fammi finire/ lasciami finire

GabrielH

Senior Member
Portuguese - Brazil
Ciao a tutti,

vorrei sapere qual è la differenza, semmai ci sia, fra dire "fammi finire" o "lasciami finire". Il contesto ad esempio sono io che parlo ma vengo costantemente interrotto da qualche amico e allora gli dico "fammi finire".
Prima di aprire questa discussione ne cercavo altre simili e anche se non ho trovato niente che mi chiarisse la questione ho letto che "fammi scendere" equivale a "aiutami a scendere" (e non conoscevo affatto questa sfumatura) e quindi anche "fammi finire" starebbe per "aiutami a finire" :). Perché se è così, allora vedo una differenza tra "fammi finire" e "lasciami finire".

Me lo potreste spiegare?

Grazie!
 
  • symposium

    Senior Member
    Italian - Italy
    Ciao. Direi che in linea di massima "fammi finire" e "lasciami finire" sono perfettamente equivalenti. "Fammi scendere" non ha il significato principale di "aiutami a scendere", può avere questa sfumatura in certi contesti, ma di solito si dice "fammi scendere" a qualcuno che ti sta impedendo di scendere. Può essere un modo un po' brusco (disperato!) di chiedere aiuto a qualcuno: mi immagino una persona aggrappata ad un albero, che non riesce a scendere, con qualcuno che sta sotto a guardarla senza far niente; questa persona potrebbe dire: "Fammi scendere invece di star lì a guardare!". È una richiesta d'aiuto, ma espressa in modo brusco, come se non lo fosse.
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    In generale, io ci vedo una certa differenza tra i costrutti con "fare" e "lasciare". Ovviamente, dipende dalla situazione o dal contesto concreto.

    Per esempio la frase "lasciatemi cantare perché sono italiano" contiene la sfumatura di "non impeditemi cantare perchè da italiano mi piace cantare", mentre la frase "fatemi cantare perché sono italiano" significherebbe piuttosto "vogliate che io canti perché da italiano canto bene .... "

    Scusate per questo esempio, non del tutto preciso, ma forse linguisticamente un po' illustrativo :D ....

    P.S. Corregetemi se mi sbaglio ....
     
    Last edited:

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    Il contesto ad esempio sono io che parlo ma vengo costantemente interrotto da qualche amico e allora gli dico "fammi finire".
    Sì, ad un amico posso dire tranquillamente "fammi finire" ma ad una persona con la quale non sono in confidenza, anche se ci diamo del tu, direi indubbiamente "lasciami finire".
     
    Sembra che soltanto a me lasciami finire suoni leggermente più brusco e perentorio. Credo che tutto dipenda comunque dal contesto, dal tono della voce e da quel che potrebbe anticipare o seguire una tale affermazione.

    P.S. Forse perché vi associo inconsciamente lasciami in pace...
     
    Last edited:

    bearded

    Senior Member
    Italian
    Sì, ad un amico posso dire tranquillamente "fammi finire" ma ad una persona con la quale non sono in confidenza, anche se ci diamo del tu, direi indubbiamente "lasciami finire".
    :thumbsup:
    In effetti a me ''fammi finire'' suona leggermente più colloquiale di ''lasciami finire''. Entrambi comunque significano ''permettimi di finire (il mio discorso)'', e non certo ''aiutami a finire''.
    Diversamente da Olaszinhok (e d'accordo con vi-m) a me ''fammi finire'' suona un po' più brusco di ''lasciami finire''- forse perché parlando familiarmente/colloquialmente si usano meno riguardi che in occasioni formali.
     
    Last edited:
    < Previous | Next >
    Top