Exchanged names

Juliet_Sileh

Member
Italian
Ciao a tutti!

Sto traducendo un racconto di Louis Becke, scrittore australiano di fine '800, intitolato "Old Mary". A un certo punto, la protagonista racconta di come il marito fosse rispettato dagli indigeni dell'isola di Tahiti, che l'avevano aiutato a costruire una casa quando avevano deciso di andare a vivere lì.
C'è però un'espressione che non riesco a capire bene, ovvero "exchanged names":


"The natives here in those days were a very wild set, but they really had a great friendship and respect for my husband; and when they learnt that he intended to settle among them permanently they were delighted beyond measure. They at once set to work and built us a house, and the chief and my husband exchanged names in the usual manner"

"I nativi, ai tempi, erano molto più selvaggi, ma nutrivano profondo rispetto e amicizia nei confronti di mio marito; quando vennero a sapere che intendeva stabilirsi lì in modo permanente, ne furono estremamente contenti. Iniziarono subito a lavorare per costruirci una casa, e il capo e mio marito....?"

Il chief si riferisce al capo tribù, quindi ho pensato che si scambiassero titoli o nomi in segno di rispetto, ma non sono sicura :confused:

Grazie mille!!
 
  • < Previous | Next >
    Top