foglio 26,3, volume per.

< Previous | Next >

Anemona61

Senior Member
Serbian, Serbia
Trovato il cadavere di Giacomo Matteotti, i magistrati inquirenti annotano: bosco della Quartarella (...) in una fossa oblinga, superficiale, larga da m 0,40 a m 0,75, al livello della terra, con lunghezza massima centrale di m 1,20 e profondità massima di m 0,45 (foglio 26,3, volume per.), sita in una piazzola già adibita a carbonaia, contornata di rovi. (A. Scurati, M. il figlio del secolo).
Potete aiutarmi a capire che cosa significa la parte tra parentesi, per favore? Purtroppo, non posso offrirvi la mia interpretazione, perchè non mi viene nessuna idea.
Grazie anticipatamente.
 
  • Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Non sono un esperto ma potrebbero essere i riferimenti catastali del luogo, o il riferimento a qualche dicitura nel rapporto già menzionata, in cui è stato ritrovato il corpo (foglio 26,3, volume perimetrale). Attendi altri suggerimenti
     
    Last edited:

    bearded

    Senior Member
    Cos'è il "volume perimetrale" in una mappa catastale?
    Confesso la mia ignoranza. Vedo però che nelle mappe catastali moderne, riferite alle costruzioni, esistono dati anche sul volume perimetrale della parte edificabile/edificata interrata. Ipotizzo che, nel caso di una fossa, i dati siano analoghi. Del resto, il testo OP fornisce le dimensioni utili per il calcolo del perimetro e del volume della fossa.
     
    Last edited:

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Mi pare strano che dopo l'ipotetico "volume perimetrale" non ci sia alcun numero, né indicazione di sorta. A me sembra che quel "volume" si riferisca ad un registro in cui c'è il foglio 26,3. Per il "per." non so.
     

    bearded

    Senior Member
    non ci sia alcun numero, né indicazione di sorta
    Ma le indicazioni non sono date prima? Lunghezza, larghezza, profondità.... come risulta dal foglio xx riguardo al volume perimetrale. Così almeno intendo io.
    Comunque, 'per' potrebbe anche voler dire semplicemente perimetro: cioè i dati precedenti forniscono il volume e il perimetro (il che equivale a dire 'volume perimetrale': un volume entro il perimetro dato).
     
    Last edited:

    marco.cur

    Senior Member
    A me sembra strano che una fossa fatta per occultare un cadavere sia stata mappata in catasto.
    Credo che siano i riferimenti al foglio d'udienza. In tal caso la fonte dovrebbe essere citata nella bibliografia del libro.
     

    Anemona61

    Senior Member
    Serbian, Serbia
    A me sembra strano che una fossa fatta per occultare un cadavere sia stata mappata in catasto.
    Credo che siano i riferimenti al foglio d'udienza. In tal caso la fonte dovrebbe essere citata nella bibliografia del libro.
    Il libro non contiene la bibliografia. :(
     

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    Secondo me, non si fa certo riferimento al catasto per indicare le dimensioni della fossa, eventualmente l'indicazione foglio 26,3 sarebbe stata posta dopo piazzola.
    La mia ipotesi è che potrebbe trattarsi del foglio 26, del 3° volume periziale, o del perito/delle perizie) (la virgola dopo 3 sarebbe un refuso).
     
    < Previous | Next >
    Top