguistico per diverse aziende), i miei interlocutori, per "scappato di casa", intendono un ciarlatano, una persona che non è capace di fare bene il suo lavoro, una persona improvvisata ma senza reali competenze, che si barcamena tra un'attività e l'altra. Sono anni che sento questa espressione utilizzata con tale significato, ma non escluso che sia un'evoluzione lombarda recente.
     

    Tellure

    Senior Member
    Italian
    1619801458186.jpg
     

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Beh, io non ho 70 anni, ma i miei mi dicevano che sembravo uno scappato di casa praticamente un giorno sì e l'altro pure!
    L'idea sottesa era sempre quella che fossi: (scegliere una o più voci a piacere)
    - mal vestito / trasandato / non elegante o (termine tipico di mia madre) non presentabile
    - non rasato di fresco
    - con i capelli lunghi ben oltre l'accettabile (ovvero da poco sotto il collo, fino a lunghi al fondo schiena)
    - anche se vestito con indumenti accettabili (pantaloni+camicia+giacca), essi erano portati in maniera non regolamentare (camicia fuori dai pantaloni per esempio).

    Per me il significato di scappato di casa è solo questo e non comprende l'aspetto professionale, ma solo quello estetico....è probabile che, come detto dai colleghi, ci siano delle differenze regionali
     
    Top