guardare a

< Previous | Next >

Mister Draken

Senior Member
Castellano (Argentina)
Ciao

È «guardare a» nel seguente brano sinonimo di «mirare a» o di «aspirare a»?


"La contiguità con i salotti gestiti dalle dame e la modalità di riunione che si modulava sulla conversazione favorì la partecipazione
delle donne, che poterono guardare a quel centro di aggregazione per ridefinirsi e riprendere un ruolo di rilevo nello scambio intellettuale".

Tiziana Plebani, Le scritture delle donne in Europa

Grazie
 
  • ohbice

    Senior Member
    "La contiguità con i salotti gestiti dalle dame e la modalità di riunione che si modulava sulla conversazione favorì la partecipazione
    delle donne, che poterono guardare a quel centro di aggregazione per ridefinirsi e riprendere un ruolo di rilevo nello scambio intellettuale"
    ... Che poterono prendere a modello quel centro di aggregazione... /... prendere spunto da quel centro di aggregazione...
     

    ohbice

    Senior Member
    Mah, "rivolgersi a un modello" non mi torna... Il mio pensiero più immediato è che ci sei andato e ti sei rivolto ai presenti. Forse volgersi, ma è un termine non così comune.
     

    lemure libero

    Member
    Italiano
    Effettivamente, nell'accezione che proponi forse risulterebbe più calzante "riferirsi, fare riferimento a quel modello/centro di aggregazione".
     
    < Previous | Next >
    Top